Print Friendly

Nascar Whelen Euro Series in pista a Magione

di
 Domenico Sofia

All’Autodromo di Magione il 20 e 21 settembre arriva la Nascar Whelen Euro Series, portando l’American racing style in Umbria, unica tappa italiana della serie europea.

Sarà l’Autodromo dell’Umbria “Mario Umberto Borzacchini” con i suoi 2.507 metri    di pista ad ospitare il 20 e 21 settembre una gara del prestigioso campionato ufficiale Nascar Whelen Euro Series, categoria per stock-cars da oltre 400 cavalli nata negli USA e importata in Europa dall’organizzazione francese Team FJ.
Agonismo ma anche tanta animazione nel paddock, raduni di auto e moto americane, musica e spettacoli saranno le caratteristiche salienti di questo appuntamento, che toccherà l’Italia il 20 e 21 Settembre prossimi. Ha così suscitato un grande entusiasmo, stamani al Borzacchini, la presentazione dell’unica prova italiana Nascar su sei in calendario per il 2014, che si terrà a Magione appunto in Settembre. Alla presenza del Presidente dell’AMUB, Marco Poponi, che ha fatto gli onori di casa assieme al Presidente ACI Perugia, Ruggero Campi, hanno preso la parola davanti al pubblico, ai giornalisti e ai piloti presenti, anche il General Manager della società Team FJ, Jerome Galpin assieme al Media Manager, Gian Luca Guiglia, per spiegare quale sia lo spirito delle gare Nascar: “Non si tratta solo di auto potenti e veloci – ha affermato Galpin – ma al centro del nostro interesse c’è il condividere la passione per le corse e far divertire il pubblico e le famiglie che verranno a gustarsi le gare. L’Autodromo dell’Umbria risulta per noi della misura perfetta per il nostro evento: la passione e l’entusiasmo dello staff ci hanno impressionato, inoltre Magione è un luogo perfettamente raggiungibile da molte parti di Italia e pensiamo di costruire qui un qualcosa che possa andare avanti negli anni, infatti il nostro è un accordo pluriennale”.

Anche il Presidente dell’ACI Perugia, socio di maggioranza dell’Autodromo dell’Umbria, ha ricordato il positivo impatto che negli anni l’impianto di Magione ha prodotto sul territorio, sottolineando quanto notevoli siano gli sforzi dell’AMUB per rianimare il movimento motoristico, in forte crisi in tutta la penisola. Il Presidente Campi ha ricordato l’importanza di creare una cultura dello sport motoristico intrecciata con quella del territorio, allacciandosi alla candidatura di Perugia come capitale della cultura 2019. A promuovere tale progetto, è intervenuto l’Assessore del Comune di Perugia alle infrastrutture e sport, Ilio Liberati. Quanto ha ricordato il Presidente Amub, Marco Poponi, è stato di buon auspicio per l’esordio Nascar a Magione: “ogni novità che è passata da qua ha riscosso grande successo, come l’Economy Run 25 Ore Energy Saving Race, oppure il Trofeo Alfa 33, la stessa recente Individual Races Series ed altre”. Infine, il Direttore dell’Autodromo Ezio Sisti, indicando i numerosi vantaggi che la pista umbra offre ad una categoria spettacolare come la Nascar Whelen Euro Series, tra cui la visibilità di quasi tutto il tracciato per il pubblico, ha affermato: “Con questa gara a Magione vogliamo cercare di invertire la tendenza che vede autodromi vuoti e gare noiose. Certo, riceveremo delle critiche, ma sono sicuro che alla lunga avremo ragione noi!”. La mattinata è proseguita in pista, dove i piloti del team umbro CAAL Racing Fabrizio Armetta, Eddie Cheever III, Niccolò Rocca, Simone Laureti e Francesca Linossi hanno dato un saggio delle Chevrolet V8 che animeranno la sfida, restando poi a disposizione per foto e interviste. Presenti alla conferenza anche alcune autorità tra cui il dott. Di Mauro, dell’Assessorato allo Sport della Regione Umbria, il comandante della stazione dei Carabinieri di Città della Pieve, il vice presidente del CoNI Umbria, Aurelio Forcignanò ed il Comandante regionale della Polizia Stradale, Leonardo Giocondi.

conferenza-stampa-presentazione-nascar-magione

COSA E’ LA NASCAR [2]

Categorie:
, ,
Tag:
,

GUARDA ANCHE

ULTIME DISCUSSIONI DAL FORUM