RACING CORSE SPORT AUTO

Grande record a Spa

A Spa è record!

 

Grande prova da record, a Francorchamps, del pilota Bergamaschi, anche se BD Racing non agguanta la vittoria

 

Non è servito che Alberto Bergamaschi avesse realizzato in qualifica il nuovo record del tracciato di Spa per consentire a Fun BD Racing di partire davanti a tutti alla 6 Ore Fun Cup Francorchampagne, 5° prova del campionato italiano, valida anche per la serie belga e tedesca. La regola della griglia di partenza a sorteggio ha relegato impietosamente BD Racing in decima fila su 69 partenti, obbligando l?equipaggio italiano ad una gara tutta in salita. Al via sono i team belgi Cornelius Racing Quick, Colson Racing, MPM Racing e Racing Clun Partners 1 a fare da lepre, ma ben presto dal centro schieramento rinvengono molto forte BD Racing di Bergamaschi-Nale-De Castro e G-Force di Palopoli-Memmola-Merlo, agganciandosi ai battistrada. Alla mezz’ora Bergamaschi, ormai agguantato il secondo posto, attacca il leader Colson Racing: i due si toccano e finiscono fuori pista perdendo qualche posizione. Allo scadere della 1a ora di gara Fun BD Racing è saldamente primo degli italiani in 3a posizione assoluta, Fun G-Force immediatamente dietro al 4° posto e Fun Costa Ovest di Caprotti-Cassera-Zumerle 10°. Fun DueGi di Antonio De Castro-Carrara e del belga Rossoux si era nel frattempo ritirato nei primi giri per problemi meccanici, mentre Fun Pitlane Competizioni di Pindari-Cocconi-?John Horsemoon?-Tambussi ha perso tempo per problemi alla frizione. A fine della 2a ora Bergamaschi butta alle ortiche un possibile risultato assoluto in un contatto in frenata che danneggia l?avantreno e fa piombare l?equipaggio dal 3° posto assoluto al 39° posto a quattro giri dal leader, 5° tra i team italiani. In testa alla pattuglia tricolore è ora Fun G-Force , 5° assoluto, davanti a Fun Costa Ovest (14°) e a Fun Zebra-Think Sport di Nacamuli-Emiliani-Ragozzino (37°). G-Force sembra amministrare la gara, ma il ritmo più soft è conseguenza di un problema al catalizzatore che fa perdere potenza. Infatti a fine della 3a ora Fun Costa Ovest sopravanza G-Force (rispettivamente 13° e 14° assoluto), mentre 3° dei ?nostri? è ora Pitlane Competizioni insidiato però da BD Racing che viaggia costantemente in tempi da assoluto. La 5a ora segna un ulteriore sconvolgimento della classifica valida per il titolo nazionale: Memmola ha un contatto con un doppiato e perde 20 giri ai box, scivolando da 5° assoluto a 57° e dando addio a velleità di podio. Fun Costa Ovest ha un problema alla leva del cambio e così ritorna davanti Fun BD Racing, risalito fino alla 16a posizione a suon di giri veloci. L?ultima ora di gara, col buio che si appropinqua, vede immutate le posizioni interne degli equipaggi italiani, e sotto la bandiera a scacchi passa primo Fun BD Racing (12° assoluto) di un giro davanti a Fun Costa Ovest (17° assoluto) e di tre giri davanti a Fun Pitlane Competizioni (27° assoluto). La gara va ai belgi di Colson Racing, praticamente in testa dall?inizio alla fine, davanti ai connazionali Racing Club Partners 1 e Cornelius Racing Quick. La situazione di campionato Fun Cup Italie, a 2 gare dal termine, vede Bergamaschi-Nale-De Castro rafforzare la propria leadership su Caprotti. Seguono, racchiusi in pochi punti, ?John Horsemoon?, Cocconi e Tambussi. Praticamente irraggiungibile è invece BD Racing nella classifica team. Il prossimo appuntamento è la 6 Ore Uniroyal Fun Cup di Hockenheim in programma il 18 Ottobre. La Fun Cup è un campionato monomarca di velocità in circuito che si disputa in Italia, Germania, Francia, Belgio e Gran Bretagna con vetture ispirate allo storico ?Maggiolino? ed è l?unico campionato che utilizza per regolamento pneumatici di serie strettamente stradali, gli Uniroyal Rain Sport 2. Uniroyal, l?inventore del “pneumatico pioggia”, dal 1979 è un marchio europeo primario del gruppo Continental AG di Hannover. La divisione Pneumatici del Gruppo Continental è uno degli sponsor ufficiali di FIFA World Cup 2010, che si disputerà in Sud Africa.

 

  Il Maggiolino da record guidato da Alberto Bergamaschi
Tags

Articoli Collegati