SC

Nuova Toyota Land Cruiser

Cavallo che vince non si cambia!

A prima vista si potrebbe erroneamente pensare ad unprofondo restyling; tuttavia un occhio attento non può non notare cheil nuovo Toyota Land Cruiser è un modello completamente nuovo.

La nuova Toyota Land Cruiser è disponibile in due varianti di carrozzeria: la 3 porte a passo corto e la 5 porte a passo lungo, denominata Wagon.  La motorizzazione disponibile in italia è  il 3.0 D-4D common-rail, con potenza incrementata a 173 CV e 410 Nmdi coppia massima, abbattimento di consumi ed emissioni,rispettivamente nell?ordine del 5,1% e 4,5%. Su alcuni mercati, lanuova Land Cruiser sarà offerta anche con il motore a benzina 4.0 VVT-i V6.
Da segnalare l?adozione del ?Multi-terrain Select?,dispositivo elettronico che permette di selezionare varie opzioni peraffrontare alcuni tipi di tracciati, soprattutto fuoristradistici edaltre interessanti ?chicche? tecniche; dispone inoltre del Crawl Control, un sistema di controllodell?avanzamento in condizioni estreme che agisce singolarmente sullediverse ruote realizzando una vera e propria ?telegrafata?. Nel video si può ammirare il Crawl Controlin azione e notare come le ruote, singolarmente, aumentano di velocitàper poi rallentare e riaccellerare in modo ciclico e pulsante. Questopermette al fuoristrada di superare situazioni particolarmentecritiche. COMMENTI QUI

Per tutte le info vai a:  www.nuovolandcruiser.com

 

 
 
 
 
 Crawl Control, un sistema di controllodell?avanzamento in condizioni estreme
 [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=WqoXETPmpS0[/youtube]

 

 

Il video dellla nuova Toyota Land Cruiser 3 porte
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QY1PwjAZ9QI[/youtube]

 

Il ?Multi-terrain Select? è undispositivo elettronico che permette di affrontare alcuni tipi di tracciati
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=qx1RpG7s09A[/youtube] 

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4×4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell’anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n’è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati