AUTO NEWS GOSSIPMOTORSHOWSaloni fiere auto tuning

Martina Stella storia e curriculum

E’ Martina la madrina STELLA! Il Motor Show di Bologna 2010 avrà come madrina la fascinosa attrice Martina Stella e un ampio spazio al mondo femminile con Percorso Donna. Qui la sua storia ed il suo curriculum

L’attrice Martina Stella la madrina della 35ª edizione del Motor Show di Bologna, che aprirà al pubblico da domani al 12 dicembre.
MARTINA STELLA STORIA CURRICULUM – Nata a Firenze il 28 novembre 1984, Martina Stella ha studiato recitazione fin da bambina e ha debuttato nel 2001 nel film di Gabriele Muccino L’ultimo bacio. Da allora la sua carriera è andata sempre in crescendo, divisa tra teatro nella stagione 2002/2003 ha debuttato al Sistina a soli 18 anni interpretando Clementina nella celebre commedia musicale “Aggiungi un posto a tavola” con la regia di Pietro Garinei ? piccolo e grande schermo. Ha lavorato con diversi attori e registi di primo piano: con Gabriele Salvatores e Diego Abatantuono nel film Amnesia, con Peter O’Toole e Charlotte Rampling nella produzione internazionale targata Rai, con Alessandro Gassman nella serie tv “Le stagioni del cuore” e ha partecipato a due grandi produzioni americane come “Ocean’s Twelve”, il film di Steven Soderbergh che aveva nel cast Brad Pitt e George Clooney e “Nine”, vicino a Daniel Day-Lewis e Marion Cotillard. Anche il 2010 è stato un anno di intensi impegni lavorativi per Martina Stella: è attualmente nelle sale con il film di Carlo Vanzina “Ti presento un amico”, insieme a Raul Bova, è impegnata nel film TV “Un pugno e un bacio”, la storia del pugile Tiberio Mitri, e a breve sarà una delle protagoniste, con Vittoria Belvedere e Camilla Ferranti, della fiction televisiva “Angeli e diamanti”. La madrina del Motor Show 2010 Martina Stella visiterà il Salone nella giornata di domenica 5 dicembre, durante la quale sarà a disposizione di giornalisti e fotografi e successivamente saluterà il pubblico della manifestazione nei vari padiglioni.
La 35ª edizione del Motor Show di Bologna ha una declinazione femminile anche grazie al Percorso Donna, uno dei focus del Salone: è un0iniziativa mirata a evidenziare tutti i modi possibili in cui una donna utilizza e vive l’automobile. Un percorso interno al Salone mette in evidenza, grazie alla collaborazione delle Case automobilistiche, le vetture di gamma e i servizi maggiormente pensati per un pubblico femminile, identificate tramite apposite paline segnaletiche con il simbolo del Percorso Donna, contraddistinto da un rossetto.

Partnership importante quella tra Ford e la rivista mensile Marie Claire: le lettrici che seguiranno il Percorso Donna avranno la possibilità di vincere un test drive d?eccezione a bordo delle piccole di casa Ford, KA e Fiesta, saliranno a bordo come passeggere e alla guida troveranno ospiti d?eccezione a sorpresa. Estrima infine propone Birò, scooter elettrico a quattro ruote per il quale non serve il casco.

 

Articoli Collegati

Back to top button