Print Friendly

Motorshow-15-2009

di
 Domenico Sofia

AL MOTOR SHOW IL FINDOMESTIC MEMORIAL BETTEGA
I CAMPIONI PROTAGONISTI DELLA
MOTORSPORT ARENA


Due campioni del mondo, Marcus Gronholm e Petter Solberg
, e uno, Mikko Hirvonen,che il titolo iridato lo ha sfiorato in due occasioni. Hanno scrittopagine importanti nel grande libro dei rally, i tre assi che quest?annosaranno grandi protagonisti al Findomestic Memorial Bettega, in programma al Motor Show di Bologna il 7 e 8 dicembre 2009:da soli hanno messo insieme trecentonovantotto gettoni di presenzanella serie iridata e hanno conquistato cinquantaquattro successi. Eancora non è finita: a trentacinque anni appena compiuti, Solberg non ha nessuna intenzione di passare la mano, senza contare che il tracciato del Motor Show di Bologna gli piace. Dal canto suo, Hirvonenè pronto a ripartire con una carica, una convinzione, ancora superiorea quella che gli ha permesso di tenere la partita aperta fino alla finenelle due ultime stagioni.

Pensa in grande, il ventinovenne finlandese della Ford. Annuncia propositi battaglieri. A suo modo, senza proclami roboanti: ?Il mio obiettivo ? osserva Hirvonen? è vincere il Mondiale Rally WRC e va da sé che l?anno venturo farò ilmassimo per riuscirci. Come sempre, del resto?. Come ha fatto nelrecente passato, contribuendo a rendere altamente palpitante eadrenalinica una contesa iniziata a gennaio sull?asfalto bagnatodell?Irlanda e finita a ottobre sugli sterrati altrettanto bagnati delGalles. E? stato grande, è stato il miglior interprete della fantasticaFord Focus World Rally Car disegnata dal geniale progettista belga Christian Loriaux.Un vero talento, che avrà certamente modo di distinguersi nella sfidatra campioni che infiammerà la MotorSport Arena del Motor Show diBologna, nella due giorni dedicata ai rally.

Intanto Mikko Hirvonen si prepara ai duelli nell?arena bolognese dove, con la stessa pluridecorata Focus WRC del Grande Ovale Blu, affronterà e concederà una sorta di rivincita a molti di quelli che ha battuto sulle strade del Campionato del Mondo: Petter Solberg, appunto, ma anche Sébastien Ogier, l?astro nascente del rallismo francese, che a ventisei anni, alla prima annata con la Citroën C4 WRC, s?è arrampicato sul podio all?Acropoli e ha chiuso all?ottavo posto nella classifica iridata, e Mads Ostberg, ventiduenne norvegese di belle speranze che ha collezionato diversi piazzamenti con la Subaru Impreza WRC. E una rivincita la cercherà anche Hirvonen, contro Marcus Gronholm, il suo connazionale che al Motor Show userà una Subaru Impreza per sfogare ancora una volta la sua inesauribile passione. Per sognare e far sognare gli appassionati.

Gli assi, insomma, al Motor Show non mancheranno. E ad aggiungere qualità ci saranno anche due italiani di spicco: Andrea Navarra, lui pure con una Subaru Impreza, e il giovane talento Simone Campedelli, messosi già in grande evidenza al Memorial Bettega dello scorso anno e brillante protagonista del Mondiale FIA P-WRC (riservato a vetture gruppo N). Fra loro, entrambi cesenati, sarà un vero derby.Il veterano trentottenne, affronterà le insidie del tracciatoterra-asfalto che l’ha visto spesso primattore con l’idea diconfermarsi il re del Findomestic Memorial Bettega mentre il suo giovane ed efficace concittadino farà di tutto per impedirglielo.

 

Categorie:
,
Tag:
, , ,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM