!GT Motorsport TuningRADUNI TUNING CRONACA

Trofeo Rally Asfalto 2009

Trofeo Rally Asfalto2009

 

Il Rally di Taormina, ultimo appuntamento del Trofeo Rally Asfalto2009  che andrà in scena dal 13 al 15 Novembre, vedrà tra i suoiiscritti un  altro Re. Sale sul palcoscenico dei rally e fa il suodebutto assoluto  scegliendo la gara siciliana, Alessandro il figliodel celebre e forte  driver comasco Felice Re.

 

Dopo Happy King, è la volta di King Alex, il soprannome è di tutto rispetto e l’attesa per vederlo in azione è molta. Alessandro avrà al  suo fianco in qualità di navigatore Nicola Gasperoni, la vettura del  debutto, la prima , come il primo amore quello che non si scorda mai  sarà la performante Citroen C2 R2 del Team DP Autosport. Alessandro per  il suo debutto nel mondo dei rally sarà seguito dalla United Business  Sport & Events di Salice Terme, specializzata ed affermata società di  management sportivo. La scelta è stata fatta dal padre, Happy King, non volendo essere invasivo ne volendo mettere immotivata pressione a suo  figlio, ha preso la decisione di non interessarsi in prima persona della  sua carriera sportiva, pur, come tutti i papà, essere in trepidante  attesa del suo debutto. Il patron della United Business, Pier Liberali:  Conosco Alessandro da diversi anni, veniva a Salice ad accompagnare  suo padre al Beta Rally, è un bravo ed educato ragazzo al quale sono  molto affezionato, non lo so come si comporterà con una macchina da  gara, ma ho chiesto io a Felix di seguire suo figlio e lui si è detto  d’accordo con me. Per esperienza so che molte volte, sui campi gara e  durante i rally, la troppa vicinanza, i troppi consigli, ma in ultima  analisi il troppo amore di un padre, può penalizzare e quindi soffocare  la libertà psicologica di un ragazzo trasformando la gara in un dover  dimostrare qualche cosa e subito al padre. Tutti i giorni vedo padri  nelle assistenze che discutono con i team manager con i meccanici per  come deve essere la macchina del figlio, come deve essere l’assetto,  quali gomme scegliere etc, a mio giudizio tutto questo anche se fatto  per amore paterno, alla fine penalizza i figli. Felice queste cose le sa e le vede quanto me, è per questo che seguiamo noi suo figlio. Se il DNA  sarà come quello del padre, Alex avrà la possibilità di un’eccellente  carriera, se non avrà le doti del padre il nostro compito è quello di  metterlo in condizioni di esprimersi al meglio in assoluta libertà  divertendosi. La nostra società è alla continua ricerca di giovani  talenti, ed ho la ragionevole speranza che Alex nel giro di poco tempo  possa maturare l’esperienza necessaria per essere competitivo, per ora  avendo solo diciotto anni si diverta correndo poi se sono rose  fioriranno. Io ho un obiettivo, far si che un giorno, non troppo lontano  King Alex “stia davanti” ad Happy King. Noi lavoreremo come nostra  consuetudine affinché Alessandro Re possa mettersi in luce fin da  subito, e se i padri scelgono sempre il meglio per i loro figli, noi non  possiamo che essere orgogliosi della scelta fatta da Felice di  accordarci la sua fiducia per seguire suo figlio. Il giorno che gli  starà davanti, la fiducia sarà ripagata e la United Business avrà vinto
la sua sfida, se arriverà quel giorno sono sicuro che saremo, sia Felix  che io estremamente orgogliosi e contenti.

 

 www.unitedbusiness.it

 www.nationalproklama.com

 

 

Trofeo Rally Asfalto 2009

 


Articoli Collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare