SUPERCAR

Nissan GT-R prestazioni da record

La Nissan GT-R una vettura sportiva da record:  è la 4 posti prodotta in serie con la più veloce accelerazione al mondo 0-100 km in 2,7 secondi. Al Ring gira in 7:19:10. 

NISSAN GT-R Vallelunga FOTO GALLERY link QUI
Il Giappone ha una nuova icona sportiva: la Nissan GT-R, oramai famosissima supercar multi-performance, fin dalla sua presentazione ha sbalordito per le sue prestazioni da purosangue, ma anche per il suo incredibile equilibrio tra potenza e versatilità di guida. Progettata per diventare una nuova leggenda della tradizione sportiva giapponese e per celebrare la grande esperienza di Nissan nella creazione di supercar, Nissan GT-R ha stupito tutto il mondo. Le linee tese, muscolose ed eleganti della sua carrozzeria avvolgono un cuore meccanico dalle performance eccezionali: un propulsore da 3.8 litri, interamente costruito a mano, in grado di sviluppare 485 CV e 588 Nm di coppia, duttile ed eclettico, facile da guidare anche per i piloti meno esperti.
Di lei si è detto che è uno dei veicoli più veloci al mondo: 7:26:70 è stato il suo ultimo tempo record al Nordschleife, la sezione storica del famoso circuito tedesco del Nürburgring nello scorso mese di aprile. Oggi, GT-R ha raggiunto un altro importante traguardo. Non è più semplicemente una delle sportive più veloci, ma è diventata ufficialmente la vettura 4 posti prodotta in serie con la più veloce accelerazione al mondo (0-100 km in 3,5 secondi).
Grazie a questo risultato, registrato in occasione del precedente record che la supercar di casa Nissan ha realizzato sempre sul circuito del Nürburgring nell’aprile 2008, la Nissan Italia ha iscritto ufficialmente la GT-R nel Guinness World Records.
Un altro prestigioso riconoscimento da aggiungere al lungo medagliere di premi assegnati a GT-R (oltre 12 in tutto il mondo). Al momento della sua prima presentazione ufficiale, Pierre Loing, Vicepresidente Product Planning di Nissan Europe affermò: “Siamo certi che la GT-R si allineerà ai ranghi delle supercar mondiali in virtù di performance stellari e delle sue grandi abilità dinamiche,eclissando molti punti di riferimento esistenti sul mercato grazie anche all’estrema docilità di manovra e all’ottimo rapporto prestazioni/prezzo doti, queste, assolutamente inedite nel panorama automobilistico.
Le promesse sono state mantenute e la supercar nipponica è già diventata una leggenda.
NISSAN GT-R Vallelunga con Yuri Chechi, Aldo Montano, Adriano Panatta, Vitantonio Liuzzi, Francesco Graziani.

FOTO GALLERY link QUI 

nissan-gtr-vallelunga-11 Nissan GT-R nel Guinness

 Nissan GT-R nel Guinness

 Il team Nissan dopo l'impresa del Nuerburgring

 Leggi qui tutte le news dedicate alla Nissan GT-R link QUI

NISSAN GT-R– La Nissan GT-R è una vettura coupé sportiva progettata da Nissan Motor, erede della Skyline GT-R (R34). Nel 2001 Nissan iniziò lo sviluppo della nuova generazione di GT-R presentando a Tokio il primo concept di quella che sarebbe stata la futura auto giapponese di serie più potente mai costruita. Nel 2005 viene esposto il secondo prototipo, e 2 anni dopo presentata la versione pronta alla commercializzazione.

