RACING CORSE SPORT AUTO

Finale Fun Cup 2009

Finale in bellezza!

La finale mondiale Fun Cup a Misano, 7° prova di Fun Cup Italie si chiude con i francesi mondiali, mentre il trio Bergamaschi-Nale-De Castro si laurea campione italiano

Erano ben 59 gli equipaggi al via alla World Finale Fun Cup di Misano, prova unica mondiale della specialità ed ultimo atto del Campionato Fun Cup Italie. L?attenzione era focalizzata sulla lotta per il titolo nazionale, con Bergamaschi-Nale-De Castro a difendere la loro leadership e Caprotti e Memmola-Palopoli a cercare di recuperare quella manciata di punti che li separa dalla vetta. Tra le curiosità in pista c?era l?esordio del vincitore della selezione di Autosprint, Pietro Giordano su Fun Automedia-Autosprint insieme al direttore della rivista Alberto Sabbatini, ed il ritorno in gara, stavolta su 4 ruote, del campione motociclistico Loris Reggiani. Oltre alle presenze illustri dell?ex formula 1 Alain Ferté, di Raffaele Gianmaria ed Enrico Toccacelo. Sedici vetture in meno di 2 secondi sono il risultato delle prove, ma è la solita incognita del sorteggio della griglia a rimescolare le carte al via: la sorte segna le posizioni di partenza dei contendenti il titolo nazionale, con Caprotti (insieme a Chimentin, Carlotto e Bolzoni) su Fun MIHC estratto in 12a posizione, Memmola-Palopoli (con Merlo) su Fun G-Force in 18° e Bergamaschi-Nale-De Castro Sabino su Fun BD Racing 1 in 28a. Partono bene dalle prime file Fun GDL Racing 9-Team 69 di Cassera-Pellegrinelli,  Fun Sheriff Automedia di Reggiani-Bonacini-Bollini e Fun GDL Racing 8 di Gianmaria-Toccacelo-Liberati-Liberati, ma dopo solo pochi giri passano in testa i francesi Orgeval-Merafina-Besson (TTM D1) ed i belgi Maillet-Dubois-Vroman-Steveny-Bouche (Racing Club Partners 1), seguiti a ruota da Fun BD Racing 2 di Flaminio-Calcinati-De Castro Antonio. BD Racing 2 guadagna giro dopo giro, riesce a prendere la testa per qualche tornata per poi restituirla poi a TTM D1, mentre dietro si scatena la lotta per il campionato Italiano tra Fun MIHC di Caprotti-Chimentin-Carlotto-Bolsoni , Fun G-Force di Palopoli-Memmola-Merlo e Fun BD Racing 1 di Bergamaschi-Nale-De Castro Sabino, che si mantiene a distanza di sicurezza. Al secondo stint colpo di scena: G-Force passa troppo forte in corsia box ed è punito con lo stop & go, mentre Fun MIHC, dopo un contatto con un avversario, è centrato da un altro concorrente e deve sostituire mezzo avantreno, perdendo 21 giri. In testa TTM D1 prende margine su BD Racing 2 che comunque non demorde e fa segnare il crono più veloce in gara, mentre Astur Car di Piron-Deltrez recupera terreno ed è ora terzo. Si ritira BD Racing-Victory Romanian di Benzi-Vignati per rottura del motore. Il terzo stint vede G-Force