Print Friendly

Mercedes C63 AMG a testa alta in Slovakia

di
 Giovanni Mancini

mario_ferraris_AMG_mercedes_Superstars
Mercedes esce vittoriosa
dalla terza tappa della SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES, che per la prima volta è approdata sullo Slovakia Ring, alle porte di Bratislava con doppia gara.
Oltre alla vittoria in gara 1 con Liuzzi, è con la doppia seconda posizione di Thomas Biagi (in gara 1 ed in gara 2) che consolida la leadership in campionato con i 105 punti di Biagi che ci dice: “Due secondi posti erano senza dubbio il massimo risultato che potevamo ottenere oggi. Ieri in qualifica il weekend era iniziato un po’ in salita, ma tutti gli uomini del Team Romeo Ferraris hanno svolto ancora una volta un gran lavoro per mettere nelle mie mani una macchina competitiva nonostante i 40kg di zavorra sportiva, che si facevano sentire parecchio. In gara uno ho costruito il risultato principalmente in partenza, dove ho recuperato tre posizioni: la consistenza con cui ha mantenuto stabilmente un buon ritmo mi ha poi permesso di concludere alle spalle di Vitantonio, ma anche di affrontare con fiducia gara due, dove invece ho preferito non prendere rischi al via ed evitare la potenziale bagarre. Sono poi riuscito a stabilizzarmi su un buon passo ed alla fine è arrivato un altro importante risultato, che mi permette di consolidare la leadership in classifica. E’ ovviamente ancora molto presto per fare qualsiasi ragionamento sul campionato, considerato che non siamo neppure a metà stagione, ma sono certamente soddisfatto di aver cominciato nel modo giusto la mia esperienza da pilota ufficiale Mercedes-AMG“.
biagi_mercedes_c63

Nel primo round della mattinata, molto bene le 2 Mercedes C63 AMG ufficiali del Team Ferraris, con una doppietta da podio, arrivate prima e seconda rispettivamente con Vitantonio Liuzzi e Thomas Biagi. Berton su BMW ha siglato la terza piazza davanti alla Porsche Panamera di Fabrizio Giovanardi (Petri Corse) e alle due M3 di Max Mugelli e Mauro Trentin.
Al Centro Liuzzi, a destra Biagi, entrambi su Mercedes C63 AMG ufficiali.
podio_supertars_berton-liuzzi-biagi
Nella seconda gara disputata nel pomeriggio, con griglia di partenza invertita per i primi 8 classificati della prima gara, è Giovanni Berton, alfiere del Team BWM Dinamic su BMW M3 E92 a suonarle a tutte. Ha avuto completa via libera da Liuzzi costretto al ritiro quando la  sua Mercedes riportava un incendio divampato nella parte posteriore della vettura, probabilmente da una perdita improvvisa di benzina . Dopo la Safety Car ed il restart Berton ha dovuto gestire il suo vantaggio, con Biagi che gradualmente rimontava come un forsennato fino alla seconda posizione scavalcando proprio all’inizio dell’ultimo giro Gianni Morbidelli, terzo sotto la bandiera a scacchi con l’Audi RS5 del Team Audi Sport Italia. Quarto Luigi Ferrara, con la Mercedes del Roma Racing Team, seguito dalla M3 di Mugelli e dalla C63 AMG di Andrea Bacci (Caal Racing). Biagi consolida in questa maniera la sua leadership di campionato salendo a quota 105 punti, con Berton che, portandosi ad 80, scavalca Liuzzi (76), seguiti a loro volta da Ferrara e Morbidelli.

SUPERSTARS | GARA 1 (top 5): 1. Liuzzi (Mercedes C63 AMG) 13 giri in 29’05.990; 2. Biagi (Mercedes C63 AMG) a 1.609; 3. Berton (BMW M3 E92) a 4.374; 4. Giovanardi (Porsche Panamera S) a 9.230; 5. Mugelli (BMW M3 E92) a 12.000.
liuzi_autografi_superstars

SUPERSTARS | GARA 2 (top 5): 1. Berton (BMW M3 E92) 12 giri in 29’22.493; 2. Biagi (Mercedes C63 AMG) a 10.076; 3. Morbidelli (Audi RS5) a 14.198; 4. Ferrara (Mercedes C63 AMG) 18.595; 5. Mugelli (BMW M3 E92) 18.669.

SUPERSTARS INTERNATIONAL SERIES (top 5): 1. Biagi 105 punti; 2. Berton 80; 3. Liuzzi 76; 4. Ferrara 56; 5. Morbidelli 53

diabolik_modella_girls_superstars

La ripartenza con la bandiera verde ed i V8 Mercedes C63 AMG al via nella gara

Lo schieramento sulla griglia di partenza con le C63 AMG del Team Mercedes-Ferraris

tonio-liuzzijpg

Categorie:
Tag:
, ,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM