GT Motorsport TuningRACING CORSE SPORT AUTO

Peugeot RCZ Racing Cup

ADRIA – E’ sulla pista di Adria che abbiamo avuto modo di provare bene la nuova Peugeot RCZ in versione gara preparata da Peugeot Sport per partecipare al neonato Trofeo Peugeot Rcz Racing Cup.

LA VETTURA – Derivata direttamente dalla versione stradale da 200 cavalli, 1600 cc turbo ad iniziezione diretta, questa vettura si presenta già sulle carta decisamente interessante: motore portato a 250 cavalli, cambio sequenziale al volante, autobloccante, freni AP da 350 mm all’anteriore, elettronica Magneti Marelli con telemetria incorporata, martinetti idraulici, cerchi Speedline da 18 pollici e pneumatici Pirelli slick 245/645, roll bar, sedile monoscocca Sparco, cinture a sei punti ed estintore compresi. Peso ridotto ad appena 1.070 kg (-250 kg rispetto all’originale). Fiore all’occhiello il cambio sequenziale Sadev a 6 marce che si comanda con due paddle al volante.

La Peugeot in versione da gara è venduta al prezzo di 54.900 euro + Iva, oppure si noleggiare a circa 10 mila euro ad appuntamento da Romeo Ferraris, preparatore che curerà la fornitura esclusiva dei ricambi sui campi di gara con un servizio di assistenza dedicato. La Peugeot Sport garantisce per il motore una percorrenza di 3500 km tra prove e gare; dopo sarà necessario provvedere alle dovute revisioni.

LA PROVA – Ad Adria presenti due vetture da gara una per i giornalisti e l’altra per i piloti interessati ed invitati a provarla. Arriviamo la sera prima ed abbiamo l’occasione di essere a cena con i responsabili di Peugeot Sport. La mattina iniziamo a provare. Viene concesso qualche giro con la vettura stradale per chi non conosce bene Adria (non è nel nostro caso….) e poi arriva il tanto atteso turno su quella racing. Conosco bene la pista nella quale ho corso gare del Campionato Italiano Velocità Turismo nella classe 1800 e 2000 rispettivamente con la Punto Hgt e la Ford Fiesta, con quache pole. Accendiamo la telemetria a bordo Race Logic V-Box lite distribuita dalla Remak srl con 2 telecamere integrate che riprendono la pista ed il pilota e registrano il video su una chiavetta usb (video spettacolare disponibile tra qualche giorno on line). La pista non è velocissima ma tecnica in un paio di punti in particolare nei quali si fa il tempo. Parto con a fianco un “tutor”, il locale Munari (omonimo), mezzo giro e poi tiro subito. Le marce si cambiano senza toccare la frizione, gas spalancato e con le pad del volante entrano una dopo l’altra. L’accelerazione è spettacolare, cambio a 6000/6.200 g/m con un limitatore fissato a 6.700 g/m. Paurosa la frenata, un paio di staccate mi fanno rendere conto dell’enorme potenza frenante a disposizione che non porta al blocco ma ad una decellerazione bellissima. La scalata si fa con la paletta di sinistra. Al terzo giro stampo un bel 1’28”700 dopo aver preso velocemente confidenza con il mezzo….(….). La prova completa sul prossimo Elaborare in edicola a maggio.

TROFEO – Il trofeo RCZ Racing Cup Italia correrà all’interno del Campionato Italiano Turismo Endurance CITE organizzato da Aci Sport, su 6 appuntamenti e doppia gara per un totale di 12 manche. Ricco ed unico il montepremi in denaro per ogni gara: 7.000 euro. In totale sono 84 mila gli euro di premi gara (2500 al primo; 2000 al secondo e 1500 al terzo; oltre a 500 al primo Junior e Senior) per le dodici corse dei sei appuntamenti in calendario.

Ricapitolando il programma prevede: venerdì prove libere, sabato pomeriggio un turno di qualifiche da 35 minuti e due gare di 38 minuti + 1 giro.

Prima gara ad Imola il 14/15 aprile, Vallelunga 5/6 maggio, Misano 7/8 luglio, Magione 21/22 luglio, Mugello 21/22 settembre e per ultimo Monza 20/21 ottobre. Ad Imola solo cinque vetture al via con l’obiettivo di concludere il 2012 con dodici ed una ventina nel 2013. La comunicazione del Trofeo è affidata alla LP&D di Massimo Arduini pilota ed abile stratega. L’iscrizione costa 2 mila euro per pilota (900 euro per ogni singola gara) e comprende l’abbigliamento da corsa completo, supporto dei tecnici Peugeot Sport, accesso all’area relax e open bar, servizio stampa con fotografo e cameraman dedicato.

PILOTIPAOLO ANDREUCCI era presente ad Adria per rendere omaggio al debutto della RCZ Racing Cup che ha voluto provare personalmente: “La vettura è spettacolare – ha detto Andreucci dopo il test – facile da guidare, con un bel motore. Sicuramente con un assetto posteriore più “libero” si riesce ad andare ancora più forte. Il suo pregio, un grande bilanciamento”. Andreucci che ha staccato uno dei tempi migliori della giornata è stato campione italiano rally per sei volte, pilota ufficiale del Leone dominando le ultime tre stagioni con la 207 S2000.

La macchina è semplice e sicura, una vera macchina da gara, divertente da guidare per tutti – ci dice Massimo Arduini”.

La macchina mi piace – dice Bertozzi veterano del CIVT – anche se qualche cavallo in più non mi dispiacebbe. Nel complesso è decisamente valida e ci farò un pensiero”.

On Board sulla RCZ CUP con Giovanni Mancini ELABORARE
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=1569IA6iT0Q[/youtube] [youtube]http://www.youtube.com/watch?v=YpRnZDzzs60[/youtube]

 

Senti come suona la RCZ Cup e guarda il video on board!

 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Qt7ey_hmvhY[/youtube]

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare