EVENTI

Motoriamo 2008 chiusura

Per Motoriamo, nel 2008, una conferma attesa e ottenuta nonostante le cattive condizioni meteo avessero tenuto lontano il pubblico nella giornata di sabato e le preoccupazioni per la concomitante giornata elettorale portassero la Tecnofiere a temere un calo nell'afflusso del pubblico per la giornata di domenica. Il pubblico dell'intero Centro Sud ha invece risposto con grande entusiasmo alle attrattive della kermesse napoletana che chiude con soddisfazione i suoi primi tre anni di vita. La presenza di un grande campione di motociclismo come Vittorio Iannuzzo, pilota del Mondiale Superbike, il supermotard, il drifting, i rally, i quad, il tuning, il fuoristrada, i test delle moto Honda di “Honda in the City”, l'evento “Le Rosse a Napoli” riservato a Ducati e Ferrari, il raduno per auto storiche organizzato dal Classic Car Club Napoli ed il raduno F.M.I. “Città di Napoli” nel quale sono confluiti i raduni “BMW Motorrad weekend a Napoli”, “Blue Gasoline bike friends-The Battle of Twins” e “Tmax club Italia a Napoli”, hanno fatto trascorrere al pubblico tre giorni di grande passione motoristica. Sono i numeri a dare la misura del successo di Motoriamo: circa 500 moto hanno partecipato al “Città di Napoli” tra sabato e domenica, oltre 40 le vetture storiche, altrettante le Ferrari schierate lungo i viali della Mostra d'Oltremare e che hanno fatto compagnia alle circa 200 Ducati presenti ed appartenenti ai maggiori club dell'intero Sud per le “Rosse a Napoli”; 70 i piloti scesi in pista a confrontarsi nella tappa napoletana del Trofeo Motorsannio di Supermoto ed in quello MotoOK di Quadmotard; oltre 600 gli spettatori portati a spasso seduti sul sedile di destra delle vetture dei drifters di Driftclub e della Mitsubishi EVOIX da rally del due volte Campione Italiano Fabio Gianfico; circa 50 gli allievi della scuola Guidare Sicuri che hanno approfittato di Motoriamo 2008 per imparare a porsi in modo corretto nei confronti della propria vettura e delle strade che si affrontano quotidianamente; 16 le vetture da scasso distrutte nei tre giorni dell'evento negli spettacoli degli Stunt men di Salvatore Marraffino e dai funamboli del 4×4 Adventure che le hanno utilizzate per le loro esibizioni; 12 le ore di diretta radiofonica tenuta da Radio Ibiza, partner dell'evento, direttamente dal padiglione 5 della Mostra d'Oltremare o da Piazzale Terracina durante lo svolgersi delle esibizioni e delle gare; 50 le vetture elaborate provenienti da tutta Italia che hanno partecipato al raduno Tuning organizzato dalla rivista Elaborare e che fanno compagnia alle 250 presenti per i raduni Audio organizzati da Emma e Iasca; oltre 8000 le copie di Elaborare distribuite gratuitamente ai visitatori ed oltre 3000 i cappellini ed i gadgets distribuiti al pubblico della tribuna di Piazzale Terracina e a quello che affollava il padiglione 5 da Beta Utensili, MAK, Yokohama, Securpneus e Radio Ibiza. Un grande successo, quindi, che replica quello dello scorso anno e che porta Motoriamo in una posizione importante tra le manifestazioni motoristiche nazionali. L'appuntamento è ora per il 2009 per altri tre giorni ad alto tasso adrenalinico per chi ha nel sangue e nell'anima i motori!

FOTOGALLERY COMPLETA 

Giovanni Mancini

Direttore della rivista ELABORARE, appassionato di Motori, guida sportiva. Ingegnere, pilota, giornalista.

Articoli Collegati

Guarda anche

Close