FORMULA 1GT Motorsport TuningRACING CORSE SPORT AUTO

Gp’Italia il tracciato di Monza

MONZA – Il tracciato brianzolo è il “tempio della velocità” per eccellenza ed è lungo 5.793 m, caratterizzato da ben quattro tratti ad alta velocità, due curve lente (Variante del Rettifilo e quella della Roggia), due curvoni veloci (Biassono e Parabolica) e due chicane (le varianti del Rettifilo e dell’Ascari. È uno dei circuiti che nel tempo hanno alimentato il mito della Formula 1. Il Gp Italia si corre a Monza fin dal 1922, subito dopo la costruzione avvenuta in soli 110 giorni grazie all’Automobile Club di Milano che appunto ne decise la costruzione. Il primo progetto prevedeva un circuito costituito da due anelli che potevano essere utilizzati insieme, alternando un giro dell’uno a un giro dell’altro (il rettilineo d’arrivo era in comune e, in questo caso, veniva diviso in due corsie), oppure separatamente: una pista stradale di 5.500 metri con sette curve, e un anello di alta velocità di forma ovale con due curve sopraelevate, lungo 4.500 metri. Negli anni poi ha subito varie trasformazioni fino alla versione moderna di 5.793 metri. Per quanto riguarda le monoposto Monza richiede un’aerodinamica con il minimo carico, ma efficiente per fornire il carico verticale in frenata, e necessita delle giuste regolazioni delle sospensioni per non far rimbalzare la monoposto tra i cordoli. In particolare si valorizza la potenza e l’affidabilità dal sistema ibrido. Monza, dunque, obbliga le scuderie a sviluppare soluzioni tecniche del tutto particolari e che nel corso della stagione possono essere utilizzate solo a Monza.

Il circuito di Monza in cifre (Classificazione su una scala da 1 a 5, dove 1 indica il livello meno impegnativo e 5 il più esigente):

Motore a combustione interna: 5
MGU-K (generatore elettrico, sistema di recupero dell’energia cinetica in fase di frenata): 3
MGU-H (generatore elettrico, sistema di recupero dell’energia termica dal terminale di scarico): 4
Batteria (o riserva di energia): 3
Consumo di carburante: 3
Recupero energetico: 3

tracciato-monza-GP- Italia

SOMMARIO GP ITALIA: Monza link QUI – Previsioni Renault link QUI – Il contributo di Total link QUI – Renault Energy F1-2014, curiosità link QUI – Classifica piloti e costruttori link QUI – Calendario Formula 1 2014 e DISCUSSIONI sul Forum di Elaborare link QUI.

Articoli Collegati

Back to top button