ACCESSORI RICAMBIAssetto Modifica applicazioniTUNING

Assetto V-Maxx per Audi A3

Setup a 5 stelle – Nuovi assetti a ghiera V-Maxx permettono di ottenere il setup ideale con una spesa davvero contenuta.

L’Audi A3 è una macchina molto predisposta per affrontare con prestazioni di tutto rispetto i track day. Sicuramente, però, l’assetto di serie è fin troppo morbido e lascia spazio a rollio e beccheggio, fenomeni molto penalizzanti e fastidiosi durante la guida sportiva. Per ottenere un comportamento più preciso ed omogeneo è d?obbligo sostituire gli ammortizzatori con altri più performanti. Una buona soluzione sarebbe adottare i kit regolabili V-Maxx: si tratta di ammortizzatori a ghiera regolabili in altezza (rispetto al componente di serie abbassano da -30 mm a -75 mm a seconda delle esigenze) con taratura fissa del freno idraulico. Con questi componenti, a seconda delle proprie esigenze, è possibile ottenere il setup ideale in funzione di come viene impiegata l’auto. Sono disponibili sia per le versioni di A3 con fusello anteriore da Ø 50mm sia per quelle con fusello da Ø 55mm. I codici sono rispettivamente 60AV13-50 e 60AV13-55.

Assetto V-Maxx

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4×4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell’anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n’è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati