auto preparatePREPARATORI Protagonisti

Rifino Racing

Rifino Racing, preparatore doc, inaugura una nuovissima struttura ad Altamura, un’officina su tre piani tra le più belle d’Italia che diventa anche scuola! Orgoglio del Sud ed un esempio importante per il nostro Paese

Rifino Racing è situato in una nuovissima struttura da 1.300 mq su tre piani, bellissima e all’avanguardia. Nell’inaugurazione c’è stata una festa gigantesca con tanto di palco dove si sono esibiti cantanti e soubrette in uno spettacolo che si è protratto fino a tarda sera; non sono mancati i fuochi d’artificio e il parroco di Altamura ha dato la benedizione ai nuovi locali.
Appena si entra nell’officina si rimane colpiti dall’eleganza e dalla disposizione dei vari spazi: il piano terra, con officina e attrezzature, è riservato anche all’accettazione dei clienti. Questi possono salire al secondo piano e guardare gli operai al lavoro attraverso una passerella che gira intorno all’officina dove regnano l’ordine e la massima cura. Nella zona d’ingresso sono presenti espositori con accessori d’ogni tipo: dall’impianto completo di protossido d’azoto ai filtri dell’aria, ai freni, agli assetti, alle centraline, ai volanti e ai pomelli del cambio. Inoltre varie targhe e coppe vinte negli anni dai due simpatici preparatori completano l’ornamento delle pareti.

Officina di Rifino Racing di Altamura Bosch Service

Zona “elettronica”
Al piano terra si trova lo “studio” in cui Vito si occupa dell’elaborazione delle centraline elettroniche, con tutte le attrezzature utilizzate per la rimappatura.

La Scuola – All’interno dell’edificio troviamo un’aula dedicata alla formazione dei giovani per apprendere le basi della meccanica e dell’elettronica.

Vito e Michele – I due fratelli Vito e Michele si sono “fatti le ossa” per emergere e imporsi autorevolmente in un settore così competitivo come quello del tuning. Entrambi comunque avevano una gran voglia di lavorare e, soprattutto, possedevano una grande dote: la passione. Così hanno deciso di acquisire esperienza in modo inconsueto gettandosi a capofitto sull’elaborazione di mezzi pesanti: i Tir! L’obiettivo dei tuner di Altamura era di realizzare la più antica e ambita delle alchimie della società moderna: ottenere la magica formula “maggior potenza e minori consumi”! La formula del successo, però, non è frutto di giochi di prestigio ma di duro lavoro, passione, cordialità, disponibilità e soprattutto meticolosità nel realizzare il proprio lavoro. La Rifino Racing di Altamura Bosch Service infatti, è dotata delle più moderne attrezzature tra cui due banchi prova per iniettori e pompe diesel, uno per iniettori benzina, due banchi prova, equilibratura dinamica e tenuta olio per le turbine, una stazione diagnostica Bosch per sistemi ad iniezione e infine l’indispensabile banco a rulli, fondamentale per verificare con certezza e precisione l’effettivo potenziale delle vetture prima e dopo le modifiche effettuate. La Rifino Racing inoltre è specializzata nell’elaborazione di vetture diesel common rail, con un’intera ala dell’officina adibita proprio alla messa a punto e potenziamento di questi motori tramite apparecchiature specifiche come, ad esempio, il già citato banco prova per pompe ed iniettori common r

Info:

Rifino Racing
Strada Statale 378 km 56,500
70022 Altamura (BA)
Tel. 080/3147452

 

Accettazione officina di Rifino Racing di Altamura Bosch Service

 

Reparto corse di Rifino Racing di Altamura Bosch Service
Vito e Michele Rifino di Rifino Racing di Altamura Bosch Service

 

Festa di Rifino Racing di Altamura Bosch Service
ragazze sul palco Rifino Racing di Altamura Bosch Service

la festa

la festa2
rifino3

 

 la festa3

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button
Close