Tecnica

Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell’auto con i lubrificanti più adatti

Downsizing, motori turbo con potenze specifiche sempre più elevate e ricerca della massima affidabilità richiedono oli fluidi come l’acqua, ma protettivi e stabili a qualsiasi temperatura

Gli oli fluidi sono fondamentali per aumentare le prestazioni dell’auto e l’affidabilità dei propulsori, al fine di assicurarne una vita utile pari a quella del mezzo su cui sono installati. In questa direzione, un ruolo fondamentale è giocato dagli oli lubrificanti, che devono avere una viscosità tale da soddisfare due requisiti opposti: aumentare il rendimento meccanico (elevata fluidità) e assicurare protezione dall’usura (non ottimale se l’olio è troppo fluido).

Le funzioni dell’olio lubrificante

L’olio lubrificante ovviamente è indispensabile per il funzionamento di un motore a combustione interna e adempie ad una serie di importanti funzioni.

La necessità di avere oli sempre più fluidi ha fatto aumentare la presenza di speciali additivi nella formulazione, necessari per svolgere efficacemente le funzioni sopraelencate. Con un olio più fluido, infatti, c’è un rischio maggiore che si rompa il “velo” di lubrificante che separa le parti in movimento; quindi gli additivi devono essere attentamente formulati al fine di proteggere il motore.

Le proprietà dei lubrificanti

Le principali proprietà di un olio, riportate generalmente sulla scheda tecnica, sono le seguenti: Viscosità, Indice di viscosità, Punto di scorrimento e Punto di infiammabilità.

Classificazione SAE olio motore

Per classificare gli oli in basse alla viscosità, nel 1911 fu introdotto dalla SAE l’indice di viscosità, che per molti anni è rimasto l’unico importante parametro per catalogare gli oli motore. Esso si attesta intorno al valore di 100 per i monogradi (sigla tipo SAE 10) e può superare 160 per i multigradi (sigla tipo SAE 5W30). Nella classificazione SAE i lubrificanti sono identificati con la sigla più evidente sull’etichetta di un olio motore (SAE 10W40, SAE 30, ecc.), che indica il campo d’impiego dell’olio in base al grado di viscosità, riportando due valori: uno legato a quella assoluta e uno a quella cinematica.

L’articolo completo con tutti i dettagli e i segreti degli oli fluidi, loro proprietà e funzioni, viscosità e classificazione, è su Elaborare 256.

Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell'auto con i lubrificanti più adatti
Oli fluidi, come aumentare le prestazioni dell’auto con i lubrificanti più adatti

ACQUISTA E RICEVI ELABORARE n° 256 Gennaio 2020 QUI
ACQUISTA VERSIONE DIGITALE a 2,99 € PC, iOS, Android unico accesso QUI
ABBONATI E RICEVI ELABORARE QUI (diverse opzioni 3/6/11 numeri)
ABBONATI ALLA VERSIONE DIGITALE a solo 24,99 € 

VERSIONE PDF ON LINE ACQUISTA QUI

Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020
Cover Elaborare n. 256 Gennaio 2020

Tags

redazione

La Redazione di ELABORARE è composta da un team di appassionati collaboratori, profondi conoscitori di automobili, di tecnica motoristica e del mercato italiano. Le prove delle auto sono realizzate dal Test Team di cui fanno parte tester/piloti che vantano una elevata sensibilità grazie ad una lunga esperienza di guida maturata su strada ed in pista dopo anni di prove realizzate anche per magazine Elaborare GT Tuning Sport Racing ed Elaborare 4x4. Dello staff fanno parte fotografi ed operati video professionali. Lo staff si avvale di strumenti di misura dedicati per i rilevamenti delle prestazioni e dei consumi.

Articoli Collegati

Guarda anche
Close
Back to top button
Close