ACCESSORI RICAMBI

Hertz EP1D

L’Hertz EP1D non è un amplificatore in classe D come gli altri. Una speciale tecnologia sincronizza i clock dell’alimentatore e dello stadio di uscita garantendo un rapporto S/N degno di un amplificatore Hi-End di tipo convenzionale. La potenza, invece, è da classe D. Elevatissima! Gli amplificatori in classe D apparsi sul mercato pochi anni fa, erano potentissimi ed efficienti ma anche portatori di effetti collaterali quali una certa rumorosità e un’emissione brusca, poco musicale. Grazie all’impegno di aziende che hanno investito molto nella ricerca, col tempo i classe D sono molto migliorati. Tra queste aziende c’è l’italiana Hertz. Il suo EP1D, un monofonico per subwoofer accreditato di 400 Watt RMS su 4 Ohm, è un concentrato di invenzioni e innovazioni. Come la Synchro D-Class, una tecnologia volta a eliminare il principale difetto degli amplificatori a commutazione: l’elevata produzione di armoniche spurie. La sincronizzazione dei clock dell’alimentatore e dello stadio di uscita elimina tali armoniche garantendo un rapporto S/N di 100 dBA, degno di un amplificatore Hi-End di tipo convenzionale. Un ulteriore contributo alla silenziosità di funzionamento è fornito dagli ingressi di segnale pseudo-bilanciati, che assicurano un’elevata reiezione delle interferenze elettromagnetiche. Per aumentarne la versatilità, i progettisti Hertz hanno dotato l’EP1D di ingressi ad alto e basso livello (pre-in, speaker-in),

L?Hertz EP1D

L?Hertz EP1D

in modo da collegare l’amplificatore anche a sorgenti prive di uscita linea; sul pannello di servizio dell’EP1D è altresì disponibile un pre-out ricavato dall’ingresso speaker. Il monofonico Hertz è dotato di filtro passa-basso e di subsonico a 24 dB, di bass booster, di controllo di fase e di controllo di livello remoto (optional). Il sistema EP Link permette di collegare a ponte due EP1D capaci di erogare, in tale configurazione, fino a 1.700 Watt RMS su 2 Ohm. Il circuito di feedback preleva il segnale di reazione a valle del filtro di uscita, il che si traduce in un damping elevato (>100) e in un miglior controllo del subwoofer. L’EP1D presenta un PCB a doppia faccia in FR-4 con piste da 70 micron di spessore e barre di rinforzo che riducono il percorso del segnale e le cadute di tensione. L’alimentatore utilizza due trasformatori con avvolgimenti multifilari e condensatori low ESR da 105° C per un totale di 17.000 microfarad.

Hertz
Per informazioni: Elettromedia Tel. 0733/870870
 www.elettromedia.it

EP1D
Potenza: 1 x 400 Watt RMS su 4 Ohm; 1 x 1000 Watt su 1 Ohm (14,4 VDC)
Risposta in frequenza: 10 – 250 Hz (-3 dB)
Rapporto S/N: 100 dB (pes. A)
Damping: >100
Dimensioni: 240 x 350 x 54 mm
Prezzo: 480,00 Euro

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button
Close