GT Motorsport TuningRACING CORSE SPORT AUTO

La C63 V8 Mercedes a podio nel Superstars Imola

IMOLA – VITANTONIO LIUZZI davanti a tutti con la MERCEDES C63 V8 nella prima delle 2 gare del Superstars di Imola davanti a Gianni Morbidelli (AUDI) e Luigi Ferrara (Mercedes) mentre Thoma Biagi s’insabbia nel tentativo di contenere gli attacchi dell’Audi di Morbidelli. Gianni Morbidelli vince gara 2 dove a podio sale anche la Chevrolet Camaro di Sini, terzo alle spalle di LIUZZI (MERCEDES).

GARA 1 – Gara al cardiopalma per la SUPERSTARS ad Imola, dove sotto una pioggia incessante a salire sul gradino più alto del podio è stato un velocissimo Vitantonio Liuzzi, primo dall’inizio alla fine. Ma la “vera battaglia” è andata di scena proprio alle spalle dell’ex F1, dove i contendenti per lo scettro 2013 Gianni Morbidelli (Audi Sport Italia) e Thomas Biagi hanno inscenato un duello esaltante per la seconda posizione, conquistata dall’alfiere della Casa dei Quattro Anelli riuscito a contenere gli attacchi della Mercedes C63 AMG (Romeo Ferraris) del pilota bolognese, che nel tentativo di mantenere la posizione ha terminato la gara nella sabbia. Terzo piazzamento per un sempre più costante Luigi Ferrara con la Mercedes C63 AMG Coupé della R.R.T., vettura con la quale aveva messo a segno la pole nella giornata di sabato. Ottima la quarta posizione del debuttante Davide Di Benedetto su RS5 ufficiale, che ha messo dietro la BMW M3 E92 di Giovanni Berton (Team BMW Dinamic).

Battaglia esaltante tra Morbidelli e Biagi, con quest’ultimo, che nel tentativo di contenere gli attacchi della RS5, si insabbia lasciando il secondo posto al portacolori della Casa di Ingolstadt.
Thomas Biagi: “Questa mattina quando ho visto la pioggia cadere ho capito che per noi sarebbe stata una giornata molto difficile. In gara uno ho cercato di difendermi fino all’ultimo, ma in condizioni di scarsa aderenza la trazione integrale era un avversario impossibile da battere, senza nulla togliere alla ottima prestazione di Morbidelli. Anche se la matematica lascia aperta una minima possibilità c’è un grande rammarico per questa inaspettata battuta d’arresto, arrivata purtroppo in un momento cruciale per la lotta al titolo”.

ARRIVO Gara 1 (top 5): 1. Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG) 12 giri in 27’58.153; 2. Gianni Morbidelli (Audi RS5) 2.394; 3. Luigi Ferrara (Mercedes C63 AMG Coupé) 7.695; 4. Davide Di Benedetto (Audi RS5) 12.980; 5. Giovanni Berton (BMW M3 E92) 30.132.
Superstars Series Imola, Italy 28-29 September 2013

GARA 2 – GIANNI MORBIDELLI (AUDI) vince gara 2 con un podio anche per la Chevrolet Camaro di Sini, terzo alle spalle di LIUZZI (MERCEDES). La seconda gara della SUPERSTARS vede il trionfo di Gianni Morbidelli con la Audi RS5 ufficiale, imprendibile sotto il diluvio di Imola. Due ex F1 nelle prime due posizioni, con Vitantonio Liuzzi a tenere alti i colori Mercedes sulla C63 AMG della Romeo Ferraris Mercedes-AMG. La tappa emiliana rimarrà impressa anche nella storia della Solaris Motorsport, che può festeggiare il primo podio della Chevrolet Camaro di Francesco Sini, autore di una gara perfetta nonostante le avverse condizioni atmosferiche. Quarto per la seconda volta quest’oggi, Davide di Benedetto che nella gara del pomeriggio ha chiuso davanti al compagno di squadra Giuseppe Cipriani, anche lui alla guida di una RS5 (Audi Sport Italia).

ARRIVO Gara 2 (top 5): 1. Gianni Morbidelli (Audi RS5) 13 giri in 28’21.603; 2. Vitantonio Liuzzi (Mercedes C63 AMG) 15.518; 3. Francesco Sini (Chevrolet Camaro) 21.793; 4. Davide Di Benedetto (Audi RS5) 22.468; 5. Giuseppe Cipriani (Audi RS5) 23.352.
CHEVROLET CAMARO_superstars_sini

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES (top 5): 1. Morbidelli 212 punti; 2. Biagi 179; 3. Liuzzi 169; 4. Berton 152; 5. Ferrara 127.

CAMPIONATO ITALIANO SUPERSTARS (top 5): 1. Liuzzi 109 punti; 2. Morbidelli 105; 3. Biagi 67; 4. Ferrara 47; 5. Berton 45.

PROSSIMO appuntamento con Superstars il 13 ottobre a Vallelunga.

gianni-morbidellijpg

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare