Rivista

Elaborare 168 gennaio 2012

 ANTEPRIMAACQUISTA ABBONAMENTO –  ARRETRATI

NEWS

6 CAR NEWS Opel
10 CONCEPT CAR VW Beetle R Concept
12 ANTEPRIMA RGA Motorsport
14 ANTEPRIMA Va.Ma Preparazioni
16 ATTUALITÀ Superbollo e accise carburanti
18 FARI ACCESI Green Star, FTC automotive, OZ Racing, Ema Motorsport, Lampa, Gmc-Racing, Ritrama, Magigas, NTP, Speedup, Tbox, Apa, Domorace, Ragazzon, Goodyear, Alcar, V-Maxx

TECNICA

44 TECNICA Pneumatici termici

50 TEST Pneumatici invernali
52 GRIP Panoramica coperture termiche

DESIGN

24 BODY KIT Vestite su misura
28 RETRO KIT Il look delle “ex”
30 TOP TUNING Mercedes, Audi, Ferrari by Mansory

34 SCANNER Opel Astra

SUPERCAR

 

54 STOCK TEST Audi A1 TFSI 187 CV Citroën DS3 Racing 198 CV Renault Clio RS

74 SPEED TEST BMW 120d – Auto del lettore 197 CV

82 SPEED TEST Toyota MR2 1.8 by PupazzoR 243 CV

 90 SPEED TEST Chevrolet Camaro by Vortech 1.200 CV

98 IN VETRINA Lancer Evo V by Pettinato Motorsport 600 CV

RACING
104 CHEVROLET CRUZE WTTC
106 DRIFTING Solo Curve di Traverso
110 LONG RUN TESTER Proseguono i collaudi

MULTIMEDIA

114 ELABORAUDIO Rover 200 by MagicSound di Michele Coltrioli
118 HI-FI & VIDEO News dal mondo dell’elettronica
119 TEST HI-FI Processore JBL ProCoustics MS-2
120 TUNING GAMES

CLUB E RADUNI

122 RADUNI SPRINT
129 CLUBMANIA

RUBRICHE

130 POSTA Consigli dell’esperto
134 PREPARAZIONI Novità dal mondo del tuning
136 CONSIGLI SPRINT La posta in pillole

140 MISS COPERTINA Daniele Do Carmo de Moraes

142 CENTRO STILE Creatività dei lettori
144 MMS
146 LAST MINUTE
152 ELENCO PUBBLICAZIONI
154 FANALINO DI CODA

Editoriale di Giovanni Mancini

BATOSTA ALLA SUPERCAR!

A dicembre abbiamo ricevuto un bel “regalo” dal Governo Monti che ha pensato bene, nell’impossibilità di trovare soluzioni diverse, di continuare a supertassare il settore dell’auto per fare cassa velocemente. Così ci ritroviamo ancora una volta “bastonati” su bollo e carburanti! Purtroppo il Decreto “salva Italia” colpisce duplicemente i possessori di autovetture con potenze superiori ai 185 Kw. Diverse ipotesi si sono avvicendate (ne parliamo a fondo a pagina 16) per arrivare ad una soluzione di compromesso, che ovviamente non possiamo condividere. Oltre ai bolli e ai carburanti, non dimentichiamo che a settembre 2011 c’era già stato un aumento dell’IVA dal 20 al 21% e la batosta sull’IPT, la tassa provinciale di trascrizione di cui pochi hanno parlato. Mentre prima l’importo dell’IPT era compreso tra 151 e 196 Euro, da settembre a seconda della Provincia, ogni amministrazione locale ha avuto la possibilità di aumentarla fino al 30% rispetto all’importo base, per veicoli al di sopra dei 53 kW, proporzionalmente anche alla potenza. A discrezione delle Province è variata tra i 3,5119 Euro/kW e i 4,5655 Euro/kW con aumenti fino al 100%, ovverro un raddoppio. Solo per sei Province non è previsto nessun aumento: Aosta, Bolzano, Prato, Trento, Brescia e Firenze. Insomma un’altra bella stangata per tutti gli altri. La giustificazione è stata quella di fare subito cassa, perché tutte le altre iniziative avrebbero richiesto tempi molto più lunghi e quindi questa era l’unica soluzione da adottare. In riferimento al debito pubblico, quello che continuo a chiedermi è come mai negli anni passati abbiamo speso sempre più di quanto le casse dello Stato potevano permettersi. Chi ha autorizzato queste spese maggiori delle entrate? Finalmente quest’anno puntiamo al “pareggio di bilancio”, ossia ad una spesa allineata alle entrate. Ma la Corte dei Conti in questi anni perché non ha vigilato come avrebbe dovuto, lasciando che l’Europa imponesse all’Italia questo sacrificio? Lascio riflettere su questo, augurando che la situazione migliori e  che il Governo nei prossimi mesi faccia vedere realmente cosa sa fare, ovvero proporre misure incentivanti per rimettere in moto l’economica. Nel nostro settore si può fare cassa liberalizzando la personalizzazione dell’auto (come insegna la Germania!), con una tassa fissa per installare (con regolamento ridotto nel rispetto della sicurezza) ogni tipo di accessorio. Colgo l’occasione per annunciare le prime date dell’Elaborare Day, giornate all’insegna di tanta allegria, divertimento e musica!

Date “ELABORARE DAY”
12 febbraio Monza
25 marzo Vallelunga
30-31 marzo 1 aprile Rimini
12-13 maggio Modena
16-17 giugno Adria

E ancora il nostro splendido calendario….

…E il poster!

Tags

Articoli Collegati

Back to top button
Close