SUPERCAR

Scoperta per l’estate SLS AMG Roadster

AMG, il marchio High Performance di Mercedes-Benz Cars, presentò la versione 2011 della SLS abbinandola con una Ducati Streetfighter 848, erano insieme in una vecchia partnership AMG/Ducati. Questi i numeri della SLS AMG Roadster: 0-100 km/h in 3,8 secondi, 200 chilometri orari dopo appena 11 secondi da fermo!

 

Dopo l’esordio del Ducati Diavel AMG Special Edition sotto i riflettori del Salone di Francoforte, la partnership tra AMG e Ducati scrisse un nuovo significativo capitolo.
In occasione della presentazione internazionale del nuovo Ducati Streetfighter 848, pronto a garantire divertimento puro agli appassionati delle moto “naked”, Mercedes-Benz presentò, in anteprima statica al pubblico italiano, la Mercedes-Benz SLS AMG Roadster, l’ultimo gioiello della gamma AMG.
COME E’ FATTA la SLS AMG Roadster – A due anni dall’esordio della “Ali di gabbiano’’, la scuderia AMG si è arricchita di un’affascinante versione scoperta della supersportiva SLS. Carrozzeria spaceframe in alluminio, motore anteriore centrale V8 AMG da 6,3 litri con potenza massima di 420 kW (571 CV) e coppia di 650 Nm, cambio a doppia frizione a sette rapporti in configurazione “transaxle” e assetto sportivo con assi a doppi bracci trasversali in alluminio; in poche parole la migliore ingegneria automobilistica applicata alle vetture sportive. La capote in tessuto compatta della SLS AMG Roadster si apre e si chiude in appena undici secondi e può essere azionata fino ad una velocità di marcia di 50 km/h. A vettura scoperta, si cela ripiegata a “Z” dietro i sedili per non turbare l’armonia delle linee. La capote è disponibile nei tre colori nero, rosso e beige, abbinabili a nove tonalità a scelta per gli esterni e sei per gli interni.  Il cuore della SLS AMG Roadster è lo stesso del Coupé ad “ali di gabbiano”. Il V8 da 6,3 litri eroga una potenza massima di 420 kW (571 CV) a 6.800 giri/min, rendendo la SLS AMG scoperta una delle sportive più potenti del suo segmento. Il più potente motore V8 aspirato del mondo vanta un peso per unità di potenza di 2,9 kg/CV e raggiunge la coppia massima di 650 Nm a 4750 giri/min. Scoperta, la SLS AMG accelera da zero a 100 km/h in 3,8 secondi, raggiungendo i 200 chilometri orari dopo 11,3 secondi, e sfreccia ad una velocità massima di 317 km/h (limitata elettronicamente). Grazie a questi valori, la versione Roadster raggiunge prestazioni su strada equivalenti a quelle della versione con porte ad “ali di gabbiano”. Il piacere di guida a bordo della nuova Mercedes-Benz SLS AMG Roadster è assicurato dall’elevato livello di comfort e, naturalmente, anche dall’eccellente dinamica di marcia. Fondamentale al riguardo è l’apporto dell’innovativa concezione della carrozzeria. Tanto l’autotelaio quanto la carrozzeria sono infatti realizzati in alluminio e sono strutture che coniugano con intelligenza i vantaggi di un materiale leggero ad un elevato grado di resistenza. Con un peso a vuoto DIN di 1.660 chilogrammi, il Roadster pesa solo 40 chilogrammi in più del Coupé. Di conseguenza il peso per unità di potenza si attesta su un apprezzabile valore di 2,9 kg/CV.  Il cambio a sette marce SPEEDSHIFT DCT AMG a doppia frizione si contraddistingue per processi di innesto veloci, senza interruzioni della forza di trazione, con tempi minimi pari a 100 millisecondi. Il guidatore ha a disposizione quattro diversi programmi di marcia: “C” (Controlled Efficiency), “S” (Sport), “S+” (Sport plus) o “M” (Manuale). Quando vengono azionati i programmi di marcia Sport, Sport plus e Manuale si attiva la funzione “doppietta automatica”; tutti i programmi possono essere comodamente gestiti mediante il selettore presente nella DRIVE UNIT AMG. La funzione RACE START consente una trazione ottimale, così come il bloccaggio meccanico del differenziale, integrato nella scatola del cambio compatta. Tra gli equipaggiamenti a richiesta, spicca il nuovo assetto sportivo RIDE CONTROL AMG con sospensioni a regolazione elettronica, che permette di variare con un pulsante la caratteristica degli ammortizzatori. Con la DRIVE UNIT AMG, il conducente della SLS AMG Roadster può impostare l’assetto scegliendo, in base alle proprie preferenze, una delle tre modalità: “Comfort”, “Sport” e “Sport plus”. Assolutamente unico è il nuovo “Performance Media AMG”, un sistema multimediale ispirato al mondo delle competizioni sportive che abbina una nutrita ed esclusiva quantità di indicazioni telemetriche, come valori di accelerazione trasversale e longitudinale, dati su motore e sui tempi al giro su circuito, all’accesso mobile a Internet ad alta velocità.

mercedes-benz-sls-a-g-roadster-ducati-streetfighter--3-

 

Tags

Articoli Collegati

Back to top button
Close