risalire fino alla terza piazza, marcato stretto da BD Racing 1 che ha finalmente concluso la sua cavalcata di avvicinamento al vertice. L?ultimo turno prima della neutralizzazione segna nelle ultime battute il sorpasso di BD Racing 1, con Cornelius Racing Quick di Nava-Gressens-Vanakendover che sopravanza Astur Car in quinta posizione. Dopo le prime tre ore di gara transita sotto la bandiera a scacchi TTM D1 davanti a BD Racing 2 di Flaminio-Calcinati-De Castro Antonio, terzo BD Racing 1 di Bergamaschi-Nale-De Castro Sabino e quarto G-Force di Palopoli-Memmola-Merlo. Tra le Fun Cup a benzina prestazione super di VV Speed (Vandanabeele-Gerard-Mondron), 9° assoluto, davanti a SWR Arabian Sun Horses (Van Impe-Leenders), 12°, ma bene anche i nostri Fun No Breake  di Pasquillo-Castiglioni-Colombo e Fun Happy Racer di Manuel Villa e Luca Quaderno, rispettivamente 17° e 18°. Secondo start con thrilling per il rischio freni. G-Force decide di cambiare le pastiglie prima di schierarsi in griglia, e viene penalizzato di un giro. BD Racing 1 invece dalla seconda fila rientra ai box nel giro di lancio dietro la safety car per un controllo, e riesce a ripartire in coda a tutti. Di nuovo TTM D1 fa l?andatura, ma Flaminio (BD Racing 2) non ci sta, attacca subito ma tampona l?avversario, rompe il radiatore e manda arrosto il motore. Astur Car, Fun GDL Racing 9-Team 69, Fun DueGi-Debrus Design (Rosoux-Debrus-Martin), VV Speed, Cornelius Racing Quick e Citizen Promotion (Godard-Ryon-Brugmans) seguono in gruppo, mentre si avvicina Fun GDL Racing 3 di Villa Fabio-Galvagno-Greco. Dopo un?ora sono sempre i francesi a menare le danze, ma gli italiani sono subito a ridosso, con BD Racing 1 che recupera posizioni e in graduatoria assoluta è ora quarto, due lunghezze davanti a GLD Racing 9. G-Force è penalizzato cinque volte con Stop & Go, e decide di fermarsi. La strada è ora dunque aperta a Bergamaschi, Nale e De Castro verso la conquista del titolo nazionale, con Palopoli e Memmola fermi e Caprotti distanziato di 24 giri. Cosa che avviene puntualmente allo scadere della sesta ora, non senza la suspence di un ultimo giro al cardiopalma che vede Nale agguantare il terzo posto a ruotate dopo una lotta furiosa col coriaceo belga Nava. Il podio mondiale è francese (TTM D1), belga (Astur Car) e italiano (BD Racing 1). Al 7° posto si piazza GDL Racing 9 autore di una gara senza sbavature, mentre 11° assoluto e 3° delle vetture a benzina è Fun Happy Racer, autore di una prova maiuscola. Il campionato Fun Cup Italie laurea così campioni 2009 Alberto Bergamaschi, Roberto Nale e Sabino De Castro davanti a ?John Horsemoon?, che sopravanza di un sol punto Stefano Caprotti. BD Racing di Davide Bernasconi vince la speciale classifica riservata ai team.(R.N.)

