MY SPECIAL CARRADUNI TUNING CRONACA

My Special Car Show 2012 a Rimini

Sabato 31 marzo, seconda giornata per il My Special Car Show che ha aperto i battenti ieri venerdi 30 marzo. Grande afflusso di pubblico alle casse nella prima parte della mattinata e padiglioni invasi da auto speciali modificate, elaborate nell’estetica, nella meccanica, nella carrozzeria e negli interni e diverse aziende presenti nell’arena con particolare risalto per Yokohama, Peugeot, Mini, Apa e diverse aziende di componentistica audio.
I numeri sono impressionanti:  186 club e oltre 1500 auto iscritte al My Special Club 2012 il più grande raduno indoor d´Europa ed un evento unico in Italia, che riunisce tutta la community di appassionati di personalizzazione dell´auto dalla Valle d´Aosta alla Sicilia. 4 i club monomarca presenti: Grande Punto Club, Mitsubishi Eclipse Club Italia, Volkswagen Polo Club, Associazione Automobilistica Corsa Club Italia, con la presenza speciale dei club Abarth. Tra i fedelissimi Adriatic Company, AStrO Tuning Club, No Limits Car Club, Tribal Tuning, Rimini Tuning Club, Speed Car Racing Team.
ELABORARE – Grande novità quest´anno a Rimini con Elaborare, che organizza al padiglione B3 una tappa del Trofeo Internazionale Car Tuning & Design, valevole per il Campionato Elaborare Day 2012 oltre che per quello Emma Italia a cui partecipano circa 100 vetture. Nel padiglione B3 è stato allesito un imponente palco con animazione continua intermezzata  dalle ragazze del Pepenero di Riccione. Non ci sono casse acustiche a diffondere l’audio ma 4 auto da 10.000 watt ciascuna, collegate in parallelo che stanno richiamando pubblico, qualcosa di impressionante!
Quello di Elaborare è il padiglione più bello ed ordinato – ci dice Monica Fubelli – presidente del Club La dolce vita Romana – ed è per questo che anche quest’anno siamo presenti con 4 auto storiche. Noi siamo arrivati a Riccione da Roma con le nostre Fiat 500 storiche elaborate e siamo molto contenti di essere qua con Elaborare”.
Le categorie tuning vanno da soft ad unlimited  – ci dice Alessia La Mattina coordinatrice della preseleazione del concorso di Elaborare  – e le auto sono tutte belle e speciali con i ragazzi tutti contenti e soddisfatti di questa edizione 2012″
Il regolamento della gara di Tuning prevede 5 categorie: ENTRY, SOFT TUNING, HARD TUNING, EXTREME, UNLIMITED. Non ci sono auto nella “entry”, sono tutte superaccessoriate per le catogrie superiori.
Attività intensa anche nell’area esterna dove si ammirano le evoluzioni della Peugeot RCZ Racing Cup da Trofeo, il Drifting ed il Rally con la prima edizione del RallyRonde My Special Car Show powered by Mini, in programma oggi sabato 31 marzo e domani 1 aprile organizzato .
Nella Yokohama Arena grande spettacolo con il ´Drift Battle Italian Style´, uno spettacolo con i 20 migliori piloti del panorama italiano, tra questi buona parte partecipano al Campionato Superdrift.
Sempre nella Yokohama Arena pubblico attratto fortemente dalle evoluzioni del team di Mirabilandia con lo spettacolo di Scuola di Polizia, uno straordinario show con gli stuntman su auto (equipaggiate con pneumatici High Performance by Yokohama e cerchi MAK) e moto in passaggi incrociati, sbandate controllate, passaggi su due ruote e altre manovre spettacolari.
La giornata si sta svolgendo a pieno a ritmo! Prossimo aggiornamento domani domenica quando al B3 verranno premiate le migliori auto in concorso.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=qYuj7uRpAdQ[/youtube]

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button