Print Friendly

Yokohama Geolandar H/T G056 Suv e Pick-Up

di
 Marco Savo

Quale pneumatico montare sotto un SUV? Yokohama Geolandar H/T G056 ad alte prestazioni per Suv e pick up!

Yokohama Geolandar H/T G056, il nuovo pneumatico per i Suv ed i pick-up di ultima generazione. La sigla H/T del Geolandar G056 è l’acronimo della dicitura Highway Terrain, che identifica pneumatici prettamente destinati all’uso stradale, cittadino e autostradale. Le performance di chilometraggio sono infatti fra le principali caratteristiche di questo modello, che associa anche una superiore trazione sul bagnato, soprattutto in frenata, e un confort di marcia migliorato grazie ad una riduzione del rumore dovuto al rotolamento.Yokohama-Geolandar- HT-G056-3

YOKOHAMA GEOLANDAR – Le innovazioni apportate al Geolandar H/T G056 dipendono molto dalla tecnologia Orange Oil, brevetto Yokohama oramai applicato all’intera gamma. Il succo estratto dalla buccia degli agrumi, la cui associazione alla gomma naturale e agli altri elementi del pneumatico è stata costantemente perfezionata nel corso degli anni, consente infatti di migliorare trazione su bagnato, in primis, e sull’asciutto, assecondando al contempo una minore resistenza al rotolamento e quindi un chilometraggio maggiore, che si traduce in risparmio di carburante. Oltre alla composizione della mescola, contribuisce a minimizzare la rumorosità il peculiare disegno battistrada di questo modello di pneumatico, costruito secondo la cosiddetta “variazione a 5 passi” (tasselli di forme diverse vengono intervallati costantemente e coerentemente sul battistrada, in modo tale da rendere uniforme la frequenza del rumore dovuto al rotolamento e al contatto con il suolo). La costruzione del Geolandar G056 concorre infine ad aumentare questo confort, grazie alla sua rinnovata robustezza e resistenza.

Yokohama-Geolandar- HT-G056-2

YOKOHAMA GEOLANDAR BATTISTRADA – In particolare, il battistrada è caratterizzato da blocchi chiamati “adoptive”, ovvero in grado di adattarsi al fondo stradale, per generare il massimo del grip. Tali blocchi battistrada sono posizionati sia al centro del pneumatico, sia sulle spalle, per un’aderenza totale e costante in ogni area. La trazione è implementata, sul bagnato in particolare, grazie a delle piccole alette poste all’interno delle scanalature trasversali, sia all’interno del disegno, sia sulle spalle: in questo modo l’acqua viene efficacemente dispersa e le alette contribuiscono a massimizzare l’aderenza a terra. Tali incavi rappresentano una delle migliorie più importanti del nuovo prodotto, che andrà progressivamente a sostituire il profilo G051: esse sono state infatti aumentate del 7%. Oltre alle “multiple lug grooves” appena descritte, esistono 4 larghe scanalature centrali che corrono lungo tutta la circonferenza del Geolandar H/T G056: caratterizzate da un andamento a zig-zag, offrono maggiore contrasto all’aquaplaning e ottime performance di frenata sul bagnato.

YOKOHAMA GEOLANDAR MISURA – Il nuovo Geolandar H/T G056 sarà disponibile a partire dalle prossime settimane in una gamma di misure da 16”, 17” e 18”, capaci di equipaggiare tutti i moderni Suv e pick-up presenti sul mercato. Il nome Geolandar deriva dall’unione delle parole “Geo” (dal greco, terra) e “Land” (dall’inglese, terra/terreno): il suo significato rimanda quindi a pneumatici in grado di attraversare qualsiasi terreno sulla terra, proprio la promessa di utilizzo dei vari modelli appartenenti alla gamma Geolandar, prodotta a partire dal 1996 da Yokohama.

Yokohama-Geolandar- HT-G056-1

Categorie:
Tag:
,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM

  • pancino65 pubblicato il: 19 January 2017 | 5:18 pm Partecipa alla discussione »

    uniroyal rainsport 3 chi le usa o le ha usate ?

    ciao a tutti, nessuno ha montato su punto gt cerchio 15 le uniroyal rainsport 3 ? io ho usato da sempre solo yokohama, ho solo feed su quelle, mi piaceva il look del disegno, ma no so se la carcassa o la mescola e' simile o migliore delle yoko

  • Andreax pubblicato il: 16 January 2017 | 9:45 am Partecipa alla discussione »

    Gomme sportive su assetto standard e cerchi da 16, ne vale la pena?

    Leggendo le varie prove adac\tcs\autobild, ho notate che spesso testano gomme High performance su cerchi da 16, dando ottimi risultati nei marchi premium. Spesso gomme super sportive non sono nemmeno proposte da 16". A questo punto mi sorge un dubbio, ha senso spendere di più per un pneumatico UHP su un auto con assetto normale e cerchi da 15\16 , o una gomma comunque sport\Touring potrebbe essere più adatta? Intendo Primacy HP, Bluresponse, Goodyear efficient grip ,,ecc,, Per rendere l'idea , le gomme da F1 sono stratosferiche, ma improponibili su un auto di serie anche supersportiva, quindi ogni pneumatico avrà il suo funzionamento ideale in base al mezzo utilizzato. Consigli ? pareri?

  • Masi Michele pubblicato il: 15 January 2017 | 4:53 am Partecipa alla discussione »

    Nad

    Salve da poco ho fatto omologare i cerchi mak wolf da 19 estivi con il nad ed a libretto ora pensavo di prendere altri 4 cerchi da 19 non marchiati nad purtroppo per fare le due stagioni in cosa potrei incombere si puo farlo? Qualcuno ha già fatto e in caso di blocco come è andata? Montare altri cerchi no perché con assetto a ghiera mi va giù tutto di più il 19 è perfetto come misura..ho i 16/17 da libretto ma sono troppo piccoli..

GUIDA AL PNEUMATICO