Print Friendly

Nuovo banco prova per la Romeo Ferraris

di
 Domenico Sofia

Con il 2010 arriva unʼimportante novità tecnologica in casa Romeo Ferraris: un banco prova 4×4 frenato della Rotronics

Il suo nome è Autoscan 4X Fi500 ed è un banco prova 4×4 frenato con correntiparassite che garantisce misurazioni estremamente accurate. Parte da questo nuovo strumento tecnologicamente allʼavanguardia la nuova frontiera del tuning, che la già rinomata Romeo Ferraris, una delle aziende più attente alle esigenze dei fan delle elaborazioni, intende aprire con lungimiranza, qualità e professionalità da veri pionieri. Da sottolineare che la gestione elettronica controlla in modo preciso il carico applicato e assicura la perfetta riproduzione delle condizioni reali della strada.

Tecnologia all’avanguardia
Il continuo sviluppo nel settore automobilistico e lʼintroduzione di soluzioni tecnologiche innovative hanno presto reso obsoleti la maggior parte dei banchi prova, incapaci di ricreare fedelmente le condizioni di guida su strada, fornendo quindi risultati poco affidabili. La Romeo Ferraris, grazie a tutta lʼesperienza maturata nel corso degli anni (fin dal 1959) nelle elaborazioni stradali e nelle competizioni, ha sostituito il precedente banco prova con lʼultimo ritrovato della tecnologia attualmente disponibile, lʼAutoscan 4X Fi500 della Rotronics, azienda specializzata nel settore da oltre 15 anni. Il principale vantaggio dellʼAutoscan 4X Fi500, un banco frenato 4×4 con correnti parassite, è senza dubbio la capacità di riprodurre fedelmente le reali condizioni di guida su strada, tenendo conto del peso del veicolo, della resistenza del terreno, dellʼeffetto dellʼaerodinamica in base alla velocità e addirittura ricreare le diverse inclinazioni della strada intervenendo sul carico frenante applicato alle ruote. È possibile quindi simulare un percorso con differenti livelli di inclinazione e analizzare nel concreto le prestazioni di una vettura, per poi eventualmente intervenire di conseguenza sui parametri della centralina. Il banco è dotato di un singolo rullo per ruota, soluzione che garantisce una perfetta accessibilità senza alcun rischio di interferenza anche ai veicoli con una ridotta altezza dal suolo e che permette di preservare il più possibile la naturale deformazione dei singoli pneumatici. Tutti i rulli sono collegati tra loro grazie a un sistema di cinghie, in modo tale da poter ottenere una velocità di rotazione uguale per ogni elemento, a prescindere dal tipo di trasmissione (2 o 4 ruote motrici) e dalla presenza di aiuti elettronici e differenziali evitando inoltre l’accensione delle spie di avaria sul quadro strumenti come sui banchi di vecchia generazione. Importante da sottolineare lʼimpiego di rulli cavi e un numero contenuto di parti rotanti (FI Tecnology), che hanno ridotto drasticamente l’inerzia associata alla rotazione, mentre la gestione elettronica controlla in modo preciso il carico applicato, assicurando quindi misurazioni estremamente accurate.
Full optional
Il banco Rotronics della Romeo Ferraris di Opera (MI) è completo di tutti gli accessori disponibili utili per garantire analisi accurate ed estremamente precise. Al banco rulli sono infatti affiancati una serie sensori e unʼinterfaccia OBD che forniscono ulteriori informazioni al software per adattare di conseguenza le rilevazioni, come i valori dellʼaria (temperatura, pressione e umidità), il rapporto aria/benzina e tutti i dati recuperabili tramite la presa diagnosi (giri motore, temperatura dellʼacqua, temperatura dellʼolio, pressione dellʼaria in ingresso, ecc…). Ovviamente non mancano due ventole ad alte prestazioni per raffreddare il motore e mantenere costante la temperatura anche dopo numerose prove. In tal modo ogni intervento meccanico ed elettronico si basa su dati quanto più vicini possibili alla realtà e non a valori puramente teorici.

DATI TECNICI

Tipologia                                     Banco 4×4 frenato con correnti parassite

Potenza massima sostenibile instantena        880 kW

Assorbimento costante                         500 kW per 2 minuti

Velocità massima                              300 Km/h
73,0 m2.kg

Inerzia delle parti rotanti

Diametro dei rulli                            600 mm

Massa dei rulli                               1060 kg

Min / Max ampiezza carreggiata                1200 / 1800 mm

Min / Max lunghezza passo                     2000 / 3000 mm

Accessori di serie                            Rulli collegati da un sistema di cinghie (iso
speed system)
Controllo remoto con cavo

Accessori aggiuntivi installati        Rulli stabilizzati retrattili

                                                            Sistema di ventole di raffreddamento
Interfaccia OBD
Sensore misurazione rapporto Aria/Carburante
Controllo wireless con tablet PC
Monitor condizioni ambientali (SME301)
Sensore analisi gas
Controllo remoto con radiocomando
Postazione di controllo

 

Dimensioni                                    5200 x 4000 mm

Nuovo banco prova Romeo Ferraris
Nuovo banco prova Romeo Ferraris
Nuovo banco prova Romeo Ferraris

 

Categorie:
, , ,
Tag:
, , ,
Azienda di riferimento:
Romeo Ferraris Srl

Via Lambro, 33

20090 - Opera (MI) - IT

Telefono: +39 02 57601636

Sito: www.romeoferraris.com

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM