ACCESSORI RICAMBI

Pioneer DEH-4000UB

Pioneer ha lanciato sul mercato il DEH-4000UB, il primo sinto-CD con ingresso USB sul pannello anteriore: attraverso questa porta digitale è possibile collegare al nuovo sintolettore Pioneer lettori MP3, memory pen o altri dispositivi audio portatili. Compatibile con i formati MP3, WMA e WAV, il DEH-4000UB ne riprodurrà i contenuti attraverso potenti stadi di uscita a mosfet da 4×50 Watt (max). La migliore qualità audio è garantita dalla funzione Advanced Sound Retriever, che restaura i dati soppressi durante la compressione dei file. Sul pannello posteriore, sotto forma di connettori RCA, è disponibile un secondo ingresso ausiliario per il collegamento di altre sorgenti analogiche. Il DEH-4000UB rappresenta il connubio ideale tra il mondo digitale e le tecnologie analogiche di una volta. Il controllo delle funzioni, ad esempio, non avviene mediante tasti e pulsanti bensì attraverso un commutatore rotativo simile a un joy-stick (Rotary Commander), che consente una gestione più facile e intuitiva: tra queste funzioni è compresa la selezione dei file audio. Il DEH-4000UB può altresì essere comandato via telecomando (opzionale) o attraverso il controllo a volante dell’auto. Inoltre tra le funzioni del nuovo sinto-CD Pioneer sono da segnalare il muting per telefono cellulare, l’uscita pre, l’uscita sub e l’equalizzatore parametrico a 3 bande.

Image

Pioneer Italia S.p.A.

Tel. 02/93911

www.pioneer.it/

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Close