Print Friendly

Al via la prima edizione di Milano AutoClassica

di
 Domenico Sofia

Le auto d’epoca si mostrano in tutto il loro splendore a Milano AutoClassica, prima edizione di una manifestazione aperta al pubblico che sorprenderà i visitatori di tutte le età, appassionati e semplici curiosi con tanti eventi speciali coinvolgenti e di classe. Sarà dunque una manifestazione, aperta al pubblico, in grado di rendere vivo e attuale il passato attraverso la storia dell’auto e dei veicoli storici. Milano AutoClassica, organizzata da ORGACOM in collaborazione con Fiera Milano, aprirà i battenti dal 19 febbraio 2012 nei padiglioni 10 e 14 della fiera milanese a Rho-Pero. La grande tradizione della produzione automobilistica italiana sarà il fil rouge che porterà a Milano AutoClassica, tra gli altri, Ferrari e  Maserati, marchi storici che già dalla prima edizione sostengono  il prestigio di questa manifestazione, inedita sulla piazza milanese. Con il prestigioso patrocinio della Presidenza del Senato e quelli di ASI – Automotoclub Storico Italiano, Riar, CMAE – Club Milanese AutoMotoveicoli d’Epoca – e Assomotoracing, la manifestazione occupa circa 35.000 metri quadrati, che ospiteranno tante iniziative volte a far conoscere la cultura dell’auto in ogni suo aspetto. Tra gli espositori spiccano anche i nomi di grandi aziende come Nardi, Ruote Borrani e Carrozzeria Touring Superleggera che concorreranno a raccontare da vari punti di vista la storia emozionante di tanti modelli celebri e diffusi o rarissimi e noti solo ai collezionisti. Tra le varie aree troveranno spazio i restauratori come Afra, Marazzi, Lopane, i registri italiani di Maserati, Porsche,  Citroen e Land Rover tra gli altri, i club, l’editoria dedicata, oltre alle “Guest Cars”. Insieme alle auto in mostra anche tanti eventi renderanno speciale la visita in manifestazione: tra questi spicca il Trofeo Scuderia del PortelloAlfa Romeo GTA, evento dinamico per la prima volta ospitato all’interno di una manifestazione dedicata all’auto storica e che avrà luogo nell’area esterna di fieramilano. Accanto all’esposizione delle auto, un’area extra settore dove acquistare gli accessori e consultare le pubblicazioni sulla storia di case automobilistiche e modelli: una testimonianza di cultura delle quattro ruote che comincia già oggi con la partnership tra Milano AutoClassica e la Libreria dell’Automobile di Milano. A Milano AutoClassica si potranno scoprire così tanti mondi quanti quelli rappresentati da ciascuna delle vetture in mostra: sul sito internet www.milanoautoclassica.com è già possibile acquistare i biglietti in prevendita a prezzo vantaggioso e avere in tempo reale info e aggiornamenti sugli eventi in programma. Classe ed eleganza (ma anche un motore pronto a ruggire) sono infatti le caratteristiche principali delle auto che saranno protagoniste durante i giorni di mostra: modelli famosi o rarissimi, tutti accomunati da essere simbolo “vivente” di una storia prestigiosa che unisce aziende importanti, grandi personaggi, illustri collezionisti e tanta passione. Linee sinuose, cromature sapienti, particolari originali e modelli rarissimi saranno i protagonisti del Concorso d’Eleganza Barone Alberto Franchetti, realizzato in collaborazione con la Scuderia Tricolore, una sfida tra 10 auto sportive, guidate dalla Lancia Lambda VII Serie del 1927, un’auto che partecipò alla prima 1000 Miglia e che Alberto Franchetti fece ridisegnare secondo il suo stile personale. Il tema del concorso è “Il Fascino delle Sport”. A valutare le auto, tutti modelli sportivi dagli Anni ’20 agli Anni ’70, sarà un gruppo di giudici esperti, ma non solo: infatti, i 10 modelli verranno esposti durante tutti i tre giorni di manifestazione e saranno a disposizione per essere votati anche dal pubblico, che potrà scegliere il proprio preferito attraverso una scheda che verrà consegnata ai visitatori. Domenica 19 sarà decretata l’auto vincitrice. Veloci e dinamici saranno invece i bolidi in gara per il Trofeo del trentennale – Scuderia del Portello – Alfa Romeo GTA che metterà su strada – all’interno di fieramilano – la passione sportiva di uno dei marchi più prestigiosi della storia dei nostri produttori: un sogno per tutti gli appassionati “alfisti” e un evento di sicuro impatto per gli amanti dei motori che restituirà al pubblico la dimensione epica delle competizioni del passato. Le mitiche Alfa Romeo Giulia GTA, GTAm , e le favolose Alfa Romeo Giulia si affronteranno in sessioni ad eliminazione diretta al centesimo di secondo.  A rendere più spettacolari le prove, sono previste partenze in stile Le Mans: al via, i piloti, fuori dalle auto e ad una certa distanza dalle vetture, dovranno correre e infilarsi negli abitacoli per cominciare la gara. Il Master Show rientrerà nell’ambito dei festeggiamenti ufficiali per il 50° anniversario dell’Alfa Romeo Giulia Berlina promossi dall’Automobilismo Storico Alfa Romeo. Oltre a quelle di velocità sarà poi dato spazio anche alle gare “regolarità” sportiva: i piloti dovranno percorrere un tracciato impegnativo entro un tempo dato. Infine, durante Milano AutoClassica troverà spazio anche l’AUTOSHOW con vetture di formula, sport e rally e prove libere in pista. Auto simbolo della nostra storia e della nostra cultura saranno ricordate in un’area dedicata alle testimonianze filmate che ripercorreranno i momenti più importanti che hanno visto l’auto protagonista della storia di tutti noi. Grazie al Centro Documentazione del Museo Alfa Romeo di Arese verranno proiettati una selezione di video che raccontano  la Storia dell’automobilismo italiano. In  quest’area sarà inoltre possibile visitare virtualmente i più grandi musei italiani dedicati alle auto: da quello celebrativo della Maserati a quello dedicato al mito Ferrari e al suo fondatore Enzo. Storie di vere regine del motore saranno ripercorse anche durante la presentazione dell’Asta di RM AUCTIONS, una delle più prestigiose case d’asta di modelli d’epoca che in quell’occasione presenterà in anteprima una collezione privata oggetto di una importantissima asta che si terrà a Montecarlo nel mese di maggio invitando i maggiori collezionisti europei. Due delle auto che saranno messe all’asta nel Principato saranno “ospiti” di Milano AutoClassica, per farsi ammirare da tutti gli appassionati. E tra tutte queste “miss” su quatto ruote non poteva mancare una speciale “madrina”: si tratta dell’Alfa Romeo 2500 6c ss del 1949 una berlinetta due posti in esemplare unico di Pininfarina, venduto ad una famiglia nobile di Catania, che ricalca il modello cabrio eseguito per il principe Ali Khan, fedele cliente Alfa Romeo. Dotata di caratteristiche meccaniche uniche nel suo genere – è la prima al mondo con i doppi fari anteriori – quest’auto rappresenta il simbolo di tutti i modelli d’epoca che saranno presenti in manifestazione: un mix di tecnica, storia, aneddoti curiosi e vero fascino senza tempo.

Categorie:
, ,
Tag:
, , , ,