Print Friendly

Il Racing ad Automotoretro 2010

di
 Domenico Sofia

Automotoretrò! In mostra al Lingotto i 60 anni della Formula 1, 300 punti vendita accessori e ricambi, tecnologie innovative e infine Automotoracing, la nuova rassegna per chi ama la competizione

Mancano appena 20 giorni all’inizio della 28a edizione di Automotoretrò, che si svolgerà al Lingotto Fiere di Torino assumendo quest’anno una più vasta connotazione, fa registrare una sempre maggiore completezza d’offerta. Sia la tradizionale esposizione, di tutto quanto è parte integrante “del collezionismo dei motori”  sia la nuova sezione Automotoracing “ l’evento dedicato a chi ama la competizione” stanno infatti suscitando notevole interesse di partecipazione. Il tema principale, che verrà proposto al pubblico, è quello della Formula 1, che quest’anno compie 60 anni. La specialità di punta dell’automobilismo, nacque infatti nel 1950 e vide al suo esordio, la vittoria di un torinese, Nino Farina la volante della l’Alfa Romeo 158. Sarà proprio questa monoposto del Museo dell’Alfa,  a fare da simbolica apripista ad una ventina di modelli, di vari  Costruttori, che saranno in mostra, costituendo un motivo di attrazione veramente unico. L’esposizione consentirà di poter osservare l’evoluzione di queste vetture, sulle quali si sono sperimentate le più varie tecnologie d’avanguardia.
I CLUB – Saranno presenti Club e Registri di Marca e i più importanti Club italiani, che porteranno al Lingotto vetture  prestigiose, tra le quali non mancheranno le più significative Alfa Romeo delle loro collezioni, per celebrare il Centenario di Fondazione della Marca milanese che ricorre quest’anno. L’Alfa assume questa ragione sociale, il 24 giugno 1910, modificata nel 1919 in Alfa Romeo.  Sono annunciate  nei vari stand presenze di fondamentali  modelli da competizione, in ossequio allo spirito “Formula 1” che contraddistingue quest’edizione di Automotoretrò.
AUTOSTORICHE – Il 500 Club Italia di Garlenda, festeggerà i 50 anni della 500 D, la versione potenziata della piccola Fiat, che nel 1960 vide anche la nascita della versione  “Giardiniera”. Gli operatori commerciali di auto da collezione, hanno prenotato ampi spazi, a conferma che Automotoretrò è visitato da un pubblico, interessato e interessante per gli operatori. La rassegna torinese è la prima della stagione nazionale e di conseguenza, per chi desidera entrare a far parte di questo mondo, è il momento degli acquisti. Tra gli altri motivi di interesse, la massiccia presenza di espositori che animeranno il mercato di accessori, ricambi e di tutti quegli oggetti che vanno sotto la denominazione di “automobilia”. Saranno 300, i punti vendita di questa zona, ai quali si affiancheranno 60 espositori del settore modellismo. In questo ambito sarà allestita, una rassegna di modellini Alfa Romeo, per ricordare, anche in miniatura, il Centenario della Marca. L’Esercito e le altre Armi, con la collaborazione del Club MVCC, esporranno una serie di modelli storici di grande interesse, affiancati dai più recenti mezzi in dotazione.
NOVITA’ – Da segnalare la presenza di aziende produttrici di componentistica per auto d’epoca, tra le quali la BRC di Cherasco, sponsor della manifestazione,  che presenterà una panoramica delle possibilità di trasformazione a gas di qualsiasi tipo di veicolo. Saranno esposte una Balilla del ’34 ed una Fiat 128 Sport Coupé del ’73 con alimentazione a GPL. Sarà anche presente una Seat Leon da competizione, alimentata a GPL che ha  partecipato al Campionato Italiano Turismo Endurance. I principi fondamentali, alla base della tecnologia BRC, Ecologia, Sicurezza e Prestazioni, possono essere applicati in tutti i settori dell’automotive. Ad Automotoretrò i visitatori potranno così scoprire come il mondo del gas per autotrazione, il motorismo d’epoca e quello della competizione, possano essere perfetti compagni d’avventura. La 28a edizione di Automotoretrò si presenta nella tradizione di una rassegna completa ed esaustiva per gli appassionati e stimolante per chi pensa di entrare a far parte di questo mondo, che attira sempre nuovi adepti. Per chi vorrà solo curiosare, un piacevole incontro con i motori, unico evento del settore, che ancora sopravvive nella Torino Capitale dell’Auto.

Locandina Automotoretro 2010

Locandina Automotoracing
Categorie:
,
Tag:
, , , , ,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM