CRONACAGT Motorsport TuningTecnica

Come risparmiare sul carburante

Come difendersi dal caro benzina?
Come risparmiare sul prezzo benzina?

Benzina a prezzi record: sfonda il muro dei 2 euro al litro. E’ il massimo storico per la rete ordinaria, anche fuori dalle autostrade. Questi prezzi sono stati registrati nel centro Italia e in Toscana con punte massime a 2,008 al litro ed una media di 1,9 Euro al litro. In autostrada non si scherza: qui i prezzi sono spesso ovviamente superiori. L’andamento dei prezzi della benzina e del gasolio aumentano puntualmente in concomitanza degli esodi estivi dei vacanzieri, quando milioni di auto si muovono in auto per raggiungere il luogo delle vacanze.
Per contrastare questi aumenti indiscriminati, il presidente della commissione Prezzi e Tariffe del Senato, Sergio Divina, e la presidente della commissione Industria di Montecitorio, Manuela Dal Lago, propongono di «tornare a un regime di prezzi amministrati, com’era fino al 1992 quando erano fissati dal Cip (Comitato interministeriale prezzi), o sorvegliati, com’era fino al 1994. È assodato che, con l’attuale sistema, non è possibile calmierare il prezzo dei carburanti in mano». Così il senatore del gruppo Misto, Piergiorgio Stiffoni della Commissione Trasporti del Senato, commenta la proposta della Lega Nord. «C’è un’unica possibilità per calmierare il mercato: quella di agire sulla unica società di bandiera, l’ Eni, e usarla pesantemente per contenere i prezzi».
Adiconsum,
per voce del suo segretario generale Pietro Giordano «propone l’abbattimento delle accise, con ridimensionamento conseguente dell’Iva che pesa sul costo della benzina, tagliando tutte quelle fuori dal tempo e dalla storia come quelle riferite alla guerra d’Etiopia o la crisi di Suez. Si otterrebbe così un risparmio di circa 20 centesimi al litro».

Come risparmiare sulla benzina?

1) “Riparti con eni”un’iniziativa straordinaria: dal 16 giugno al 2 settembre.

Negli ultimi periodi una svolta è arrivata dallo “scontone” Eni che nei distributori iperserlf fornisce dal sabato alle 13 fino a lunedi alle 07.00. Grazie a “Riparti con eni” ogni week end Eni riduce eccezionalmente i prezzi dei carburanti per l’estate degli italiani. Una riduzione di prezzo che corrisponde indicativamente a uno sconto di circa 20 centesimi al litro rispetto al prezzo praticato in modalità servito, equivalente ad un risparmio di 10 euro su un pieno da 50 litri. Lo «scontone» sui prezzi della benzina applicato da Eni negli iperself durante i fine settimana estivi terminerà il 3 settembre come preannunciato dall’azienda e confermato da Paolo Scaroni, al meeting di Comunione e Liberazione a Rimini: «l’iniziativa termina il 3 settembre. Non abbiamo cambiato idea. Questo non vuol dire che non potremo fare altre iniziative». Durante il week end, ENI ha ridotto eccezionalmente il prezzo della benzina e del gasolio per tutti i consumatori che faranno rifornimento in modalità iperself (ovvero in maniera autonoma) dopo aver effettuato il pagamento. Si tratta di un’iniziativa unica che rappresenta un segnale forte di vicinanza ai cittadini, e in particolare alle famiglie italiane, da parte della prima azienda petrolifera del Paese. Lo sconto è disponibile su circa 3.000 stazioni Eni ed Agip.
Eni ha dichiarato che “eccezionalmente la vendita avviene al di sotto dei propri costi, investendo sul rapporto con i consumatori italiani, con l’obiettivo di fornire al Paese un contributo concreto per “ripartire insieme”.

2) Soluzione alternativa per risparmiare: cercare di consumare meno carburante a parità di km da percorrere.

La soluzione alternativa è percorrere più km possibili con 1 litro di benzina. Da prove effettuate risulta che questa situazione di minimo consumo si raggiunge guidando tra 60 e 80 km/h.

E’ importante lo stile di guida che consiste nell’evitare il più possibile variazioni inutili di velocità che deve essere tassativamente più fissa possibile. Le accelerazioni devono essere lente e graduali. Scordatevi di schiaccare a fondo l’acceleratore. In autostrada andare a 110/120 km/h. Giù a 130 km/h i consumi salgono.

curva consumo carburante velocita

Cosa fanno gli altri  –  Anche Esso, Agip e Q8Easy tagliano i prezzi di 20 centesimi, arrivano gli sconti sul caro benzina anche da altre compagnie petrolifere, una manovra atta a far ripartire i consumi, che diminuiscono giorno per giorno a causa della grave ma fondata sfiducia da parte dei consumatori. Anche la Fiat è intervenuta con una campagna promozionale che prevede il congelamento del prezzo a 1 euro (per ogni litro di benzina o gasolio), fino al 31 dicembre 2015: ne beneficia chi acquista un’auto della gamma Fiat entro la fine di luglio 2012, offerta valida solo sui distributori della rete IP che aderiscono alla promozione.

Leggi anche:
– Fiat benzina ad 1 Euro
– Sconti ENI e Q8 per i carburanti

– Calano i consumi di carburante, benzina e diesel

Video sul caro prezzo benzina

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=mIxnldqZ4OA[/youtube]

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare