GT Motorsport TuningRACING CORSE SPORT AUTO

La nuova Safety Car del DTM

Nella stagione 2012 del DTM, la sicurezza del più prestigioso campionato di vetture da turismo al mondo è affidata alla Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé Black Series. Con una potenza massima di 380 kW (517 CV) è in assoluto la Classe C più potente di tutti i tempi. L’impiego della Safety Car è stabilito dall’Associazione Tedesca Sport Motoristici (DMSB), garante e responsabile del rispetto delle normative riguardanti la sicurezza e degli standard sportivi in ottemperanza al regolamento del DTM. La Safety Car C 63 AMG Coupé Black Series, guidata dal pilota Jürgen Kastenholz (44 anni) ha il compito di garantire la massima sicurezza a piloti, spettatori e personale a bordo pista in situazioni di pericolo quali condizioni meteorologiche estreme, incidenti o altri inconvenienti. Allertata da un messaggio radio ricevuto dagli organizzatori della gara, la Safety Car si pone alla testa delle vetture che partecipano alla corsa e le guida fino a quando non vengono nuovamente ripristinate le condizioni per un regolare svolgimento della gara. La Classe C più potente di tutti i tempi vanta un design straordinario, oltre a caratteristiche tecniche e dinamica di marcia ai massimi livelli, mutuate direttamente dal motorsport. Di conseguenza, l’impiego di C 63 AMG Coupé Black Series come Safety Car DTM ha richiesto solo leggere modifiche. La principale caratteristica che distingue la Safety Car dalla vettura di serie è la barra luminosa sul tetto, ottimizzata dal punto di vista aerodinamico, che consente di informare i piloti circa l’andamento della gara grazie a LED arancioni e verdi che si distinguono per rapidità di risposta ed efficienza energetica. Verde: quando C 63 AMG Coupé Black Series scende in pista le due luci verdi centrali presenti sia sulla parte anteriore che su quella posteriore rimangono accese. La presenza della luce verde accesa in modo permanente segnala a tutti i piloti del DTM di superare la Safety Car. Arancione: non appena la Safety Car viene a trovarsi davanti a tutte le vetture partecipanti alla gara, i LED verdi si spengono e si accendono i LED di colore arancione. Le luci arancioni lampeggianti sulle estremità esterne della barra indicano il divieto assoluto di sorpasso della Safety Car. Durante l’ingresso in pista della Safety Car i LED lampeggianti stroboscopici sulla parte anteriore e su quella posteriore restano accese in modo permanente e la targa illuminata da LED con la scritta Safety Car sul cofano garantisce una migliore visibilità in presenza di condizioni climatiche avverse.

Motore, trasmissione della coppia motrice, assetto ed impianto frenante mutuati dalla versione di serie – Il motore AMG V8 da 6,3 litri di cilindrata è quello della versione di serie. I valori di coppia e potenza massima (rispettivamente 380 kW (517 CV) e 620 Nm) lo pongono addirittura leggermente al di sopra del V8 da 377 kW (500 CV) della Mercedes-AMG C-Coupé che gareggia nel campionato DTM. Il motore aspirato ad alto numero di giri consente alla vettura di passare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi raggiungendo una velocità massima di 300 km/h (limitata elettronicamente). Per presentarsi al meglio sia al pubblico presente sulle piste che a quello televisivo, la Safety Car C 63 AMG Coupé Black Series è stata dotata di un impianto di scarico sportivo AMG modificato, il cui speciale silenziatore garantisce l’inconfondibile sound dei motori AMG V8.
Il raffreddamento del motore, la trasmissione della coppia motrice, l’assetto e l’impianto frenante presentavano già caratteristiche ottimali, tali da non richiedere alcuna modifica. Il cambio sportivo AMG SPEEDSHIFT MCT a 7 rapporti con 4 programmi di marcia, funzione di doppietta automatica e RACE START garantisce la massima precisione e rapidità dei cambi di marcia. Come solitamente accade per i modelli Black Series destinati alle competizioni motoristiche, l’assetto sportivo AMG prevede l’impiego di sospensioni coilover che regala numerose possibilità di impostazione per la massima personalizzazione dell’assetto di gara. Il bloccaggio del differenziale sull’asse posteriore AMG di serie con effetto bloccante sia in accelerazione che in fase di rilascio, unito all’ESP® a tre stadi, garantisce la massima affidabilità di trazione. L’impianto frenante ad alte prestazioni AMG con dischi anteriori in materiale composito, già ampiamente testati nel settore degli sport motoristici, garantisce spazi di frenata ridottissimi e massima stabilità della vettura in fase di decelerazione.

Equipaggiamenti a richiesta made in AMG Performance Studio – La Safety Car DTM C 63 AMG Coupé Black Series è dotata di pacchetto Track AMG, kit aerodinamico AMG, pacchetto in fibra di carbonio per esterni e cerchi in lega AMG con tecnologia costruttiva leggera. Il pacchetto Track AMG comprende il raffreddamento attivo del cambio sull’asse posteriore e pneumatici sportivi. Il radiatore è posizionato davanti all’inserto diffusore nella grembialatura posteriore, dove convoglia efficacemente il vento di marcia. Gli pneumatici sportivi appositamente sviluppati, del tipo Dunlop Sport Maxx Race 255/35 R 19 (anteriori) e 285/30 R 19 (posteriori), sono montati su cerchi forgiati AMG verniciati in nero opaco e torniti a specchio. Il pacchetto aerodinamico AMG comprende i cosiddetti flics, uno spoiler anteriore in fibra di carbonio sulla grembialatura anteriore ed un alettone posteriore fisso in fibra di carbonio con lama regolabile. I tre componenti regalano alla vettura un profilo più aerodinamico ottimizzandone il bilanciamento. Il pacchetto in fibra di carbonio per esterni AMG comprende alloggiamento del retrovisore esterno, inserti del rivestimento delle soglie laterali ed inserto diffusore in fibra di carbonio. Tutti gli equipaggiamenti a richiesta sono realizzati da AMG Performance Studio e possono essere ordinati per tutte le C 63 AMG Coupé Black Series.

Interni funzionali e sportivi – Anche gli interni rispecchiano quelli della vettura di serie, con poche eccezioni. I due sedili sportivi a guscio AMG garantiscono il miglior sostegno laterale sia al guidatore che al passeggero anteriore. Le caratteristiche specifiche richieste dall’automobilismo sportivo fanno sì che le cinture di sicurezza adottate siano del tipo a quattro punti. Il volante Performance AMG in pelle nappa/DINAMICA con corona appiattita nelle parti superiore ed inferiore e comandi del cambio in alluminio garantisce il controllo ottimale della vettura. Gli inserti in carbonio AMG con logo “AMG Black Series”sottolineano l’atmosfera funzionale e sportiva degli interni. La Safety Car è dotata di impianto radio e monitor TV per le comunicazioni con gli organizzatori della gara. La telecamera posizionata accanto alla targa posteriore consente al passeggero anteriore di visualizzare le vetture che seguono sul circuito di gara. Al di sotto del monitor sono posizionati quattro tasti rispettivamente di colore blu, verde, arancione ed argento che consentono di comandare la barra luminosa, le luci lampeggianti stroboscopiche a LED e l’avvisatore acustico.

Mercedes-AMG fornitore delle Safety Car per il campionato DTM – Mercedes-AMG ha costantemente fornito le Safety Car fin dall’inizio del “nuovo” campionato DTM, nel 2000, alternandosi con Audi e, dal 2012, anche con BMW. Nel campionato mondiale

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare