Print Friendly

Fast and Furious Tokyo Drift

di
 Giovanni Mancini

Fast and Furious Tokyo Drift torna in TV su Italia 1 domenica 19 agosto alle ore 22

Immagine anteprima YouTube

Il film Fast and Furious Tokyo Drift torna ad agosto 2012 in TV su Italia 1: domenica 19 agosto alle ore 22

The Fast and the Furious: Tokyo Drift è un film del 2006 diretto da Justin Lin. È il terzo capitolo della serie The Fast and the Furious. Sebbene sia uscito nel 2006, l’ordine temporale della serie vuole che gli eventi di Tokyo Drift siano accaduti dopo Fast & Furious 5, uscito nel 2011. Il film differisce dai precedenti per un cast differente e per un’ambientazione totalmente diversa (Tokyo, in Giappone).


La trama – Il corridore clandestino Sean Boswell (Lucas Black – Jarhead, Ritorno a Cold Mountain) è un ragazzo solitario e isolato, che ha un solo legame con il mondo esterno: le gare illegali. Questa passione gli crea seri problemi con la legge. Per evitare la prigione, dopo l’ennesima corsa illecita, lascia gli Stati Uniti per raggiungere lo zio, un militare che vive a Tokio. La capitale giapponese, però, non rappresenta altro che un nuovo terreno su cui far sgommare le ruote. Dopo aver fatto conoscenza con l’americano Twinkie (interpretato dall’attore e rapper americano Bow Wow), Sean viene introdotto nel mondo underground del drift racing, ovvero gare illegali di auto che, a elevatissima velocità, affrontano percorsi incredibilmente tortuosi.Il ragazzo diventerà quindi un abile maestro del drifting e, in una corsa inarrestabile, sfiderà DK, Drift King (Brian Tee – Ocean’s Thirteen; We Were Soldiers – Fino All’Ultimo Uomo), il più temibile dei piloti, incontrastato Signore delle Gare.Con acrobazie strabilianti e sequenze di corsa rischiose, il nuovo spettacolare film di Justin Lin (Old Boy, Better luck tomorrow, Annapolis) tra potenti bolidi, lamiere contorte e pneumatici fumanti….

Il resto è un film tutto da vedere o RIvedere. 

CURIOSITA’:

-         Sono state distrutte più di 100 macchine durante le riprese
-         Rhys Millen, lo stuntman che ha girato la maggior parte delle sequenze di corsa, appare come uno dei passeggeri sul volo che porta Sean a Tokyo.
-         Il regista, per girare il terzo capitolo della saga, ha voluto auto provenienti dal paese del Sol Levante (Mitsubishi EVO9, Mazda RX7 VeilSide, Nissan Fairlady 350Z) con l’eccezione di una Ford Mustang del ’67 per lo scontro finale tra Sean  e il suo avversario DK.

La colonna sonora del film è stata pubblicata il 20 giugno 2006 dall’etichetta Motown Records

Teriyaki Boyz – Tokyo Drift (Fast & Furious)
DJ Shadow feat. Mos Def – Six Days [The Remix]
The 5.6.7.8′s – The Barracuda
Evil Nine – Restless
Far East Movement – Round Round
N.E.R.D – She Wants to Move
TERIYAKI BOYZ – Cho Large
Dragon Ash – Resound
Atari Teenage Riot – Speed
Don Omar feat. Tego Calderón – Bandoleros
Don Omar – Conteo
Brian Tyler feat. Slash – Mustang Nismo
Juelz Santana – There It Go (The Whistle Song) (Bonus)
Fannypack – Hey Mami (Bonus)
Pharrell feat. Daddy Yankee – Mamacita (Bonus)
Kid Rock – Bawitdaba (Bonus)
Grits – My Life Be Like (Bonus)
The Prodigy – You’ll Be Under My Wheels

Categorie:
, ,
Tag:
, , ,