MOTORE NISSAN GT-R – La vettura è spinta da un motore V6, montato in posizione anteriore longitudinale, il monoblocco e le testate sono realizzate in alluminio, ha una cilindrata di 3.799 cm³, dispone di accorgimenti quali il rivestimento al plasma dei cilindri, la distribuzione è a 4 valvole per cilindro azionate da doppio albero a camme per bancata, è sovralimentato da 2 turbocompressori IHI, eroga una potenza massima di 480 CV (358 kW) a 6.400 giri/min e dispone di una coppia massima di 588 Nm costante tra i 3.200 e i 5.200 giri/min. L’intero blocco motori è assemblato a mano come nel caso delle Mercedes AMG.
TRASMISSIONE – La trasmissione è integrale, del tipo transaxle: doppia frizione, scatola del ripartitore, riduttore finale, differenziale a slittamento limitato sono stati posizionati nella parte posteriore della vettura, in modo da poter bilanciare il peso del motore anteriore e garantire una ripartizione dei pesi 53-47%. Si tratta della prima auto al mondo a utilizzare un sistema transaxle con un cambio a doppia frizione. Il sistema permette di distribuire dinamicamente la potenza da una distribuzione 50-50% tra i due assi all’intera trazione posteriore. Il cambio a 6 rapporti, si aziona attraverso leve poste sul retro del volante, ma può funzionare anche in automatico, permette cambiate velocissime, in soli 200 millisecondi.
PRESTAZIONI – La nuova GT-R raggiunge la velocità di 310 km/h e da fermo arriva a  100 km/h in meno di 3,5 secondi.

Nissan GT-R 2011– Nell’ottobre del 2010 è stata presentata la GT-R 2011, versione migliorata della Nissan GT-R. Viene dichiarato che la GT-R 2011 pesa 43 kg in meno nella parte non sospesa rispetto alla versione standard, può contare su 850 CV a 8200 giri/min, arrivando ad un massimo di 920 Nm attorno ai 8000 giri/min. Si parla di un miglioramento di qualità, prestazioni e consumi. Le sospensioni modificate conferiscono maggior aderenza in curva grazie al miglioramento dell’angolo di convergenza e l’abbassamento del centro di rollio. Nuovi cerchioni a 10 razze che offrono una maggiore rigidezza e un perfetto contatto dello pneumatico con la strada.
Presentati due modelli, la versione Premium Edition e la versione Black Edition. L’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 2,8 secondi e ha una velocità massima di 375 km/h. In più in Giappone e in Inghilterra è presente il “Track Pack” con sospensioni ribassate, condotti di aspirazione specifici per freni anteriori e posteriori, spoiler anteriore in carbonio e cerchi in alluminio forgiato derivati dalla Spec-V, in più è stata rinforzata la paratia fra motore e abitacolo, sono stati spostati alcuni sensori di accelerazione di ESP e controllo trazione e adottate molle più dure per le sospensioni anteriori.

Nissan GT-R 2013 Questa versione dispone di ulteriori aggiornamenti e affinamenti tecnici: dei nuovi iniettori, un turbocompressore con una diversa valvola wastegate, una coppa dell’olio di differente conformazione, rivista la geometria delle sospensioni con modifiche agli ammortizzatori, alle molle e alla barra anti-rollio e gruppo trasmissione rivisto ed evoluto. Tali interventi hanno migliorato la stabilità e l’accelerazione, resta invariata la potenza del motore, 550 CV, ma l’erogazione è migliore, lo scatto da 0 a 100 km/h viene coperto in 2,7 secondi. La GT-R 2013 ha girato sul circuito del Nurburgring Nordschleife con il tempo di 7:19.10, le migliorie apportate alla vettura giapponese sono state fatte basandosi sui dati raccolti proprio sul Nurburgring, sia nel corso della 24 ore del 2012, gara in cui partecipavano 2 esemplari di preserie della GT-R model-year 2013.
Nismo GT-R
NISSAN GT-R NISMO – Nel 2013 il preparatore Nismo ha realizzato una propria versione della Nissan GT-R. Il propulsore che la equipaggia è un 3.8 biturbo V6 da 600 cv e 652 Nm di coppia. Le sospensioni sono state realizzate in modo tale che il guidatore sia in grado di settarle su tre diverse impostazioni: Comfort, Normal e R (quest’ultima specifica per i circuiti). L’aerodinamica è stata migliorata con l’introduzione di un nuovo pacchetto aerodinamico che comprende elementi in carbonio come lo spoiler posteriore e i paraurti anteriore e posteriore allargati. Come pneumatici monta Dunlop 255/40 ZRF20 nella sezione anteriore e 285/35 ZRF2 nella sezione posteriore. Negli interni sono presenti un volante realizzato in alcantara e sedili sportivi Recaro in fibra di carbonio.

Tags

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button
Close