AUTOSTORICHE EPOCACRONACA

Al via il Progetto Motorforum

Un progetto che farà felici tanti appassionati di auto storiche e speciali. Sabato 16 giugno, presso il comune di Sasso Marconi si è tenuta la presentazione del progetto Motorforum – Officina di Saperi, oltre al Concorso Green E.QO; vincitrici nelle tre categorie la Fiat Giannini 500 TV Montecarlo, la Lancia Flaminia 3C Convertibile e la Ferrari Dino 246 GT. Un caldo sole estivo ha accompagnato lo svolgimento dell’evento di presentazione del Progetto Motorforum – Officina di Saperi, sabato 16 giugno nella piazza e nella sede del comune di Sasso Marconi, in provincia di Bologna. Oltre 25 bellissime auto storiche hanno dato bella mostra di sé durante il pomeriggio, mentre all’interno della sala consiliare del comune si è svolta la conferenza di presentazione del progetto: una tavola rotonda in cui hanno preso la parola Sandro Serenari – presidente di Farest ed E.QO-, Stefano Mazzetti – Sindaco di Sasso Marconi -, Gian Primo Quagliano – presidente del Centro Studi Promotor ed Econometrica – e infine Enrico Rondinelli, ideatore del progetto. Durante la conferenza sono emersi alcuni temi stimolanti per “ridisegnare” il settore automobilistico di domani e determinarne la sua ripresa: sarà fondamentale sensibilizzare le nuove generazioni ad una cultura motoristica responsabile e, contemporaneamente, promuovere l’eccellenza locale e nazionale nel settore automotive, come strumento di ripresa economica; il Dottor Quagliano ha esposto alcuni dati interessanti, relativi alla centralità del territorio della Motorvalley bolognese, raggiungibile da 39 milioni di italiani in meno di tre ore di viaggio in treno o in auto.
Il Dottor Serenari, promotore del progetto in tutti i suoi aspetti legati alla Green Economy, ha messo in risalto la visione a 360 gradi del progetto in grado di proporre l’oggetto automobile con valenza educativa, economica e di promotrice del territorio.
Il Sindaco Stefano Mazzetti ha evidenziato i vantaggi del territorio di Sasso Marconi che coniuga numerose e storiche imprese dell’indotto automobilistico ad amplissimi spazi verdi: questo Comune, già da tempo ha abbracciato una filosofia “green” limitando le nuove costruzioni e favorendo la riconversione di aree ex-industriali, ma anche promuovendo risparmio energetico, bioedilizia e riconversione di aree ex-industriali. Al termine della conferenza, nuovamente nella Piazza principale di Sasso Marconi, si è svolta la sfilata delle affascinanti auto storiche presenti che hanno partecipato al Concorso Green E.QO: uno speciale concorso in cui sono state premiate le vetture rispondenti a svariati criteri legati alla filosofia green del progetto. Il premio “Vettura POP” è stato vinto dalla Fiat-Giannini 500 TV Montecarlo, con una doppia valenza: da un lato la 500, icona storica e sociale dello sviluppo dell’Italia, dall’altro la preparazione Giannini per le competizioni, che negli anni 60 e 70 ha dato l’opportunità a tutti gli aspiranti piloti di misurarsi nelle competizioni. Il premio “Vettura con minore impatto di CO2 nel suo ciclo di vita” è stato vinto dalla Lancia Flaminia 3C Convertibile, di proprietà della stessa persona sin dall’acquisto nel 1961, perfettamente conservata e funzionante senza mai aver ricevuto alcun tipo di restauro. Infine, i voti delle persone presenti nella piazzai di Sasso Marconi hanno decretato l’”Auto più amata dal Pubblico” che è stata la gialla Ferrari Dino GTS 246.

Articoli Collegati

Guarda anche

Close