Print Friendly

Yokohama domina il Rally Terra 2015

di
 Marco Savo

Primo e secondo posto per Yokohama Italia al Trofeo Rally Terra 2015 con Mauro Trentin su Peugeot 208T16 e Gigi Ricci su Ford Fiesta R5.

Yokohama Italia, per il terzo anno consecutivo, vince il Trofeo Rally Terra 2015 e con i suoi piloti conquista anche il titolo assoluto. Quest’anno è stato il campione Mauro Trentin su Peugeot 208 T16 a portare i colori Yokohama alla vittoria. Il pilota, che già vinse il titolo con gomme Yokohama nel 2008, è tornato quest’anno alla casa nipponica centrando un grande successo.

TROFEO RALLY TERRA YOKOHAMA PODIO – La supremazia di Yokohama su terra però non si conferma solo con il vincitore del campionato, ma anche con la medaglia d’argento: secondo in classifica è infatti Gigi Ricci su Ford Fiesta R5, da sempre vicino a Yokohama. Il pilota bresciano, campione nel 2013 con Yokohama e secondo l’anno scorso dietro a Renato Travaglia, guadagna anche quest’anno l’argento festeggiando anche il secondo posto nell’ultima gara del TRT disputata in Costa Smeralda.

“Abbiamo concluso una stagione bellissima e piena di soddisfazioni – il commento di Giuseppe Pezzaioli, Responsabile Motorsport di Yokohama Italiail ritorno di Trentin ai colori Yokohama ci ha fatto molto piacere e abbiamo condiviso un campionato molto duro e impegnativo, che alla fine ha premiato l’impegno di tutti. Con Gigi abbiamo sempre un ottimo rapporto e sono felice per il suo piazzamento. Siamo già pronti per programmare il nuovo anno: Yokohama è cresciuta molto negli ultimi campionati e il grande lavoro che stiamo facendo con gli ingegneri inglesi e giapponesi ci sta ripagando”.

Approfondimento su NewsAuto.it: FOTOGALLERYVIDEO

 

Categorie:
Tag:
, , , ,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM

  • Massimo892 pubblicato il: 22 July 2017 | 7:30 am Partecipa alla discussione »

    Pneumatici estivi 185/60 R14

    Ciao a tutti, le attuali Yokohama C Drive 2 hanno oltrepassato i 45.000 km e pur rimanendo ancora buone per un utilizzo cittadino blando, noto che quando si va un filo più allegri tendono pericolosamente a scivolare larghe in curva. Molto peggio durante gli ultimi acquazzoni prima dell'estate. Prima dell'arrivo del prossimo autunno vorrei cambiarle. Su internet si trovano offerte interessanti e parlano di DOT recenti (ma quanto recenti?) Qualora convenisse sarei alla ricerca di un buon compromesso tra resa e costi. *http://i63.tinypic.com/314y1c7.jpg* Avete maggiori informazioni su queste gomme, oltre alle sigle che danno sul sito?

  • pigro pubblicato il: 21 July 2017 | 10:44 pm Partecipa alla discussione »

    Revisione e gomme tritate

    Buonasera, guardando alcuni video di revisione su youtube ho visto questo : https://www.youtube.com/watch?v=TPwOg3EAxUs dove si vede chiaramente il bloccaggio della gomma anteriore e la relativa grattuggiata del battistrada. ora, sull' auto possiamo anche chiudere un occhio. ma sulla moto no. 250 euro di gomme raspate ? che ne pensate ?

  • Ubro92 pubblicato il: 19 July 2017 | 6:40 pm Partecipa alla discussione »

    Cerchi in lega spaccati lesionati

    Salve ragazzi, ho un alfa 147 con cerchi da 17" e gomme 215/45, purtroppo qui a napoli le strade sono davvero pessime anzi pessime sarebbe un complimento, e circa 3 mesi fa mi accorsi che la gomma perdeva pressione e a distanza di 3-4 giorni la gomma era praticamente a terra, così andai dal gommista e dalle prove risultava che il cerchio aveva una piccola spaccatura interna che faceva perdere pressione, non essendo esperto mi fidai del gommista e lo feci riparare, ma ora ripresenta nuovamente lo stesso difetto se non aggravato, in quanto facendolo ricontrollare da un altro gommista dato che ero fuori città, risultava che la saldatura era fatta con i piedi il che ovviamente ha fatto salire non poco il nervoso... Ritornato dal gommista che si occupò della "riparazione", ovviamente cerca scuse a riguardo e rifila che il cerchio non è possibile ripararlo e anche facendolo il problema si manifesterà sempre, il che ovviamente mi ha fatto abbastanza innervosire in quanto mi assicurò che dopo la riparazione sarebbe tornato come nuovo, ovviamente di note ne ho cantate diverse e dopo aver buttato praticamente i soldi stavo valutando il da farsi... Sia su internet che chiedendo in giro, stavo cercando centri specializzati che si occupassero di queste riparazioni ma non ho trovato nulla di specifico, in zona non ci sono veri professionisti quindi ogni voce è diversa e volevo un vostro consiglio se conoscevate nella mia zona qualche centro specializzato e sopratutto anche i costi... Un'altra opzione che stavo valutando dato che gli altri cerchi anche se non presentano visivamente danni sicuramente date le strade risulteranno ovalizzati era di passare ai 16" ma ovviamente non avendo un budget elevato sto cercando di capire cosa conviene fare per perderci il meno possibile.

GUIDA AL PNEUMATICO