RACING CORSE SPORT AUTOwtcc

WTCC ultimi acuti Citroen e Lada

In archivio la stagione 2014 del WTCC. A Macao vittorie per il neo campione del mondo Jose Maria Lopez in Gara 1 e per la Lada Granta di Rob Huff in Gara 2.

WTCC 2014 – Si è conclusa sul circuito di Macao la stagione 2014 del campionato WTCC. Nelle ultime corse dell’anno successi per i campioni Jose Maria Lopez e Citroën, in Gara 1, e di Rob Huff (Lada Sport) in Gara 2. L’argentino, neo campione del mondo 2014, ha legittimato il titolo conquistato a Suzuka con una prestazione autoritaria in Gara 1. Partito dalla pole Lopez poi in gara ha fatto il vuoto, e come spesso è accaduto quest’anno, dietro alla sua fenomenale C-Elysée c’è stato il vuoto. Una vittoria da record, ben 10 nel 2014. In Gara 2 la Lada Granta, al volante Rob Huff, coglie la seconda affermazione stagionale. L’inglese ha avuto il suo da fare per tenere dietro al traguardo la C-Elysée di Yvan Muller ma allo stesso tempo, a poche tornate dalla bandiera a scacchi, ha approfittato dell’inconveniente tecnico capitato alla Honda Civic di Tiago Monteiro, fino a quel momento saldamente in testa.wttc-2014-macao-citroen-lopez

GARA 1 – A Macao la prima uscita ufficiale per Jose Maria Lopez con i gradi di campione del mondo. L’argentino ha iniziato in sordina il 2014 dimostrando, curva dopo curva, di che pasta fosse fatto. Come in tutta la stagione, appena conclusa, anche nell’ultimo appuntamento di Macao ha inflitto la sua legge al resto del gruppo: pole in qualifica, partenza perfetta e vittoria in solitaria. Un successo, ben 10 nel 2014, che gli vale anche il nuovo record di vittorie di una sola stagione, il precedente di nove era ad appannaggio del suo compagno di squadra Yvan Muller. Sul podio di Macao, ampiamente dietro all’argentino, c’è stata gloria per le Honda Civic di Norbert Michelisz (Zengö Motorsport) e di Gabriele Tarquini (team Castrol), rispettivamente secondo e terzo, l’italiano stoico nonostante i problemi fisici dovuti ad un intossicazione alimentare. Giù dal podio l’altra Honda di Tiago Monteiro che è riuscita a tenere a bada le C-Elyséee di Muller e Loeb. La top ten di Macao, infine, è stata completata dalla Chevrolet di Tom Coronel, settima, dalla quarta Citroën in gara del cinese Ma Qing Hua, dalla Lada Granta di Rob Huff, nona, e dalla Chevrolet Cruze di Gianni Morbidelli. In Classe TC2T vittoria per la BMW 320 TC di Franz Engstler, davanti alle Seat Léon di John Filippi e Filipe Clemente de Souza.wttc-2014-macao-gara-1-citroen-lopez

GARA 2 – Al pomeriggio, con la griglia di partenza invertita, la Lada Sport festeggia la sua seconda vittoria della stagione grazie al suo fido condottiero Rob Huff. L’inglese, per tutta la gara, ha avuto il grosso merito di tenere a bada la Citroën di Yvan Muller, assai minacciosa alle sue spalle e seconda al traguardo. A pochi giri dal termine però la vittoria era saldamente in mano alla Honda Civic di Tiago Monteiro ma la sfortuna ci ha messo il suo decisivo zampino. Dapprima l’entrata in pista della safety car, intervenuta in seguito all’incidente occorso alla C-Elysée di Ma Qing Hua nel corso del settimo giro, gli ha annullato il largo vantaggio costruito fin dall’avvio, poi un problema tecnico al servosterzo l’ha costretto al ritiro finale. In casa Honda guai anche per Gabriele Tarquini che per problemi fisici, (intossicazione alimentare) non è riuscito a prendere il via in Gara 2. Sull’ultimo gradino del podio del pomeriggio si classifica la Chevrolet di Hugo Valente, partito dalla pole con la griglia invertita. Quarta la Honda di Norbert Michelisz, quinta e sesta le Citroën di Jose Maria Lopez e Sebastian Loeb, settima ed ottava le Chevrolet Cruze di Tom Chilton e Tom Coronel, nona la Lada Granta di James Thompson. Chiude la top ten la BMW 320 TC di Franz Engstler, naturalmente vincitore anche della Classe TC2T proprio nella sua ultima gara nel WTCC, davanti alle Seat di John Filippi e Filipe Clemente de Souzawttc-2014-macao-gara-2-duello-lada-citroen

Classifica TOP 10 WTCC Macao, Gara 1
1. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC) 24’50”183; 2. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) 24’52”924; 3. Gabriele Tarquini (Honda Civic WTCC) 24’53”844; 4. Tiago Monteiro (Honda Civic WTCC) 24’54”238; 5. Yvan Muller (Citroën C-Elysée WTCC) 24’54”772; 6. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC) 24’55”369; 7. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) 24’59”521; 8. Ma Qing Hua (Citroën C-Elysée WTCC) 25’00”191; 9. Robert Huff (Lada Granta 1.6T) 25’05”731; 10. Gianni Morbidelli (Chevrolet RML Cruze TC1) 25’09”384.
Classifica TOP 10 WTCC Macao, Gara 2
1. Robert Huff (Lada Granta 1.6T) 28’21”086; 2. Yvan Muller (Citroën C-Elysée WTCC) 28’21”430; 3. Hugo Valente (Chevrolet RML Cruze TC1) 28’24”438; 4. Norbert Michelisz (Honda Civic WTCC) 28’25”076; 5. José Maria López (Citroën C-Elysée WTCC) 28’25”371; 6. Sébastien Loeb (Citroën C-Elysée WTCC) 28’25”911; 7. Tom Chilton (Chevrolet RML Cruze TC1) 28’26”648; 8. Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze TC1) 28’27”701; 9. James Thompson (Lada Granta 1.6T) 28’29”338; 10. Franz Engstler (BMW 320 TC) 29’02”124.
Classifica FINALE piloti TOP 10 WTCC 2014
1. José Maria López (Citroën) – CAMPIONE – 462; 2. Yvan Muller (Citroën) 336; 3. Sébastien Loeb (Citroën) 295; 4. Norbert Michelisz (Honda) 201; 5. Tiago Monteiro (Honda) 186; 6. Gabriele Tarquini (Honda) 182; 7. Tom Coronel (Chevrolet) 159; 8. Tom Chilton (Chevrolet) 150; 9. Gianni Morbidelli (Chevrolet) 109; 10. Robert Huff (Lada) 93.
Classifica FINALE costruttori WTCC 2014
1. Citroën – CAMPIONE – 1003; 2. Honda 710; 3. Lada 425.wttc-2014-citroen-lopez-campione

Calendario WTCC 2014 completo, link QUI.

Tags

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button
Close