La Fun Cup è un campionato monomarca di velocità in circuito che si disputa in Italia, Germania, Francia, Belgio e Gran Bretagna con vetture ispirate allo storico ?Maggiolino?.

Classifica – Orgeval-Merafina-Besson (F ? Fun TTM D1 ? Tdi) 170 giri in 6:01?44.543 alla media di 119,16 km/h; 2,Piron-Delrez (B ? Fun Astur Car ? Tdi) a 2?02.861; 3. Bergamaschi-Nale-De Castro S. ( I – Fun BD Racing 1 ? Tdi) a 1 giro; 4. Nava-Gressend-Vanhakendover (B ? Fun Cornelius Racing Quick ? Tdi) a 1 giro; 5. Godard-Ryon-Brugmans (B ? Fun Citizen ? Tdi) a 2 giri; 6. Rosoux-Debrus-Martin (B ? Fun DueGi-Debrus Design ? Tdi) a 2 giri; 7. Cassera-Pellegrinelli S. (I – Fun GDL Racing 9-Team 69 ? Tdi) a 2 giri; 8. Van Impe-Leenders (B ? Fun SWR Arabian Horses ) a 3 giri; 9. Gulivert-Gulivert (B ? Fun TTM) a 3 giri; 10. Maillet-Dubois-Vroman-Steveny (B ? Fun Racing Club Partners 1 ? Tdi) a 3 giri; 11. Villa M.-Quaderno (I – Fun Happy Racer) a 4 giri; ?gli altri italiani: 15. Pasquillo-Castiglioni-Colombo (Fun No Brake)  a 5 giri; 18. ?John Horsemoon?-Tambussi-Cocconi-Pindari (Fun Automedia-Pitlane Competizioni 1 ? Tdi) a 6 giri; 21. Liberati E.-Liberati G.-Toccacelo-Gianmaria (Fun GDL Racing 8) a 6 giri; 22. Villa F.-Galvagno-Greco (Fun GDL Racing 3) a 6 giri; 24. Bianco-Morini-Castaldo (Fun GDL Racing 4) a 7 giri; 25. Milla-Emiliani-Ragozzino Antonelli-Vancari (Fun Costa Ovest ? Tdi) a 7 giri; 27. Reggiani-Bonacini-Bollini (Fun Sheriff Automedia) a 7 giri; 28. Galdini-Pellegrinelli GA. (Fun GDL Racing 10 ? Tdi) a 8 giri; 30. Villa GF.-Pasin-Zanasi (Fun BD Racing 3- Tdi)  a 9 giri; 33. Pennino-Gatta-Uttini (Fun GDL Racing-Team 209 ? Tdi) a 11 giri; 34. Massaro-Secci (Fun GDL Racing 7) a 12 giri; 35. Giordano-Sabbatini-Pozzi-Piodi (Fun GDL-Autosprint ? Tdi) a 13 giri; 45. Caprotti- Carlotto-Chimentin-Bolzoni (Fun MIHC Sport ? Tdi) a 28 giri; 47. Memmola-Palopoli-Merlo (Fun G-Force ? Tdi) a 38 giri; 49. Cefis-Baldi (Fun GDL Racing 6) a 63 giri; 50. Sartori-Battaglia-Donati (Fun Automedia-Pitlane Competizioni 2) a 65 giri; 52. Giagnacolo-Guazzini-Vischi (Fun GDL Racing 2) a 69 giri; 53. De Castro A.-Flaminio-Calcinati (Fun BD Racing 2 ? Tdi) a 83 giri; 56. Benzi-Vignati (Fun BD Racing Victory Romanian) a 138 giri
Giro più veloce: il 37° di Renzo Calcinati in (I ? Fun BD Racing 2) in 2?03.591 alla media di          km/h 123,096

Classifica finale Fun Cup Italie – piloti
1.Bergamaschi-Nale-De Castro S., punti 165,5;  2. ?John Horsemon?, 142;  3. Caprotti, 141;  4. Cocconi, 137;  5. Pindari, 133;  6. Palopoli-Memmola, 127,5;  7. Tambussi, 116;  8. Cassera, 92,5;  9. Merlo, 82;  10. De Castro A., 81,5;  11. Chimentin-Carlotto, 79,5;  12. Bonati, 57;  13. Catalano, 51;  14. Rossoux, 40,5;  15. Carrara, 38,5;  16. Colombo, 36;  17. Villa GF. e Vignati, 34,5; 19. Zumerle, 26;  20. Villa M. e Galvagno, 23;  22. Pedon, Pasquillo, Sartori, Ragozzino-Emiliani, 21;  26. Benzi, 20;  27. Bonacini, 19;  28. Bolzoni, Vischi-Guazzini-Giagnacovo, 17;  30. Calcinati, 13;  31. Valentini, 11;  32. Zanasi, 9,5;  seguono altri 78 concorrenti

 Classifica finale Fun Cup Italie ? team
1.Fun BD Racing, punti 140,25;  2. Fun Automedia-PitLane Competizioni, 111,50;  3. Fun G-Force, 54,25;  4. Fun The Cats, 53,00;  5. Fun Zebra Think Sport, 51,25;  6. Fun GDL Racing, 50,50;  7. Fun MIHC, 32,25;  8. Fun No Brake, 24,50;  9. Fun Happy Racer, 23,00;  10. Fun Costa Ovest, 18,50;  11. Fun DueGi, 8,50;  12. Fun Italia Team, 5,50

 
 Finale Fun Cup 2009
 
 Il Maggiolino del vittorioso trio Bergamaschi-Nale-De Castro
Tags

Articoli Collegati