newsTUNING

Boost hybrid? Come aumentare la potenza di un piccolo motore…

L'hybrid potrebbe essere un vero overboost a scintilla, una possibile soluzione per dare una “svegliatina” ai propulsori di piccola cilindrata.

L’ibrido ormai riscuote sempre più consensi perché associato al risparmio e alla pulizia con zero problemi per la mobilità. Come funziona?
Nel caso di un mild hybrid, grazie ad un propulsore elettrico aggiuntivo, viene realizzato un boost di potenza di +8/10 cavalli (+8 nel caso Mazda3 Hybid) ma anche maggiori. Dove è posizionato?

Mild_hybrid_alternatore_reversibile_Mazda3_2019
L’alternatore reversibile di Mazda3 mild hybrid

Nei sistemi mild hybrid solitamente c’è un alternatore “reversibile” il quale si trasforma, quando necessario, da alternatore (produce energia elettrica) a motore elettrico: nelle partenze o nelle fasi di accelerazione lavora in tandem con il propulsore termico, che riavvia dopo essere stato spento dal sistema Start&Stop.

Nuova Mazda3 mild hybrid con l’alternatore reversibile

Mi è venuta questa associazione dell’hybrid con il tuning e le performances perché ho appena provato la nuova Mazda3 hybrid per newsauto.it in Portogallo, dove i giapponesi del motore Wankel hanno elettrificato il loro 2 litri a benzina da 122 CV. La motivazione è da ricercare essenzialmente nel mercato, che oggi anche in Italia si sta orientando verso la tecnologia ibrida (elettrico accoppiato al propulsore tradizionale) per via delle agevolazioni, dal bollo (esenzione di 3/5 anni a seconda delle Regioni) al parcheggio gratuito sulle strisce blu di diverse città, ma anche per il blocco alla circolazione dei diesel.

BOOST ELETTRICO Ritornando al sistema mild hybrid, devo confessare che nella guida “tranquilla” di tutti i giorni è davvero piacevole apprezzare con quanta fluidità riprenda bene l’aspirato grazie a questo “aiutino elettrico”. L’ho provato anche su altre automobili: si avverte di più su alcune, meno su altre. E allora perché non impiegarlo nell’elaborazione dei motori vista la facilità di montaggio?

Alternatore reversibile che diventa motore da elettrico con 8 cv

Potrebbe essere un vero overboost a scintilla, una possibile soluzione per dare una “svegliatina” ai propulsori di piccola cilindrata nelle riprese: come una specie di “protossido elettrico”, mediante un semplice kit composto da un alternatore reversibile, batteria ed elettronica di gestione, probabilmente anche omologabile come retrofit per le vetture più datate.
Dimenticavo: in America già li vendono!

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche

Close
Back to top button
Close