Pista gare

Rombano i V8 di Audi, Bmw e Mercedes

Si sfidano a Vallelunga i motori V8 nella  “EUROV8SERIES”. Gare infuocate sul circuito romano tra Audi, Bmw, Lexus e Mercedes.  Ingresso gratuito con prenotazione. Diretta gara 2 su Mediaset Italia2.

A Vallelunga torna lo spettacolo con i motori V8 EUROV8SERIES con il secondo dei sei appuntamenti della Serie Internazionale dopo il debutto a Monza.
Un confronto tecnico di altissimo livello tra cinque differenti marchi, Audi, Mercedes, Bmw, Lexus e Chevrolet. Con tanti nomi di prestigio al via, a cominciare dall’ex F.1 Giovanni Lavaggi, che guiderà la LEXUS ISF del team MRT by Nocentini.

COME ENTRARE A VALLELUNGA: FREE TICKET valido per l’accesso libero alla tribuna centrale ed il paddock, previa registrazione sul sito www.vallelunga.it. Le gare verranno proposte in diretta web-streaming sul sito ufficiale WW.EUROV8SERIES.COM e in televisione con MEDIASET ITALIA 2 che proporrà a partire dalle ore 14.55 il “live” di Gara 2.
mercedes-v8-c63-vallelunga-eurov8serieOcchi puntati anche sulla MERCEDES C63 AMG Coupè di R.R.T., che dopo avere monopolizzato la trasferta brianzola con Eddie Cheever (assente a Vallelunga per un impegno in America), punterà tutto nella tappa di casa sul giovane e veloce driver veneto Nicola Baldan, a Monza autore di un migliore secondo posto in Gara 1.
Ma a rappresentare la Casa della Stella a Tre Punte ci saranno anche le due berline della Caal Racing, per l’occasione affidate agli esperti Diego Romanini e Leonardo Baccarelli.

AUDI (2) – BMW (3) – Video Monza gara 1 e gara 2 (4)

1 2 3 4Pagina successiva
Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4×4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell’anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n’è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati