news

Polo VW Nuova

FORZA 7!

 

La nuova Polo sarà equipaggiata con nuovi motori TDI-TSI e cambio a doppia frizione a 7marce (DSG). Il 1.2 TSI, un quattro cilindri a iniezione diretta con turbocompressore, eroga 105 CV e consuma solo 5,5 litri di carburante per 100 km (129 g/km CO2): il 19% in meno del propulsore precedente!

 

 

Il 2009 sarà l'anno della nuova Polo che giunge alla quinta edizione: basata sulla piattaforma 'compact' del gruppo Volkswagen, è stretta parente di Skoda Fabia e Seat Ibiza, pur differenziandosi nettamente da entrambe. Modello storico della casa tedesca, secondo, per vendite e tradizione, soltanto alla berlina Golf.  Pur essendo più grande della generazione precedente, la nuova Polo pesa il 7% di meno, senza rinunciare a standard elevati di comfort e sicurezza. In abbinamento al cambio automatico DSG a sette rapporti, il nuovo propulsore 1.2 TSI da 103 cavalli fa segnare 5,5 l/100 km: la dieta dimagrante porta benefici notevoli a consumo ed emissioni.

La nuova Polo sarà equipaggiata di nuovi motori TDI e TSI e del cambio a doppia frizione a 7marce (DSG) con lo scopo di garantire valori di consumo e di emissioni drasticamente ridotti. In particolare emergono le qualità del nuovo 1.2 TSI, un quattro cilindri a iniezione diretta con turbocompressore eroga 105 CV e consuma solo 5,5 litri di carburante per 100 km (129 g/km CO2); il 19% in meno del propulsore precedente.

La produzione della Polo cinque porte inizierà già a fine marzo, la commercializzazione in Italia è prevista per il mese di luglio. Nel primo anno di commercializzazione, per la nuova Polo saranno disponibili sette motorizzazioni: quattro benzina e tre diesel, con una gamma di potenze da 60 a 105 CV. Cinque di queste motorizzazioni sono completamente nuove o sono al loro primo impiego nella Polo.

La nuova Polo è “una delle auto più sicure nella sua classe a livello mondiale”, spiegano a Wolfsburg, “grazie al notevole aumento della rigidità statica della carrozzeria contribuisce al raggiungimento di questo obiettivo. Nella zona dei piedi, la resistenza alla deformazione in caso di urto anteriore è stata ridotta del 50%. Nel caso di urto laterale, il valore di intrusione è stato migliorato del 20%”.

 

VOLKSWAGEN

 

 

VW POLO
 
VW Polo

 

 

 

 

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Back to top button