RACING CORSE SPORT AUTOwtcc

Wtcc Citroen e Lopez piloti campioni

La Citroën dopo il mondiale costruttori con Josè Maria Lopez a Suzuka festeggia quello piloti. In gara 2 vittoria per Michele Tarquini. A Macao, dal 13 al 16 novembre, l’ultima gara del 2014.

WTCC 2014Josè-Maria Lopez è il nuovo Campione del Mondo del Mondiale WTCC 2014. L’argentino per la prima volta è sul tetto del mondo, un successo arrivato grazie alla vittoria in Gara 1 a Suzuka condotta in maniera magistrale. Un titolo non pronosticato alla vigilia con Yvan Muller e Sebastian Loeb dati per favoriti per la conquista del mondiale ed invece Lopez, in sordina, ha inanellato vittorie su vittorie dimostrando a tutti di che pasta era fatto ed interpretando al meglio la fenomenale Citroën C-Elysée. La corsa giapponese poi è stata la fotografia di una stagione con l’argentino che fin dal sabato era concentrato per la conquista del titolo mettendo la sua C-Elysèe nelle condizioni di conquistare la pole. Alla domenica poi il capolavoro con una partenza perfetta ed una fuga solitaria vero la bandiera a scacchi. L’Argentina dunque torna a festeggiare un titolo mondiale nel motorsport dopo ben 57 anni dall’ultimo conquistato da Juan Manuel Fangio. Al pomeriggio invece è stata festa tricolore con il primo successo stagionale di Gabriele Tarquini alla guida dell’Honda Civic del Team Castrol. L’atto finale della stagione ci sarà a Macao dal 13 al 16 novembre.
wtcc-suzuka-citroen-lopez

GARA 1 – Pole per Josè Maria Lopez che poi condurrà in solitaria gli 11 giri giapponesi. Non c’è stata storia per il primo posto mentre dietro Yvan Muller, al settimo giro, ha dovuto alzare bandiera bianca per una foratura alla sua C-Elysée, un ritiro che di fatto ha agevolato la conquista del mondiale da parte dell’argentino essendo il francese il suo più diretto inseguitore. A completare il podio di Suzuka, dunque, la Chevrolet Cruze di Tom Chilton e l’altra Citroën C-Elysée di Sebastian Loeb. A completare la top ten invece le Honda di Norbert Michelisz, quarta, di Gabriele Traquini, sesta, e Tiago Monteiro, nona, a seguire le Chevrolet Cruze di Hugo Valente, quinta, di Tom Coronel, Dušan Borković e Gianni Morbiedelli, rispettivamente sesta settima e decima. Fuori dalla zona punti le tre Lada Granada che così bene si erano comportate nelle ultime gare iridate. In Classe TC2T altra vittoria del solito Franz Engstler (BMW 320TC), seguito dalle Seat León di John Filippi ed Henry Kwongwtcc-2014-suzuka-citroen-lopezGARA 2 – Al pomeriggio, con la griglia invertita, a fare festa è l’Italia grazie alla vittoria di Gabriele Tarquini che regala alla Honda un importante vittoria sul circuito di casa. Il pilota italiano ha avuto una partenza scattante lasciando dietro i rivali e raggiungendo la bandiera a scacchi con 1,7 secondi di vantaggio sulla Chevrolet di Dušan Borković. Un avvio altrettanto potente ha invece permesso a Michelisz di finire al terzo posto al primo giro, posizione che poi ha conservato fino al traguardo su di un circuito che l’ha visto trionfare nel 2013. Giù dal podio Tom Coronel con la Cruze, bravo a tenere a bada le tre Citroën bloccate dietro dal traffico. A punti anche Gianni Morbidelli, Tiago Monteiro con la seconda Civic ufficiale e Tom Chilton (Cruze-Roal Motorsport). In Classe TC2T finalmente la vittoria di John Filippi (Seat León-Campos), davanti alla BMW 320TC di Filipe De Souza.
wtcc-suzuka-honda-tarquini

Classifica TOP 10 WTCC Suzuka Gara 1
1. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC) 23’54”353; 2. Tom Chilton (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’02”826; 3. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC) 24’04”046; 4. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) 24’04”767; 5. Hugo Valente (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’06”506; 6. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC) 24’07”060; 7. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’07”867; 8. Dušan Borković (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’08”693; 9. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) 24’10”860; 10. Gianni Morbidelli (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’12”199
Classifica TOP 10 WTCC Suzuka Gara 2
1. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC) 23’55”783; 2. Dušan Borković (Chevrolet RML Cruze TC1) 23’57”508; 3. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) 24’00”143; 4. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’01”280; 5. Yvan Muller (Citroën C-Elysée WTCC) 24’01”899; 6. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC) 24’02”129; 7. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC) 24’02”448; 8. Gianni Morbidelli (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’09”845; 9. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) 24’10”574; 10. Tom Chilton (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’10”887.
Classifica piloti TOP 10 WTCC 2014
1. José Maria López (Citroën) 422 – CAMPIONE; 2. Yvan Muller (Citroën) 305; 3. Sébastien Loeb (Citroën) 275; 4. Tiago Monteiro (Honda) 174; 5. Norbert Michelisz (Honda) 169; 6. Gabriele Tarquini (Honda) 167; 7. Tom Coronel (Chevrolet) 148; 8. Tom Chilton (Chevrolet) 144; 9. Gianni Morbidelli (Chevrolet); 108. Mehdi Bennani (Honda) 85.
Classifica costruttori WTCC 2014
1. Citroën 927 – CAMPIONE; 2. Honda 649; 3. Lada 371.wtcc-suzuka-box-citroen

Calendario WTCC 2014 completo, link QUI.

Tags

Articoli Collegati

Back to top button
Close