EVENTI

BRZ TOUR by Subaru

Si è concluso lo scorso weekend il BRZ Tour annunciato durante la presentazione alla stampa italiana del nuovo modello. Un Tour, creato con la collaborazione di alcune Concessionarie della rete Subaru, che rientrava nel piano strategico di lancio della nuova Coupé della Casa delle Pleiadi e che ha visto coinvolte undici località del centro-nord Italia.
Iniziato dopo il lancio alla stampa agli inizi di Giugno, l’evento, che si svolgeva in concessionaria nei giorni di venerdì e sabato, aveva l’intento di far conoscere e provare il nuovo prodotto prima della reale commercializzazione in settembre e porre l’attenzione anche sull’intera gamma Subaru. Vista infatti la disponibilità limitata di vetture, la filiale italiana ha voluto concentrare inizialmente le proprie energie nel far provare la nuova BOXER a trazione posteriore in assoluta anteprima. Entusiastici i dati di affluenza, nonostante la stagionalità non fosse la più indicata nel portare persone all’interno di una concessionaria, che hanno accolto molto positivamente sia l’opportunità a loro concessa che il prodotto stesso.
I dealer toccati dal Tour by Subaru sono stati nelle città di Monza, Padova, Verbania, Milano (2 eventi), Treviso, Bologna, Verona, Roma, Savona e Livorno coprendo l’area in cui secondo le previsioni dovrebbero concentrarsi maggiormente le vendite dell’ultima nata in casa Subaru. In totale si sono svolti oltre 300 test drive di persone realmente interessate alla vettura e le indicazioni che sono giunte da parte dei tester sono state molto positive nonostante qualche affezionato alla tradizione abbia “rivendicato” un modello più performante in grado di esprimere la potenza pura come la più nota WRX STI da sempre riconosciuta come una delle punte di diamante fra le sportive di razza 4×4. Ottime indicazioni sono giunte soprattutto per l’handling estremamente “familiare” e “semplice”. Una vettura piacevole nella guida e fruibile in ogni condizione. Anche il rapporto qualità prezzo è stato giudicato interessante in un panorama che, tranne la sorella Toyota GT86, non offre simili condizioni a parità di cilindrata e performance.
Forte di questa esperienza, Subaru Italia sta programmando la continuazione dell’esperimento anche dopo l’estate coinvolgendo altri dealer sul territorio ed in concomitanza con la maggiore disponibilità dello stock consapevole che solo la prova della vettura può far apprezzare appieno le doti della nuova Coupé BOXER a trazione posteriore.

Tags

Articoli Collegati

Guarda anche

Close