BARZELLETTETempo libero giochi passatempo

Chi è il GOLFISTA?

Chi  è il GOLFISTA? 

Il Golfista“E’ tipo l’audista all’ennesima potenza. Di solito un “tamarro” deprimente che pensa di avere la macchina sportiva e ha una berlina familiare nel migliore dei casi con assetto rifatto e un motore potenziato pensata per dare un brivido di sportività senza spender tanto (ma comunque oggi troppo per l’auto che e’). Fa manovre spericolate all’estremo, pensa di dover competere con qualsiasi auto incontra, e più sono esorbitantemente più potenti ed efficaci della sua, più si sente in dovere di competere (perché, evidentemente, in cuor suo sa di avere una sportiva dei “vorrei ma non posso” e deve gonfiarsi l’ego).
Così lo vedrete importunare Porsche, Ferrari, Lotus e quant’altro con fare da “io si’ che so guidare”, che di solito consiste nell’andare a velocità folli in curve cieche sorpassando contromano, perché chi sorpassa vince (finché non trova la chiazza umida o il tir ungherese che viene giù in senso opposto).
Mettersi al suo livello di stupidità è pericolosissimo. La cosa migliore in assoluto è lasciarlo andare verso il platano che lo sta invariabilmente aspettando”.

Da “Razzismo Automobilistico” definizioni pescate nella rete che raffigurano gli utenti automobilisti classificati in base alla fedele marca auto scelta: audista, golfista, seattaro, alfista, fiattaro, suvvista, minista, citycarista, puntogittista, deltisa, escortista, smartista, jappostyle, francesista, bmwista, ottista, hummerista, porschista, naftaro, classeA.

Guarda il VIDEO GOLF su PAG2

1 2Pagina successiva
Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button
Close