RADUNI TUNING CRONACA

Raduno Mini da Guinnes dei Primati Lago Garda [Dolomiti]

Raduno MINi da Guinnes dei Primati quello del Club Mini Dolomiti edizione 2013: sulle sponde del lago di Garda ben 193 automobili marchiate “Mini” provenienti da ogni dalla penisola e oltre.

mini-tuning-special-evento-810 anni festeggiati alla grande dal Club Mini Dolomiti lo lo storico sodalizio che riunisce tutti i felici possessori delle automobili anglotedesche. FOTOGALLERY

Un appuntamento quello 2013 che non passa inosservato vista la sua importanza: il sodalizio nativo di Bressanone infatti, ha spento 10 candeline, risultando così il club di auto monomarca anglotedesche più longevo della penisola. Soddisfazione comprensibile per il presidente del club Fabio De Villa che già da sei mesi a questa parte si è messo ad organizzare ogni minimo dettaglio per dare vita  questo epico appuntamento, riuscendo a richiamare sulla griglia di partenza centinaia di equipaggio provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Svizzera, Austria, Germania e persino dalla Slovacchia. Un raduno che già delle settimane prima dell’evento ufficiale ha fatto registrare il tutto esaurito e che ha portato alla presenza di 460 persone con quasi 200 automobili (196 per l’esattezza). La partenza della colonna di Mini colorate, classiche e di nuova generazione è partita come di consueto dall’Alto Adige per dirigersi in massa verso Trento e dopo una breve tappa,  il trenino di Mini ha sfilato sulle rive del lago di Garda, invadendo pacificamente la zona di Desenzano e Peschiera, incontrandosi con tutti gli altri club Mini italiani che hanno aderito a questa storica giornata. Spettacolare il giro ufficiale sulle colline ed il programma pomeridiano che ha intrattenuto il pubblico fino a tardi. Tra le tante attività delle giornata si è svolto anche un simpatico “Harlem Shake” che ha visto la partecipazione di tutti i presenti in una sorta di ballo scatenato e con un rigoroso travestimento improvvisato.  Sempre nel pomeriggio di domenica tutti i presenti hanno potuto svolgere le diverse attività, ammirare lo stuolo di auto posteggiate o fare una penichella al sole nel grande parco dell’agriturismo Seradel. Moltissime e senza dubbio ricche le premiazioni di fine giornata grazie alla preziosa collaborazione degli sponsor come la  la concessionaria bolzanina Auto Ikaro, la rivista automobilistica Elaborare, le ditte Ligh4Speed, Minigarage, Rsi C6, Dress your Mini,  Bmc Air Filters e Ag-Italiandetailing.
Il Raduno è stato organizzato con la collaborazione del CLUB MINI ITALIA.
Questo era il Modulo informativo di registrazione al Raduno. programma-LINK QUI

Tutte le foto del raduno MINI con le MINI personalizzate tuning qui FOTOGALLERY

Guarda anche il VIDEO edizione 2013 HARLEM SHAKE
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kKKXyG5bg0U[/youtube]

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button