Print Friendly

Il mito Ferrari rivive in un libro

di
 Domenico Sofia

Il tesoro del Drake!

 

 

Un libro affascinante e ricco di foto racconta la storia del museo del Cavallino e delle sue vetture, grandi capolavori del prestigioso marchio Ferrari esposti come oggetti d?arte, lungo un itinerario altamente suggestivo

Arriva nelle librerie un libro che farà davvero la gioia di tutti i fan del Drake e delizierà occhi e cuore degli appassionati delle mitiche rosse Ferrari. La Collezione Maranello Rosso, dedicata alla vita e al lavoro di Enzo Ferrari, nasce infatti dall?iniziativa del pilota Fabrizio Violati che grazie alla sua passione ? è stato uno dei maggiori collezionisti di auto del marchio Cavallino rampante a livello mondiale ? e al rapporto esclusivo e personale che lo legava a Enzo Ferrari, Violati oggi, tramite la sfida raccolta da Sandra Lodi responsabile di Maranello Rosso ha raccolto gli esemplari appartenuti all?amico, per comporre una rassegna monografica e antologica sulle origini, lo sviluppo e l?evoluzione tecnico-stilistica di questi autentici gioielli automobilistici. Il volume, scritto da Alessio Vetrano animatore stesso delle tanteattività del Museo e con le immagini di Giancarlo Reggiani , presenta 32 Ferrari da competizione e da strada, vertice della produzione del Cavallino, tutte ancora perfettamente funzionanti, e con la targa originale. Il primo capitolo è dedicato alla storica 250 GTO: vettura personale di Violati, è presentata in una galleria fotografica che ne ritrae anche i dettagli più caratteristici, riportandone tutti i dati tecnici. Seguono, in ordine cronologico, le auto da competizione: dalla prima partecipante alla Mille Miglia alla 512 BB Le Mans, che gareggiò alla leggendaria competizione francese. A ciascuna sono dedicate due doppie pagine, con un breve inquadramento storico del modello e le curiosità sull?esemplare conservato.  Nel terzo capitolo sfilano le vetture stradali, tra cui la famosa 250 GT Spider Pininfarina, emblema della Dolce Vita degli anni Cinquanta e la F40, l?ultima vettura voluta da Enzo Ferrari.
La chiusa del libro è affidata alle Ferrari ?di Ferrari?, ovvero gli otto esemplari originali utilizzati nelle scene del film su Enzo Ferrari voluto dal figlio Piero. Maranello Rosso, fondato nel 1989 nella Repubblica di San Marino, comprende il Museo dedicato alle vetture Ferrari, a cui è stato affiancato, nel 2000, il Museo Abarth, con oltre quaranta modelli dello Scorpione. La sede, di tremila metri quadrati, ospita percorsi museali, una galleria d?arte e un centro studi. Una struttura unica, che cresce con l?intenzione di salvaguardare un patrimonio culturale rappresentativo dell?eccellenza del Made in Italy in tutto il mondo.

 

“Maranello Rosso, un tesoro di Enzo Ferrari“, testi di Alessio Vetrano, foto di Giancarlo Reggiani, formato cm 16×24, 96 pagine, 150 illustrazioni a colori, 19 Euro,  Mondadori.

 

 

 

Copertina volume Maranello Rosso
 
 
Ferrari 250 GTO
 
Ferrari 330 GTC
 
Ferrari 250 California

 

 
Categorie:
Tag:

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM