FORMULA 1RACING CORSE SPORT AUTO

Gp Usa Hamilton sempre più leader

Solo un pilota Mercedes potrà vincere il titolo 2014, la matematica condanna gli avversari. A due gare dal termine Hamilton, vincitore ad Austin, ha un margine di 24 punti su Rosberg. Domenica prossima si corre in Brasile.

F1 2014 – La stagione 2014 di Formula 1 dagli Stati Uniti, a due gare dal termine, esce con la certezza chiamata Lewis Hamilton, sempre più vicino al titolo mondiale, e che solo un pilota Mercedes matematicamente potrà vincere il titolo. L’inglese infatti è stato il vincitore ad Austin dimostrando al suo compagno/rivale Nico Rosberg di essere il più forte in gara con un sorpasso da manuale ai suoi danni, nel corso del 24esimo giro. Dunque, a due gare dal termine, Hamilton inanella la quinta vittoria consecutiva portando a 24 il proprio vantaggio su Rosberg.  Il tedesco al sabato però sembrava avere una marcia in più conquistando la pole ma nel Gran Premio alla distanza è uscito fuori l’inglese, che conquista la sua 32esima vittoria in carriera diventando anche il pilota di Sua Maestà a conquistarne di più in Formula 1. Anche ad Austin però le Mercedes, già Campioni del Mondo, hanno fatto il vuoto distanziando di ben 25 secondi la Red Bull di Daniel Ricciardo, terza al traguardo. Per l’australiano la vittoria di quel Gp a parte che in ogni gara corrono tutte le monoposto non Mercedes. Giù dal podio le Williams di Massa e Bottas, poi la Ferrari di Alonso e la Red Bull di Vettel, partito dalla pit-lane. Per la rossa di Maranello, ora al quarto posto fra i costruttori con un margine di 44 punti da recuperare sulla Williams, dunque un sesto ed un anonimo tredicesimo posto con Raikkonen. In previsione della prossima stagione, che dovrà essere quella del riscatto in rosso, c’è trepidante attesa sull’annuncio di Vettel al posto di Alonso ma intanto il Team Principal Mattiacci ha ottenuto un importante successo politico riuscendo a trovare l’unanimità dei motoristi per spostare la data limite per il congelamento dei motori 2015. Il regolamento imponeva il congelamento delle Power Unit 2015 alla fine del mese di febbraio, costringendo i Costruttori a introdurre tutte le modifiche autorizzate dalla FIA (si possono modificare il 48% delle parti) prima dell’inizio della stagione. Tornando alla stagione in corso tutto si deciderà nelle prossime due gare, la prima in Brasile fra una settimana, la seconda e l’ultima del 2014 ad Abu Dhabi dove il punteggio che verrà assegnato sarà doppio e dove appunto si decideranno le sorti del duello iridato far Hamilton e Rosberg, gli unici aritmeticamente dopo Austin in grado di conquistare il titolo.formula-1-2014-gp-degli-stati-uniti-hamilton-vincitore

SOMMARIO F1 2014: Bilancio Mercedes link QUI – La strategia Pirelli link QUI – Ordine d’arrivo GP Americhe 2014 link QUI – Classifica piloti e costruttori link QUI – Calendario Formula 1 2014 e DISCUSSIONI sul Forum di Elaborare link QUI.

Tags

Articoli Collegati

Back to top button
Close