Consigli fai da tePNEUMATICIPneumatico Invernale TermicoTecnica

SOS neve, gelo, freddo

Dalle catene ai tergicristalli, dalla batteria alle serrature; ecco tutto quello che si può fare per non avere problemi con l’auto nella stagione fredda.
Articolo in versione integrale consultate il numero 169 Elaborare di Febbraio!

La stagione fredda è sicuramente il periodo più difficile per l’automobilista, sia perché lo stile di guida deve essere adattato alle condizioni del fondo stradale che possono essere davvero critiche, sia perché deve sottoporre il veicolo a una manutenzione più accurata. Ecco quali sono i settori che richiedono maggior attenzione e cura per far si che la vostra auto sia sempre efficiente: Antigelo: quando l’acqua ghiaccia, aumenta del 9% il proprio volume causando la rottura del monoblocco; il liquido lavavetri deve essere studiato per non ghiacciare e non lasciare residui; per l’ olio motore si deve optare, tra le gradazioni SAE multigrado prescritte dal costruttore, per quella più appropriata al clima. Controllate bene anche la batteria dato che, col freddo, gli avviamenti sono più incerti; nella stagione fredda è bene controllare anche l’efficienza del climatizzatore, utile per sbrinare e spannare i vetri ma anche per deumidificare gli interni; attenzione al sale depositato sulle strade a rischio di ghiaccio e al pietrisco: possono far invecchiare precocemente la carrozzeria. Per questo motivo è bene lavare anche il sottoscocca e trattarlo con appositi prodotti; le vetture elaborate non possono circolare in altro modo che con le coperture termiche. Va ricordato che quelle “M+S” devono recare sul fianco lo “Snowflakes”; A bordo non dovrebbero mai mancare un kit emergenza, un raschietto per il ghiaccio o uno spray antigelo, dei guanti robusti, i cavi per l’avviamento d’emergenza, una torcia, una coperta di lana e catene da neve.

Articolo in versione integrale consultate il numero 169 Elaborare di Febbraio!

Tags

Articoli Collegati

Back to top button
Close