ClubMY SPECIAL CAR

My Special Car Show Rimini 2012 domenica

Domenica 1 aprile ultimo giorno per la decima edizione del My Special Car Show di Rimini 2012. Nella mattina pubblico affluente alle casse che ha iniziato da subito a visitare i padiglioni aperti con tante auto sparse e poche aziende di settore presenti solo nello spazio adiacente l’ingresso sud per il pubblico.
L’attrattiva sono le tante auto di tanti appassionati arrivati anche a gruppi di club, molte bellissime ed uniche, alcune di dubbio gusto, altre solo con qualche preparazione soft. A condire il tutto tanta musica, spesso assordante in alcuni padiglioni del lato sinistro tutto dedicato all’audio, dall’A1 al C1 in poi (la cui visita è vivamente consigliata con i tappi alle orecchie!), a suon di migliaia di Watt ed amplificatori da concerto.
Più tranquilla e vivibile la zona destra della Fiera dal padiglione B1 fino al B7, in particolare il B3 quello dove è presente Elaborare, giudicato dai visitatori uno dei migliori padiglioni di questa edizione 2012.
Nel padiglione B3 di Elaborare presenti solo auto preselezionate (quindi tutte decisamemente belle ed accattivanti) per accedere alla seconda gara, dopo quella di Vallunga, del Body Style Challenge all’interno degli Elaborare Day su più tappe.
Il programma di oggi prevede ancora il lavoro per i 4 giudici Emma in azione per le valutazioni di circa 100 auto, dal venerdi che stileranno una classifica oggi entro le ore 15.00 con premiazioni sul palco alle ore 17:00. Tante le auto interessanti, tra le quali una preparazione con turbo e volumetrico per una piccola 600 di Alessandro, l’integrazione di un IPad (con telecomando) sulla 147 bianca di Cristian di Caserta, la Punto di Thomas di Bassano (VC) con allargamento artigianale. Spicca il Peugeot 206 di Baldassarre di La Spezia già vista su Elaborare e tutte le altre bellissime.
Alle ore 15.00, top girls in esibizione sul palco di Elaborare ed appuntamento con lo spettacolo “Peperine Show”  per rinnovare ancora una volta il vincente binomio donne e motori. Le esibizioni di venerdi e sabato delle Peperine sul palco di Elaborare hanno richiamato ogni volta oltre 1.000 persone presenti davanti al palco di Elaborare, con lancio di gadget, cappellini e magliette della rivista.
Di tutte le età il pubblico presente. Giovannissimi invece i due amici romani, Alex Di Stasi e Mauro Lozzi  “Sono 2 anni che veniamo a questa fiera, siamo arrivati ieri e siamo solo vistatori. Vorremmo più macchine belle, i visitatori sono tanti. Quello di Elaborare è uno dei pochi padiglioni  che meritano perchè è tutto ordinato, le macchine sono belle e selezionate e la musica non è assordante ma regolata”.
Il programma della giornata di oggi prevede in chiusura anche le premiazioni di My Special Club (top 30), del Nitro Drag Race, di Miss Italia, del Rally Ronde e di Special Pressure Level e di Special Sound.
Il biglietto di entrata al My Special Car show costa 14 euro, ridotto a 12 per ragazzi dai 7 ai 13 anni, prezzo che in molti si auspicano si riduca alla prossima edizione ricalibrandolo con le nuove disponibilità economiche degli italiani in recessione.

Numerosi gli eventi messi in cantiere dalla GL Events per celebrare queste 10 edizioni.  Dal 2003, anno della prima edizione, al 2011 sono stati ben 633.000 i visitatori, oltre 1.000 gli espositori e 15.075 le auto iscritte ai raduni con una crescita dell’897% dall’edizione 2003 a quella 2011.

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button