AutoAuto Sportive

Abarth 500 novità in arrivo

Abarth il ritorno di un mito… Dopo la Grande Punto adesso arriva la 500 Abarth. È passato poco più di un anno dall’annuncio e come previsto nel piano di rilancio del marchio, la società Abarth & C. S.p.A.

500 Abarth

Per sottolineare l’autenticità del progetto le attività del brand si sono indirizzate da subito verso il richiamo, in chiave moderna, a tutte le attività svolte nel passato dalla società Abarth & C. a partire dalla partecipazione diretta alle competizioni nazionali ed internazionali, l’organizzazione di trofei monomarca e la preparazione di vetture per i clienti, per poi passare alle vetture stradali e ai kit di trasformazione, fino ad arrivare ad accessori e capi di abbigliamento che riflettono lo stile Abarth. Insomma, intorno al marchio Abarth è rinato un vero e proprio mondo, imperniato su un nucleo di valori che ne ha determinato la grande fortuna: innovazione nel design, utilizzo di materiali d’avanguardia e cura del dettaglio. Alla base di tutto, la più autentica passione per l’automobilismo, senza dimenticare il patrimonio umano e tecnologico. I tecnici di Abarth hanno puntato sin dall’inizio su una peculiarità che da oltre mezzo secolo contraddistingue il mondo Abarth: trasferire l’esperienza del mondo racing sul mercato delle vetture stradali. Del resto, da sempre sinonimo di auto grintose, di sfide, di passione e di grandi emozioni, Abarth è tornata con l’intenzione di far sognare tutti gli amanti dell’automobilismo sportivo.

500 Abarth

ARRIVA LA 500 ABARTH –  lo scorso settembre è stata la volta della prima interpretazione Abarth con la Grande Punto, oggi tocca alla nuovissima 500 Abarth porre un altro tassello a questo ambizioso progetto di Fiat Group Automobiles.
Dunque, un approccio chiaro e forte che fu prima di Carlo Abarth e che oggi si ritrova sia nella progettazione e nell’elaborazione dei nuovi modelli sia nello sviluppo di tutte le attività del brand. E per raggiungere questo obiettivo Abarth si avvale della collaborazione di aziende leader nel campo della componentistica per vetture sportive: Brembo, BMC, Sabelt, FPT – Fiat Powertrain Technologies e Magneti Marelli tra le altre. Si tratta di partner importanti e di respiro internazionale che, attraverso i loro prodotti, garantiscono il più alto livello di prestazioni e sicurezza: proprio nel pieno rispetto della filosofia Abarth.
500 AbarthMa la nuova Abarth è innanzitutto una vera e propria azienda, con un’organizzazione articolata (guidata dal CEO Luca De Meo), con una sede e un’”officina” di produzione propri, con una gamma di prodotti e una rete di distribuzione dedicata e articolata in quattro livelli: flagship store, concessionarie, preparatori specializzati e officine di assistenza.

RETE COMMERCIALE ABARTH – L’organizzazione di questa rete commerciale racchiude tre importanti valori del marchio: sportività, autenticità e relazione con il cliente. Per garantire una vera “shopping experience”, l’allestimento è curato in ogni dettaglio, secondo uno stile unico, un vero e proprio “concentrato” di riferimenti al mondo Abarth: storia, vetture sportive, kit di elaborazione, accessori, merchandising e mondo racing.
Le prime cifre parlano di una crescita a ritmo Abarth: in Europa si contano oltre 80 concessionarie già operanti tra Italia, Germania, Regno Unito, Francia, Svizzera, Austria, Paesi Bassi e Grecia. Entro fine anno è previsto il completamento della rete 500 Abarthcon i mercati Belgio, Portogallo, Spagna e Polonia: viene così confermato l’obiettivo di 100 concessionari in Europa, altrettanti preparatori ufficiali e circa 200 officine autorizzate. Ma l’ampliamento toccherà anche i mercati extra Europa a cominciare dal Giappone già dall’inizio del 2009.
Una Rete di distribuzione e preparazione davvero unica nel suo genere che, certamente, ha contribuito al grande successo della Grande Punto Abarth 1.4 Turbo T-Jet 155 CV: in meno di nove mesi dall’inizio della commercializzazione, si contano oltre 2.000 vetture vendute.
KIT ABARTH ASSETTO e ESSEESSE – A maggio è iniziata la commercializzazione dei due kit di elaborazione dedicati alla Grande Punto Abarth 1.4 Turbo T-Jet 155 CV, uno denominato “Assetto” e l’altro “esseesse” (quest’ultimo include anche la modifica del motore che incrementa la potenza della vettura a 180 CV): in soli 2 mesi di commercializzazione, sono già stati venduti oltre 500 kit .
500 AbarthUn altro dato significativo è relativo all’età dei clienti: infatti, oltre il 60% ha un’età inferiore ai 30 anni mentre più del 30% dei clienti Abarth si avvicina per la prima volta ai prodotti di Fiat Group Automobiles. Dati che confermano la validità del progetto e che mantengono inalterato un altro valore storico di Abarth: la possibilità di entrare in un mondo di sportività in completa sicurezza e a un prezzo accessibile
Oggi tocca alla nuovissima 500 Abarth proseguire questo cammino che parte dal rispetto assoluto per un passato dal quale non si può prescindere, ma proiettando nel futuro tutto un mondo di vittorie, stile, simboli che hanno fatto dello Scorpione quell’autentica leggenda che ancora oggi emoziona gli appassionati di auto.

www.abarth.it

500 Abarth

500 Abarth

Interno

Plancia

Volante

Quadro strumenti

Vano motore

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button