GT Motorsport TuningRACING CORSE SPORT AUTORally

Subaru Impreza sul podio

Che bella Impreza!

 

Ottimo debutto stagionale per la rinnovata formazione del Subaru Italia Rally Team abbinata con Motul

 

Una gran bella gara e combattuta con foga quella di Andrea Navarra e Massimiliano Cerrai a bordo dell’evoluta Subaru Impreza N14 Gr.N allestita e gestita in gara dal team Prodrive che hanno ottenuto uno splendido terzo posto assoluto – e migliore delle 4×4 Gr.N in corsa – al Rally Adriatico, seconda prova a calendario del Campionato Italiano Rally e prima del Trofeo Rallies Terra. Un podio benaugurante per la stagione ma anche per tenere a battesimo il nuovo abbinamento tecnico-commerciale del team con Motul, il noto marchio di lubrificanti d’eccellenza, e la conseguente nuova livrea blu e rossa della vettura. Pur non avendo avuto l’opportunità di provare a fondo le diverse soluzioni di pneumatici a causa delle condizioni atmosferiche  della vigilia, Navarra ha immediatamente dimostrato un ottimo affiatamento con la vettura e con il suo nuovo, per quanto espertissimo, compagno di abitacolo Max Cerrai. Già il tempo della prova speciale d’apertura, subito da podio, era stato molto confortante malgrado il pilota non fosse del tutto soddisfatto delle proprie scelte di assetto e pneumatici. Per il secondo dei tre passaggi sulle quattro prove speciali del tracciato, Navarra ha optato per un sensibile irrigidimento del set up, che però non ha dato i frutti sperati facendolo scendere al quarto posto. Infine sul terzo ed ultimo passaggio ha trovato la scelta migliore, intermedia, che gli ha anche consentito di firmare il miglior tempo assoluto sulla prova speciale che ha concluso la gara e di riprendersi la terza posizione finale.
Sono soddisfatto – ha spiegato al traguardo Andrea Navarra – perché è stato un ritorno immediatamente positivo: mi trovo assolutamente a mio agio con la Impreza e tutto è andato nel migliore dei modi con Cerrai e con il team: ottimo pensando che si trattava di un debutto.  Ovviamente avrei preferito fare ancora meglio come risultato finale ed almeno il posto d’onore sarebbe stato alla nostra portata con l’assetto giusto sin dall’inizio, ma purtroppo siamo ostacolati dalla pioggia nei giorni di test.”

Classifica finale – 1. Andreucci – Andreussi (Peugeot 207 Super 2000) in 1h 19’39”4 ; 2. Rossetti – Chiarcossi ( Grande Punto Abarth) a 1’00”4; 3. Navarra – Cerrai (Subaru Impreza Sti)  a 1’19”4;  4. Trentin – Zanella (Peugeot 207 Super 2000) a 1’29”5; 5. Travaglia – Pollet (Grande Punto Abarth) a 1’32”0  ; 6. Scandola – D’Amore (Grande Punto Abarth) a 1’33”8 ; 7. Dati – Giusti (Grande Punto Abarth) a 1’57”0:  8. Ceccoli – Biondi (Mitsubishi Lancer Evo IX) a 2’17”8.

Campionato Italiano Rally 2009
(dopo gara 2 di 10)
Piloti: 1. Travaglia punti 14; 2.  Andreucci 10; 3. Cavallini e  Rossetti 8; 5. Michelini e Navarra 6; 7. Trentin 6; 8 Signor 5; 9. Campedelli 4; 9. Ceccoli 4; 11. Scandola 3; 12. Dati e Di Benedetto 2.

Costruttori: 1. Peugeot punti 29; 2. Abarth 27; 3. Mitsubishi 8; 4. Subaru 6.

Il Rally dell’Adriatico era valido anche quale prima prova della Subaru Impreza Cup 2009. Il successo è andato a Matteo Buda che ha preceduto il veloce ma sfortunato finlandese Arminen di 48”7, Lucio Petrocco di 3’28”9 e Lo Giudice di 3’51”9. Ritiro invece per i favoriti Carta (Ps3, turbo), Catania (Ps 5) e Terranova (Ps 1).
Arminen è stato il più veloce in ben 10 delle 12 prove speciali, ma gli è stato fatale il tempo perso sulle altre due, le Ps7 e 8, per problemi ad una sospensione.

 

 www.subaru.it

 www.subaru.it/rally

 

 La Subaru Impreza di Navarra-Cerrai durante la gara

  La Subaru Impreza di Navarra-Cerrai durante la gara

Andrea Navarra e Massimiliano Cerrai

 Andrea Navarra e Massimiliano Cerrai sul podio

Articoli Collegati

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare