AUTOSTORICHE EPOCA

28a edizione Automotoretro

Retrò di successo!

 

Si è conclusa con successo l’edizione 2010 della rassegna con oltre 400 espositori. I visitatori hanno superato per la prima volta il traguardo delle 30.000 presenze con importante presenza straniera

 

Siè conclusa domenica 14 all’insegna del più completo successola 28a edizione di Automotoretròla classica rassegna torinese del collezionismo automotoristico cheapre la stagione nazionale del settore.

Oltre400 espositori hannooccupato i tre padiglioni di Lingotto Fiere e i visitatori hannosuperato per la prima volta la soglia delle 30.000presenze. Larassegna quest’anno si è completata con la sezione Automotoracing, dedicata agli operatori che operano nell’ambito dello sportmotoristico. Nel nord ovest, non esisteva per questo settore unamanifestazione dedicata e chi opera nel campo, ha approfittatodell’occasione, portando nel padiglione 1 di Lingotto molteinteressanti proposte. Lamostra delle 12 formula 1,che testimoniavano i 60 anni della categoria e la ricchezza deglistand delle varie Marche , dell’ASI e dei Club più importanti,hanno creato un vero spettacolo con alcune auto e moto assolutamenteinedite. Molta attenzione è stata riservata al Centenariodi fondazione dell’Alfa Romeo,che è stato oggetto di presenze di vetture della Marca milanese intutti gli stand.

Oltre320 le postazioni nel mercatino accessori e ricambi , 60 stand dimodellismo e unamostra di giocattoli di pregio, hanno monopolizzato l’interessedegli appassionati. Neitre giorni dell’evento, il flusso di pubblico, indipendentementedalle varie condizioni atmosferiche è stato costante, atestimonianza che la città e la regione hanno voglia di“automobilismo” dopo la chiusura anni fa del Salone dell’auto.Lapartecipazione straniera è stata molto importante,almeno 30 gli operatori commerciali sono venuti a Torino da Francia,Svizzera, Belgio e Germania mentre alcuni club di appassionati hannovisitato Automotoretrò,organizzando gite in pullman da Chambery, Lione e Grenoble.

Nellagiornata conclusiva l’iniziativa di offrire l’ingresso a prezzoridotto alla signore, in occasione di San Valentino, si è rivelatavincente, infatti la rassegna è stata rallegrata da un’importantepresenza femminile.

Danotare la presentazione del Registrodelle Moto Piemontesiche ha presentato 40 motocicli di 40 produttori diversi, alcunicompletamente sconosciuti ai più, tutti accomunati dallapiemontesità.

Ancorauna volta Automotoretròunica manifestazione motoristica rimasta a Torino ha saputo offrireun panorama esaustivo del settore e regalare ad appassionati ecuriosi uno spettacolo culturale molto divertente. Automotoretròha fruitodella collaborazione di importanti sponsor quali BRC,Petronas,Fondazione CRTe del patrocinio della Regione Piemonte e della Città di Torino.

 

 

www.automotoretro.it

 

 28a edizione Automotoretro 

 

28a edizione Automotoretro

 

28a edizione Automotoretro

Articoli Collegati

Back to top button
Close