BODY CHALLENGE TROFEOClubEVENTI

Categorie gara tuning – regolamento ELABORARE DAY

REGOLAMENTO GARA TUNING ESTETICA
Il regolamento prevede 4 categorie: Entry, Soft Tuning, Hard Tuning, Extreme
ENTRY: gia’ dal nome si capisce che in parte l’autovettura deve avere componenti originali della casa costruttrice. Questo riguarda l’esterno e cioe’ la carrozzeria, il piccolo spoiler o una minigonna commerciale fa passare la vettura in categoria maggiore. Per quanto riguarda gli interni, possono essere elaborati in tutti i particolari possibili e immaginabili, ma non devono essere resinati, altrimenti si passa in categoria maggiore.
Non e’ permesso riverniciare l’autovettura, se non con colori originali della casa madre. E’ permesso qualsiasi tipo di illuminazione aggiunta.
SOFT TUNING: e’ divisa in interni ed esterni;
ESTERNI: puo’ avere spoiler sottoparaurti senza lavorazioni artigianali, o sostituzione dei paraurti con un altro tipo sportivo originale sempre per la stessa vettura. La calandra sostituita, minigonne applicate commerciali, cofano motore originale, fari anteriori sostituiti, applicazione palpebre, specchietti esterni verniciati e/o sostituiti commerciali,fanali posteriori sostituiti commerciali, alettone commerciale o previsto, cerchi sostituiti con misure da libretto, vetri oscurati solo posteriori,scarico solo finale o terminalino, adesivi liberi. No modifiche di meccanica e nessun limite di colorazione e verniciatura.
INTERNI: cruscotto fondini strumentazione, volante sostituito commerciale o rivestito, pedaliere, tappetini, cambio, freno a mano e cuffie sostituite commerciali, sedili solo foderine e poggiatesta sui sedili originali, illuminazione libera.
HARD TUNING: paraurti anteriore e posteriore sostituito commerciale con piccole lavorazioni artigianali, fari anteriori e posteriori sostituiti commerciali previsti, minigonne e calandra sostituite con piccola lavorazione artigianale, passaruota applicati ma non resinati,cofano motore con prese d’aria, portiere con eliminazione maniglie, specchietti vetri e cerchi liberi, baffi, palpebre e lame applicate,alettoni liberi,verniciatura speciale, bicolore, glitterata, aerografie e decorazioni libere. Parti integrate o resinate solo una modifica (o paraurti o una presa d’aria  o le minigonne, ecc) neon fregi e scritte libere, volante, cambio, freno a mano, cuffie, pedaliere, tappetini sostituiti commerciali,cielo rivestito o resinato, pannelli portiere rivestiti o resinati, sedili neon e hi-fi liberi, pellicole vetri complete concesse. L’assetto deve essere completo di molle e ammortizzatori, filtro aria sportivo, scarico completo, barre duomi anteriori e posteriori, vano motore con parti verniciate, cromate, tubi in treccia metallica, tubi speciali, impianto frenante sostituito e/o pinze e tamburi verniciati, gestione elettronica modulo aggiuntivo, eprom, mappatura con documentazione, motore originale elaborato con documentazione, illuminazione motore libera.
EXTREME: paraurti anteriore e posteriore sostituito commerciale con lavorazioni artigianali o completamente artigianali, fari anteriori e posteriori sostituiti commerciali previsti, minigonne e calandra sostituite e/o artigianali, passaruota resinati, cofano motore con prese d’aria, portiere con eliminazione maniglie,specchietti, vetri e cerchi liberi,baffi palpebre e lame applicate, alettoni liberi, verniciatura speciale, bicolore, glitterata monocolore, aerografie e decorazioni libere.
Parti integrate o resinate solo due modifiche: neon fregi e scritte liberi. Volante, cambio, freno a mano, cuffie, pedaliere, tappetini sostituiti commerciali o artigianali, cielo rivestito o resinato, pannelli portiere rivestiti o resinati, sedili neon e hi-fi liberi, pellicole vetri complete concesse, resinature obbligatorie su minigonne, passaruota, cofani motore, prese d’aria varie, ecc. L’assetto completo di molle e ammortizzatori, filtro aria sportivo, scarico completo, barre duomi ant e post, vano motore con parti verniciate, cromate, tubi in treccia metallica, tubi speciali, impianto frenante completo sostituito e verniciato, gestione elettronica, modulo aggiuntivo, eprom, mappatura, motore originale elaborato con documentazione, illuminazione motore libera.
UNLIMITED: il nome della categoria parla da se, qui vanno tutti i veicoli che non possono essere valutati con le categorie sopra elencate, vi e’ concesso tutto senza nessuna restrizione o limite, vanno in automatico le autovetture con allargamenti evidenti di carreggiata o con modifiche sostanziose. ESEMPIO: ricreare un altro tipo di vettura da essa, tipo anteriore marca “x”,posteriore “y”.

Per quanto riguarda l’impatto visivo,  il tema seguito su tutta l’autovettura, si dovra’seguire un progetto ben comunicante tra i vari settori della vettura. ESEMPIO: se nel settore guida vengono utilizzati materiali tipo pelle, carbonio, alluminio, e’ d’obbligo continuare a seguire tali materiali anche nel settore passeggeri e nel settore baule, con ina buona installazione, questo per avere il massimo dei punteggi sull’impatto visivo.

IMPATTO VISIVO
VANO MOTORE DA 1 A 5
ESTERNO DA 1 A 5
INTERNO DA 1 A 5
BAULE DA 1 A 5
GLOBALE (ESTERNO, INTERNI, BAULE) DA 1 A 10

SICUREZZA: verra’ valutato l’impianto elettrico a livello di fusibile,fissaggio batteria,e presenza di estintore;verra’ tenuto conto di eventuali imperfezioni sull’impianto di illuminazione,car audio,e tutte le parti elettriche applicate.

PUNTI BONUS: verranno usati questi punti se il giudice di gara nota un considerevole merito per l’applicazione di alcune cose,tipo montaggi molto complicati,modifiche estreme o un lavoro superiore rispetto al normale.

PUNTI 
SICUREZZA DA 1 A 5
PUNTI BONUS DA 1 A 10
OMOLOGAZIONI DOCUMENTATE DA 1 A 10
PULIZIA VEICOLO DA 1 A 5

EVENTUALI OMOLOGAZIONI DOCUMENTATE: ci sara’ un punto per ogni parte applicata omologata sulla vettura solo se documentato con materiale cartaceo. Non varranno punteggi ne i 3 vetri posteriori oscurati ne il kit estetico comprensivo di paraurti anteriore, posteriore e minigonne.

PULIZIA DEL VEICOLO: verra’ fatta una breve valutazione della pulizia del veicolo, sia interna che esterna, vano motore e baule compresi…verra’ tenuto conto dell’eta’ del veicolo e del clima attuale durante il giorno della manifestazione.Non verra’ fatta eccezione per la distanza compiuta per raggiungere il campo gara,in quanto sta al competitors munirsi di vari prodotti per la pulizia sul posto

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button
Close