!GT Motorsport TuningMOTORSHOW

Motorshow-29-2009

I CAPOLAVORI DEL MOTORISMO STORICO
IN MOSTRA AL MOTOR SHOW DI BOLOGNA

Si aprirà domani 4 dicembre – con una parata di auto storiche in puro ?stile Mille Miglia? che attraverserà il centro di Bologna – il Motor Show 2009,in programma fino all?8 dicembre a BolognaFiere. La storia delmotorismo da competizione, con il fascino delle ?vecchie glorie? e imodelli che hanno fatto epoca, sarà infatti uno dei protagonisti diquesta 34^ edizione della manifestazione bolognese. Quasi ogni giornole auto d?epoca si sfideranno in pista, mentre un padiglione, il 25, ospiterà una selezione di meravigliose quattro e due ruote storiche messe a disposizione da un gruppo di club e collezionisti italiani.

Tra le vetture proposte figurano diversi modelli che hanno fatto la storia dell?auto. Si va da una magnifica Granturismo come la Ferrari 330 GTC – vettura che segnò un nuovo filone di Granturismo Ferrari firmate da Pininfarina ? alla Fiat 1100/103 degli anni Cinquanta. Sempre in ambito Fiat saranno presenti due modelli che hanno motorizzato l?Italia e cioè la Fiat 500 A (Topolino) e la ?mitica? Fiat 500. Uno spazio a sé meritano la Lancia Aprilia, prima vettura italiana a scocca portante e dalle linee decisamente avveniristiche per l?epoca, e l?Alfa Romeo 2600 Touring del ?63: una classe inimitabile contraddistingue il design firmato dalla Carrozzeria Touring di Milano.

Passando alle vetture straniere, anche in quest?ambito figurano modelli unici, come l?Austin Mini Cooper, una Aston Martin DB MK3 del ?57 o un esemplare di Peugeot 401 Limousine del ?43dimenticato per circa settant?anni in un magazzino: il contachilometriera fermo a meno di 1000 km percorsi. Non manca il mito americanorappresentato da una Chevrolet Corvette, e nemmeno il coupé tedesco per antonomasia: la Porsche 911, che affascina e stupisce da quarantasei anni con la sua linea intramontabile.

Il padiglione 25 presenterà anche una nutrita rappresentanza di vetture da rally, a cui sarà dedicata la due giorni del 7 e 8 dicembre nella MotorSport Arena. Ci sarà una Lancia Stratos Alitalia ex ?Munari,l’ultima vettura con cui Sandro Munari si aggiudicò l’ultimo (1977) deiquattro Rally di Montecarlo vinti. Questa vettura fu utilizzata ancheda Attilio Bettega al rally della Valle d?Aosta ’77 quale premio per lavittoria nel Trofeo A112 Abarth di quell’anno ? il primo della suaistituzione. Tra le auto da ammirare anche la Lancia Stratos Chardonnet con cui Bernard Darniche si aggiudicò il campionato europeo rally nel ?77, la Lancia 037 Martini con cui Markku Alen partecipò arrivando 4° assoluto al Safari Rally 1984 e la Fiat 131 Abarth Alitalia che vinse il Mondiale Marche Rally nel 1978.

Rappresentanza Audi tra le vetture da rally con la Audi Quattro Gruppo B, protagonista della doppietta nel Mondiale titolo Marche-Piloti del 1984, la Audi 80 Quattro gruppo A affidata nel 1985 a Bruno Bentivogli che vince il Campionato Italiano Gr A, l?Audi Coupé Quattro gruppo A prima al Rally di San Marino 1988 con Paola De Martini e la Audi 90 Quattro gruppo A con cui Aldo Riva conquistò il Campionato Continentale Africano Rally del 1992.

Non mancherà infine una selezione di moto tra cui una ?Bianchina? del 1951, una DKW “175 compressore corsa” del 1927, la HOREX 350 Granturismo del 1956 e infine una GILERA SATURNO 500 del 1949, a suo tempo una vera icona.

 

Articoli Collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche
Close
Back to top button

Disattiva l'AD Block

Gentile lettore, per navigare sul sito di ELABORARE ti chiediamo di disattivare l'AD Block. Ci sono persone che lavorano per offrire notizie sempre aggiornate, realizzare prove di auto su strada con un servizio puntuale e di qualità che ha bisogno di preziose risorse economiche che arrivano proprio dai banner disattivati. Grazie, siamo fiduciosi della tua comprensione. Il Team di Elaborare