AutoAuto Sportive

BMW Z4 vince in affidabilità

Mauri-Dekra-Jung-BMWBMW Z4 è affidabile. Lo dice una statistica elaborata da DEKRA Italia su un campione numerico importante di vetture tra le 15 milioni di revisione effettuate nei centri DEKRA.

Marco Mauri, CCO di DEKRA Italia ha consegnato a Milano un premio di riconoscimento al Presidente di BMW Italia, Franz Jung presso la sede di BMW Italia a San Donato.
Il premio assegnato ha riguardato l’auto BMW Z4 che si è posizionata al secondo posto nella classifica assoluta, con un punteggio altissimo ad un soffio dal gradino più alto del podio, ed al primo posto in riferimento alla sola prima classe di percorrenza (0-50.000 km).

La BMW Z4 è un modello di roadster tedesca, lanciata alla casa bavarese BMW nel 2002 per sostituire la BMW Z3. La lettera Z abbrevia la parola tedesca Zukunft, “futuro”.
Tra le versioni più sportive ricordiamo la top di gamma, la Z4 M Roadster lanciata nel 2006 e dotata del potente motore da 3246 cm³ della M3 E46 con 343 CV di potenza massima.

Potrebbero anche interessarti tutte le news BMW link QUI
BMW-Schubert_Z4_M_GT3
La BMW Motorsport nel 2010 ha sviluppato una versione della Z4 per correre nella categoria FIA GT3. Questa vettura, destinata esclusivamente all’utilizzo di team privati come il Team Need for Speed Schubert Motorsport, è stata alleggerita fino a raggiungere un peso di 1.200 kg, con alettoni anteriori e posteriori, cofano motore, tetto e passaruota totalmente in carbonio. Sulla vettura è stato montato un motore V8 4.0 da 480 CV con rimappatura della centralina ECU408 abbinato ad un cambio sequenziale sei marce con funzione Quick Shift. Freni maggiorati da corsa anti bloccaggio, un nuovo asse anteriore, una roll cage e cerchi con unico bullone centrale. 

Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button
Close