ACCESSORI RICAMBIcentralina-moduli-mappe-modifica

Il nuovo GT SAT 990 Getronic

Ogni anno in Italia vengono rubate mediamente più di 200.000 automobili all’anno. Oltre 230.000 sono invece i furti sulle automobili in sosta. Di fronte a questa situazione, è evidente la necessità di disporre, non solo di un efficace sistema di localizzazione satellitare delle vetture, ma anche di un impianto che, oltre all’auto, sia in grado di proteggerne il suo contenuto. La più recente risposta in tal senso viene per così dire dallo spazio e sarà presentata alla prossima edizione di Auto Expo (in programma dal 26 al 28 Gennaio alla Fiera di Padova), dove l’italiana Getronic esporrà il nuovo sistema di allarme satellitare GT SAT 990, nel quale i moduli GPS e GSM sono inglobati per la prima volta con l’allarme vero e proprio.

In questo modo, in caso di tentato furto, l’utente riceve un SMS di notifica dall’impianto di allarme e può decidere se attivare o meno un ulteriore blocco del motore ed interagire a distanza con il sistema GT SAT 990 tramite il telefono cellulare per localizzare la vettura, inserire/disinserire la protezione satellitare ed attivare il clacson. L’aspetto forse più spettacolare rappresentato dal fatto che, collegandosi ad internet ad un sito web dedicato, è possibile visualizzare in qualsiasi momento via satellite l’esatto posizionamento della vettura. Ciò permette di svincolare l’utente dal controllo della centrale operativa, pur garantendo livelli di protezione elevati.

GT SAT 990 è inoltre dotato delle funzioni Parking Protection ed Infomobilità. La prima attiva un allarme automatico in caso di rimozione dell’auto, anche a motore spento (tramite un carro attrezzi, ad esempio), mentre la seconda permette di ricevere indicazioni sullo stato del sistema e dei dispositivi di bordo,  inviando semplicemente un comando INFO via SMS. L’impianto è universale e può essere installato su qualsiasi vettura dotata di elettronica tradizionale oppure CAN Bus. Attivazione e spegnimento sono comandate dal trasmettitore originale dell’auto.

Il nuovo allarme anti-furto Getronic si annuncia come uno dei più interessanti motivi di interesse di Auto Expo 2007, una rassegna la cui scorsa edizione ha visto un’ampia partecipazione di automobili elaborate e sportive, nonché di aziende dei settori della componentistica, degli accessori e dell’abbigliamento e per la prima volta un padiglione dedicato ai 4×4. Hanno completato la rassegna l’organizzazione del Car Show e del Grand Prix Audio Car (due appuntamenti molto seguiti specialmente dal pubblico giovane), così come quella di convegni, premiazioni e presentazioni di eventi futuri. Ancora una volta gli appassionati hanno risposto alla grande: oltre 25.000 persone (il 15% in più rispetto all’edizione precedente) che hanno raggiunto la Fiera di Padova nel week-end di Auto Expo 2006.

Nato dalle costole del più famoso Bike Expo (di cui nel 2007 si terrà la tredicesima edizione), Auto Expo ha riscosso un sempre maggiore successo tra il pubblico e gli espositori. Ciò ha indotto gli organizzatori a farne un evento a sé stante ed a trasformare la sua denominazione dall’originale Auto Tuning, divenuta ormai restrittiva per la rassegna, in quella di Auto Expo, decisamente più consona al nuovo respiro dell’evento che quest’anno aprirà per la prima volta le porte alle automobili da competizione. Gli organizzatori hanno infatti raggiunto un accordo con la società Practice per ospitare ad Auto Expo 2007 la rassegna R.P.M.e. (Racing Professional Motorsport Exhibition) che finora si svolgeva all’autodromo di Monza..

Come detto, l’edizione 2007 di Auto Expo è in calendario per il 26-28 Gennaio (ovvero, come è ormai tradizione, nel week-end immediatamente successivo a Bike Expo 2007) e sarà aperta al pubblico dalle ore 09.00 alle ore 20.00. La Fiera di Padova è facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia. Padova è al centro del Veneto, all’incrocio tra le autostrada A4 ed A13 e dista meno di tre ore d’auto da Milano, Brennero, Tarvisio, Trieste, un’ora da Bologna e Verona, soli 20 minuti da Venezia. Si consiglia di uscire al casello di Padova Est (sulla A4 Venezia-Milano) e di seguire le indicazioni verso il centro città e la fiera (3 chilometri) dotata di un parcheggio con 4.000 posti auto. La stazione ferroviaria dista 500 metri dal quartiere fieristico.

Tags

redazione

La Redazione di ELABORARE è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Collegati

Back to top button
Close