CRONACA

Sergio Robbiano padre della Ducati 916 [lutto]

GENOVA – Sergio Robbiano, designer di moto e “padre” della Ducati 916  è morto oggi in moto sulla provinciale a Laccio, sopra Genova.
Robbiano avrebbe perso il controllo della moto ed è finito contro un camion.
Nato a Palermo ma da tempo residente con la famiglia a Genova è stato il padre delle linee della Mito ev del ’94 e della Ducati 916, della Bimota e della Husqvarna oltre ai caschi Agv.

Ha iniziato la sua carriera sotto la guida di Massimo Tamburini, entrando nello studio del
CRC (Centro Ricerche Cagiva) di Cagiva diretto appunto da Massimo Tamburini nel ’91.
Sotto la guida del direttore del CRC, Sergio Robbiano creò le linee della Mito ev del ’94 (riprendendo le linee della 916), così come le linee della Ducati 916 (sotto la supervisione di Massimo Tamburini), successivamente nel Gennaio 1995 Sergio Robbiano fondò un suo studio “robbianodesign”, creando varie linee, di cui molte per la Bimota, dove creò la Vdue 500 o per la Husqvarna varie serie dei suoi modelli, ma si ha la sua presenza anche per i caschi AGV, per le tute della Spidi. È autore del design di Bimota DB5 (presentazione 2004) e Bimota DB6 Delirio (presentazione 2005). Nel 2004 vince il prestigioso Motorcycle Design Award nella categoria Supersport con la Bimota DB5. Nel 2005 la Bimota Delirio arriva seconda sempre al Motorcycle Design Award.

 


Tags

Giovanni Mancini

Ingegnere, pilota, giornalista appassionato da sempre di auto e motori. Segue la direzione di questo portale newsauto.it ed è direttore responsabile dei magazine Elaborare, Elaborare 4x4 ed Elaborare Classic da oltre 20 anni il riferimento degli appassionati. Nell'anno 2004 ha conseguito il titolo di Campione Italiano nel Campionato Velocità Turismo. Pilota attualmente attivo su gare in pista del Campionato Italiano Turismo e nei monomarca Seat e Renault. Tra le tante auto speciali provate ce n'è una in particolare (esclusiva italiana): la Mazda 787B vincitrice della 24H di Le Mans nel 1991.

Articoli Collegati

Guarda anche

Close
Back to top button
Close